BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Risultati Mondiali 2014/ Coppa del Mondo in diretta livescore: Olanda-Costa Rica (4-3 dtr), Argentina-Belgio (1-0) (oggi 5 luglio)

Risultati Mondiali 2014, Coppa del Mondo in diretta livescore: i risultati e i marcatori delle partite in programma oggi, sabato 5 luglio. Argentina-Belgio alle 18, Olanda-Costa Rica alle 22

Foto Infophoto Foto Infophoto

Stanno scendendo in campo Olanda e Costa Rica per la seconda delle partite in programma oggi. Le prime battute lasciano vedere una partita pimpante e in cui non c'è qualcuno che aspetta e qualcun altro che fa la gara, ma due buone formazioni che vogliono far male all'avversario 

Cominciata da pochi minuti Argentina-Belgio, la Coppa del Mondo 2014 ci propone oggi gli ultimi due quarti di finale. Adesso i riflettori sono puntati su Brasilia, mentre alle ore 22.00 italiane sarà il turno di Olanda-Costa Rica a Salvador per un sabato di grande calcio: in palio ci sono le semifinali...

Si concludono i quarti di finale di Coppa del Mondo 2014: oggi le ultime due partite di questo turno, dopo le prime due che si sono giocate ieri. Gli orari sono sempre gli stessi, dopo i quarti avremo altri due giorni di riposo prima delle semifinali (a Belo Horizonte e Sao Paulo). Ecco allora gli appuntamenti di oggi, con gli orari indicati che sono quelli italiani: alle ore 18 Argentina-Belgio (Brasilia, Estadio Nacional), alle ore 22 Olanda-Costa Rica (Salvador, Arena Fonte Nova). Tra Seleccion e Diavoli Rossi è grande scontro: negli anni Ottanta ci furono due precedenti con una vittoria a testa, la semifinale del 1986 (doppietta di Diego Maradona) segnò il punto più alto nella storia del calcio belga che sei anni prima aveva centrato il secondo posto all’Europeo e in Messico fu quarto. L’Albiceleste ha un Leo Messi in forma stratosferica ma contro la Svizzera ha mostrato qualche limite, la nazionale di Marc Wilmots trova sempre risorse dalla panchina (quattro dei sei gol realizzati sono ad opera di calciatori subentrati) e soprattutto è in grado di accendersi cinque-dieci minuti (spesso nel finale) e risolvere. Grande equilibrio, difficile dire chi la spunterà. Più facile puntare sull’Olanda nell’altra partita: gli orange hanno sempre vinto qui in Brasile e sono arrivati ai quarti con il miglior attacco del torneo (12 gol, cioè 3 a partita). Hanno un gruppo nettamente superiore per qualità ed esperienza, ma il ruolo di favoriti con distacco potrebbe pesare psicologicamente. Occhio allora alla Costa Rica, che ha già dimostrato come può sovvertire i discorsi sulla carta; velocità, buona organizzazione difensiva (solo due reti incassate) e qualche colpo dei singoli (Bryan Ruiz e Joel Campbell) possono essere la miscela giusta per irretire Louis Van Gaal, che peraltro ha perso Nigel De Jong e cioè l’unico vero incontrista che aveva in mezzo al campo. Le vincenti delle due partite si scontreranno poi nella semifinale del 9 luglio.