BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Brasile-Colombia (2-1): i voti della partita (Coppa del Mondo 2014, quarti di finale)

Julio Cesar 6: tiene alta la guardia, ma commette un'ingenuità che poteva costare molto. Atterra un avversario in area di rigore a dieci dalla fine, facendo riaprire la gara agli avversari;

Maicon 6: a sorpresa gioca al posto di Dani Alves, senza riuscire però a dimostrare di avere passo che gli compete. Tiene alta l'attenzione, ma si propone poco davanti;

Thiago Silva 7: dopo una manciata di minuti riesce a sbloccare la partita con un gol di mezzo stinco. La partita è subito in discesa per il suo Brasile. Alta la concentrazione anche dietro, dove domina l'area di rigore. Peccato per il giallo che gli farà saltare la semifinale;

David Luiz 7: il gol su punizione è un capolavoro da grande giocatore, tiene alta la tensione anche dietro senza farsi mai saltato;

Marcelo 6.5: grande prova di corsa sulla sinistra dove sale e punta la porta. Bravo a saltare l'avversario e puntare la porta;

Fernandinho 5.5: in mezzo al campo soffre la pressione dei fantasisti della Colombia. Causa un calcio di punizione alla fine del primo tempo che poteva costare cara. Nella ripresa non migliora il suo rendimento;

Paulinho 6.5: bravo a fare il filtro e saltare l'uomo. Riesce a giocare palla a terra, veloce e con grande intensità. Bravo a sfruttare l'opportunità, sarà ancora protagonista;

(86' Hernanes sv)

Hulk 7: nel primo tempo è una furia sulla corsia, dove salta l'uomo e punta sempre la porta mettendo in difficoltà Ospina. Nella ripresa cala anche fisicamente, ma rimane comunque tra i migliori;

(82' Ramires sv)

Oscar 6: rimane troppo tra i reparti, senza riuscire a dare scosse importanti al match. Ma ha qualità ed è bravo a tenere palla e a far salire la squadra;

Neymar 6: ha qualità e grande dinamismo, ma non riesce mai a dare spessore alla manovra oggi. Riesce però a saltare l'uomo con continuità, ma oggi non trova la porta;

(87' Henrique sv)

Fred 6: bravo a fare da punto di riferimento in mezzo all'area di rigore, riuscendo sempre a far salire la squadra e a far proporre negli spazi i suoi compagni;

All.Scolari 6.5: il suo Brasile non gioca un grande calcio, ma vince e passa il turno ancora. La favola continua in casa sua e il merito è anche di Felipao!