BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FORMAZIONI UFFICIALI / Olanda-Argentina: De Jong in campo (Coppa del Mondo 2014, semifinale)

Pubblicazione:martedì 8 luglio 2014 - Ultimo aggiornamento:mercoledì 9 luglio 2014, 21.17

Lionel Messi (sinistra), 27 anni ed Enzo Perez, 28, in allenamento (INFOPHOTO) Lionel Messi (sinistra), 27 anni ed Enzo Perez, 28, in allenamento (INFOPHOTO)

PROBABILI FORMAZIONI OLANDA-ARGENTINA (COPPA DEL MONDO 2014, SEMIFINALE): TUTTE LE NOTIZIE - Mercoledì 9 luglio si gioca la seconda semifinale della Coppa del Mondo 2014: la partita è Olanda-Argentina e si disputerà all'Arena de San Paolo nella città di San Paolo. Il calcio d'inizio è previsto per le ore 22:00 italiane ovvero le 17:00 locali. 8 i precedenti tra le Olanda e Argentina: il bilancio recita 4 vittorie per la nazionale europea, solo una (ma importantissima, nella finale mondiale 1978) per quella sudamericana e 3 pareggi. Gli oranje cercano il primo successo iridato e la quarta finale (sarebbe la seconda consecutiva dopo quella a Sudafrica 2010); l'Albiceleste invece ha in bacheca 2 Coppe del Mondo (1978, 1986) ma manca alla finale da Italia 1990, quando perse contro la Germania per 0-1.

QUI OLANDA - Il commissario tecnico Louis Van Gaal deve sempre fare a meno del centrocampista Nigel De Jong, che ha terminato anzitempo il suo mondiale. Per gli Oranje possibile il modulo 5-3-2 (o 3-5-2) con Janmaat (destra) e Kuyt (sinistra) fluidificanti sulle fasce, a centrocampo il trio composto da Wijnaldum, Blind e Sneijder e in difesa quello formato da De Vrij, Vlaar e Martins Indi. In attacco gli intoccabili Robben e Van Persie mentre in porta partirà come al solito Cillessen. Quanto a Tim Krul, eroe dei quarti contro la Costa Rica, la domanda è: sarà ancora tenuto pronto in caso di tempi supplementari? Possibile anche se il problema si porrà in base all'andamento del match nei 90 minuti regolamentari. La variante per la formazione titolare può essere Memphis Depay: potrebbe cominciare lui sulla fascia sinistra con dirottamento di Kuyt a destra e di Janmaat in panchina.

QUI ARGENTINA - La defezione grave per l'Albiceleste è quella di Angel Di Maria, che nei quarti contro il Belgio ha rimediato una lesione muscolare alla coscia destra. Per lui il mondiale è finito proprio sul più bello: al suo posto il ct Sabella dovrebbe schierare Enzo Perez del Benfica. L'altra novità nel trio di centrocampo, fermo restando l'intoccabile Mascherano, può essere il laziale Lucas Biglia al posto di Fernando Gago. In difesa giocherà Martin Demichelis al posto di Federico Fernandez, nella coppia centrale completata da Garay mentre sulle fasce partiranno Zabaleta a destra e Marcos Rojo, di rientro dalla squalifica, a sinistra. In porta il sampdoriano Romero. Tridente d'attacco: Lavezzi in vantaggio su Palacio per una maglia accanto a Messi e Higuain.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.