BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Francia-Germania/ Il pronostico di Domenico Marocchino (Coppa del Mondo Brasile 2014 quarti, esclusiva)

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

FRANCIA-GERMANIA, IL PRONOSTICO DI DOMENICO MAROCCHINO (QUARTI DI FINALE COPPA DEL MONDO BRASILE 2014, ESCLUSIVA) – E' sicuramente il quarto di finale più affascinante di questa Coppa del Mondo 2014. Francia-Germania si giocherà oggi alle ore 18.00 allo stadio Maracanà di Rio de Janeiro. Una sfida ricca di storia e tradizione tra due squadre che puntano in alto in questi Mondiali, pur avendo sofferto agli ottavi contro due formazioni africane: i Bleus vengono dal successo per 2-0 sulla Nigeria, maturato però solo nei minuti finali, mentre la Germania per vincere 2-1 contro l'Algeria ha dovuto ricorrere ai tempi supplementari. La Nazionale di Joachim Low è da tempo considerata fra le massime favorite per questo torneo iridato, mentre la squadra di Didier Deschamps si è imposta all'attenzione generale con una grande crescita e l'ottimo inizio di Mondiali. Qualità e talento non mancano in entrambe le squadre, dunque l'esito è incerto. Chi saprà sfruttare i punti deboli altrui? Ad esempio, la difesa tedesca non è sembrata perfetta con l'Algeria... Per presentare questa sfida abbiamo sentito Domenico Marocchino. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.
Francia-Germania che partita sarà? Una partita molto interessante, con la Germania ovviamente sulla carta superiore alla Francia essendo una formazione più completa.
Come giocheranno i Bleus? La Francia giocherà coperta, credo che questa sarà la tattica migliore per la squadra transalpina per vincere questo incontro.
Benzema e Pogba decisivi per la Francia? Diciamo che sono due giocatori molto importanti per questa Nazionale. Il rendimento di Benzema potrà dipendere da chi si troverà di fronte nella difesa avversaria, sia se giocasse come esterno sia se giocasse al centro dell'area. Pogba è un calciatore straordinario, di grande valore, capace sempre di essere decisivo.
Sarà fondamentale il duello delle panchine tra Deschamps e Low? No, direi di no. Francia e Germania si conoscono bene, praticamente sanno tutto l'una dell'altra.
Come giocherà la Germania? Come al solito: cercando di tenere in pugno la partita, come è nella sua filosofia di calcio.
Muller e Neuer i giocatori più importanti dei tedeschi? E' proprio difficile fermare Muller, mentre Neuer è un portiere eccezionale, un valore aggiunto della Germania. Le sue uscite sono state provvidenziali nell'incontro con l'Algeria.
Quanto conterà la fatica dei supplementari con l'Algeria? Dipenderà dal clima. Certo un po' di fatica la Germania potrebbe sentirla.
Il suo pronostico? Favorita la Germania, mentre do un 20% di possibilità di successo alla Francia.

(Franco Vittadini)



© Riproduzione Riservata.