BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

ALFREDO DI STEFANO / Non è morto: condizioni gravi ma stabili

L'ex giocatore di River Plate e Real Madrid è stato colpito da arresto cardiaco, ha appena compiuto 88 anni. Si trova ricoverato in ospedale, in gravissime condizioni

Alfredo Di StefanoAlfredo Di Stefano

Aggiornamento sullo stato di salute di Alfredo Di Stefano, presidente onorario ed ex campione del Real Madrid colpito da un infarto nella giornata di ieri (sabato 5 luglio). Il bollettino medico emesso dall'ospedale Gregorio Maranon di Madrid conferma che le condizioni dell'ex attaccante naturalizzato spagnolo sono gravi ma stabili. Non verranno emessi ulteriori comunicati finchè non ci saranno miglioramenti significativi. Di Stefano è ricoverato in stato di sedazione, con incubazione oro-tracheale e ventilazione meccanica.

Il presidente onorario del Real Madrid sarebbe ricoverato in gravissime condizioni, tanto che da più parti già si scrive che sia già morto. Il leggendario calciatore nato argentino e poi naturalizzato spagnolo, sarebbe stato colpito da arresto cardiaco mentre si trovava a camminare a pochi metri dallo stadio della sua squadra, il Santiago Bernabeu. Si troverebbe ricoverato presso la clinica Gregoriano Maranon della capitale spagnola. Di Stefano ha 88 anni ed è stato una leggenda del calcio prima argentino e poi di quello spagnolo. Con River Plate e Real Madrid ha vinto ben 24 campionati, a cui vanno aggiunti i sei vinti da allenatore e ha indossato le maglie delle nazionali argentina e spagnola. Nel 2000 è stato nominato presidente onorario del Real Madrid. 

© Riproduzione Riservata.