BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Roma-Real Madrid (1-0): i voti della partita (Guinness Cup 2014, gruppo A)

Le pagelle di Roma Real Madrid (1-0): i voti della partita di Guinness Cup 2014, gruppo A. Al Cotton Bowl di Dallas i giallorossi si impongono con a un gol di Francesco Totti nella ripresa

Francesco Totti al tiro nella partita di Guinness Cup contro il Real Madrid Francesco Totti al tiro nella partita di Guinness Cup contro il Real Madrid

Termina 1-0 per i giallorossi la sfida tra Roma e Real Madrid. Decide una magia di Totti al 56' che spedisce deliziosamente in rete un assist di Florenzi. Eppure la banda di Ancelotti era partita meglio, mostrando maggior aggressività e portando più pericoli dalle parti di Skorupski. La squadra di Garcia è emersa nei 90 minuti e ha messo in evidenza gran concentrazione e cinismo. La partita - Il primo pericolo per i capitolini arriva al 2', Skorupsky esce a vuoto su una punizione di Modric, Sergio Ramos colpisce di testa e manda alto di poco. La Roma si affida ai lanci di Totti per ripartire in contropiede ma è il Real a fare la partita e al 15' Skorupski mette i guantoni su un tiro cross insidioso di Bale che 3 minuti dopo sfiora il gol con un tiro di prima intenzione all'interno dell'area. Al 36' la Roma si affaccia dalle parti di Casillas con Ljajic, abile a smarcarsi da 3 avversari e tentare la conclusione che termina alta. Al 42' è ancora il Real a sfiorare il vantaggio con un tiro violento di Modric dalla distanza ravvicinata. Skorupski è bravissimo a respingere. Nella ripresa, prima del gol segnato da Totti al 56', ci prova Pjanic dalla distanza. Arriva il gol dei giallorossi, e due minuti dopo viene sfiorato il bis con Ljajic, che, servito da Totti in area sfiora il palo alla sinistra del portiere. La Roma consolida il vantaggio nei minuti successivi, il Real perde fiducia e ci prova solo al 64' con una conclusione imprecisa di Modric. Finale dai ritmi più bassi, con la truppa giallorossa abile a gestire il vantaggio e farsi temere in contropiede: una giocata efficace di Borriello al 93' smarca Sanabria in area che non riesce a sfruttare l'occasione. Vince la Roma!

Finisce 0-0 il primo tempo tra la Roma di Garcia e il Real Madrid di Ancelotti. Spagnoli molto aggressivi e decisamente più pericolosi in fase offensiva ma la retroguardia giallorossa è riuscita a proteggere il pari. Il primo pericolo per i capitolini arriva al 2', Skorupsky esce a vuoto su una punizione di Modric, Sergio Ramos colpisce di testa e manda alto di poco. La Roma si affida ai lanci di Totti per ripartire in contropiede ma è il Real a fare la partita e al 15' Skorupsky mette i guantoni su un tiro cross insidioso di Bale che 3 minuti dopo sfiora il gol con un tiro di prima intenzione all'interno dell'area. Al 36' la Roma si affaccia dalle parti di Casillas con Ljajic, abile a smarcarsi da 3 avversari e tentare la conclusione che termina alta. Al 42' è ancora il Real a sfiorare il vantaggio con un tiro violento di Modric dalla distanza ravvicinata. Skorupsky è bravissimo a respingere. Squadre neli spogliatoi sul pari. Entrambe vogliono vincere. Si respira aria di grande concentrazione, un'atmosdfera da vero e proprio big match. Ritmi alti ed occasioni importanti. Al momento la difesa regge perfettamente, manca qualcosa in zona offensiva: la squadra di Garcia deve rendersi più pericolosa se vuole i tre punti. I Galacticos stanno facendo la partita, giocano con maggior facilità nel fraseggio e le giocate riescono meglio. Solo un miracolo di Skorupsky ha evitato il vantaggio spagnolo. MIGLIORE ROMA Skorupsky 7,5 Un intervento miracoloso che riscatta in pieno l'uscita a vuoti al 2'. Abilissimo in alcune uscite molto insidiose e carismatico nel guidare la difesa. L'esterno giallorosso non è riuscito a toccare molti palloni, quei pochi non li ha saputi sfruttare. Nelle azioni più pericolose c'è sempre il suo zampino. Prestazione ingiudicabile, poco impegnato.