BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PROBABILI FORMAZIONI / Argentina-Belgio: le ultime novità (Coppa del Mondo 2014, quarti di finale)

Infophoto Infophoto

FORMAZIONE BELGIO – Così ha parlato il c.t. Marc Wilmots nella conferenza stampa ufficiale alla vigilia della partita: “Possiamo scrivere la storia, i ragazzi lo sanno. L'Argentina non è solo Messi. Ho visto la partita contro la Svizzera, sono una squadra. Ho visto però che hanno concesso delle occasioni da gol e a quel punto diventa una questione di dettagli. Anche noi, contro gli Stati Uniti, abbiamo avuto 15 occasioni ma siamo riusciti a segnare solo nei supplementari. Il fatto che loro hanno Messi non deve impedirci di giocare come sappiamo: non prevedo una gara tattica, noi dobbiamo attaccare perché è quello che sappiamo fare. Mi ricordo benissimo quando Maradona fermò la corsa del Belgio nel 1986, per fortuna sono ricordi passati, era un'altra generazione. Ora non sentiamo nessuna particolare pressione addosso, se torneremo a casa lo faremo comunque con grande soddisfazione per quello che siamo riusciti a fare. Gli errori arbitrali ci sono stati, tutti possono sbagliare. A volte gli errori vanno contro di te, altre sono in tuo favore. Bisogna mettere le individualità al servizio della squadra: Hazard è migliorato molto in fase difensiva ma può fare ancora meglio, gliel'ho detto e anche lui ha voglia di fare altri progressi. Ma non voglio dipendere da un solo giocatore. Siamo qui con 23 giocatori e non dipendiamo da uno solo, è questo il nostro punto di forza. E se c'è chi è stanco dopo i supplementari con gli Stati Uniti può decidere anche chi va in panchina”. C'è ancora qualche dubbio sulla formazione, che dovrebbe essere un 4-3-3 con il tridente d'attacco composto da Eden Hazard, la punta centrale Divock Origi e Kevin De Bruyne. A centrocampo invece Axel Witsel regista con Marouane Fellaini e Steven Defour ai suoi fianchi: da questo elenco mancano però Dries Mertens e Romelu Lukaku, che hanno ancora chance di giocare titolari. Nessun dubbio invece in difesa, dove tutto è confermato a partire da Thibaut Courtois, che finora ha incassato due soli gol.

PANCHINA BELGIO – Lo abbiamo già detto: Lukaku e Mertens sono i nomi di spicco tra i probabili esclusi dalla formazione titolare, quelli che certamente faranno il loro ingresso in campo a partita in corso. Potrebbe essere un bene per loro, visto che finora il Belgio ha segnato di più con i panchinari che con i titolari, e Wilmots ha cambiato tante partite con le sostituzioni. In difesa invece spicca Thomas Vermaelen, prima alternativa ai titolari della retroguardia.

INDISPONIBILI BELGIO – La notizia delle ultime ore è che Anthony Vanden Borre è stato recuperato, almeno per la panchina: dunque nessun indisponibile fra i Diavoli Rossi, che non devono nemmeno fare i conti con giocatori squalificati. Attenzione però ai quattro diffidati (Alderweireld, Witsel, Dembelé, Kompany) che rischiano per l'eventuale semifinale.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER GLI SCHEMI CON I MODULI DI PARTENZA E LE PROBABILI FORMAZIONI DI ARGENTINA-BELGIO (QUARTI DI FINALE COPPA DEL MONDO BRASILE 2014)