BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Olanda-Costa Rica: i voti della partita (Coppa del Mondo Brasile 2014)

(dal profilo Twitter ufficiale @FIFAWorldCup) (dal profilo Twitter ufficiale @FIFAWorldCup)

COSTA RICA  

Navas 7: strepitoso durante la partita, disastroso ai calci di rigore. Nei 120 minuti commette un solo errore quando esce su un cross di Blind e viene salvato da Tejeda. Per il resto è perfetto. Ai tiri dal dischetto però si butta sempre in anticipo, uscendo con 4 gol subiti su 4;
Acosta 6.5: salva una palla che stava per finire dentro con una stramba rovesciata. Protagonista di una buona partita;
Gonzalez 7: gioca con grinta e deve vedersela con Van Persie, che blocca con grande qualità. Si prende un giallo, che non lo destabilizza. Provocato da Krul ai calci di rigore, la butta dentro;
Umana 6: gioca con buona qualità al centro della difesa. Sbaglia il rigore decisivo quando però ha la scusante di essere stremato;
Gamboa 6: gioca una buona prestazione sulla corsia, preciso in chiusura e abile a salire quando serve. Nella ripresa si fa male a un ginocchio cadendo male dopo un colpo di testa e stoicamente rimane in campo fino a quando è costretto a uscire dal dolore;
(77' Myrie 6): buona corsa e grande quantità sulla corsia;
Borges 7: il migliore dei suoi. Si infila in area avversaria nelle poche occasioni della Costa Rica. E' bravo a fare da collante, giocatore utile;
Tejeda 6.5: gioca una buona gara l'interno del centrocampo, che gioca con grande continuità sulla linea di mezzo. Decisivo all'ultimo istante quando salva sulla linea un gol già fatto di Van Persie. Esce sfinito nei supplementari;
(96' Cubero 6): corre senza dare troppa qualità, ma dando molto;
Bolanos 6.5: il giocatore di più grande personalità di questa squadra. Gioca a testa alta e segna un grande calcio di rigore;
Diaz 6: ci mette il cuore in mezzo al campo, recuperando tantissimi palloni;
Ruiz 5.5: manca il capitano alla Costa Rica , sbagliando anche il calcio di rigore. Non solo questo, ma rimanendo anche fuori dal gioco per quasi tutti i 120 minuti;
Campbell 5: si da molto da fare l'attaccante di proprietà dell'Arsenal, correndo molto ma spesso a vuoto. Non trova mai il pallone, senza riuscire a rendersi mai una volta pericolo. Prestazione sotto tono, anche se non era facile con una partita impostata in difesa. Sostituito al ventesimo della ripresa;
(65' Urena 6.5): entra con grande qualità, gioca con forza fisica e scatto. Nei supplementari poco poco e la butta dentro;
All. Pinto 8: la sua Costa Rica gioca un Mondiale da applausi. Nel girone con Italia, Uruguay e Inghilterra arriva primo a 7 punti. Non prende un gol su azione in tutta la competizione e va fuori solo ai calci di rigore. Cuore e grande umiltà, solo applausi;
M.F.
© Riproduzione Riservata.