BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Olanda-Argentina (risultato finale 2-4 dcr) / Streaming e tv: Albiceleste in finale dopo i rigori (Coppa del Mondo 2014, semifinale)

Olanda-Argentina streaming e tv: come seguire la partita che si gioca questa sera alle ore 22 italiane all'Arena do Corinthians di Sao Paulo, seconda semifinale di Coppa del Mondo 2014

Foto Infophoto Foto Infophoto

Cresce l'attesa per la seconda semifinale della Coppa del Mondo 2014, la partita Olanda-Argentina che si giocherà all'Arena Corinthians di San Paolo. I precedenti tra le due nazionali sono 8: l'Olanda ha ottenuto quattro vittorie e tra queste una delle più importanti è datata 4 luglio 1998. Si giocavano i quarti di finale del mondiale francese e allo Stade Velodrome di Marsiglia i tulipani vinsero con il punteggio di 2-1. Fu l'olandese Patrick Kluivert ad aprire le marcature al 12' minuto, con una zampata in area di rigore sfruttando un grande assist di testa di Dennis Bergkamp. All'Argentina bastarono però solo 5 minuti per riacciuffare il pareggio: al 17' filtrante di Veron e scatto del 'Pjojo' Claudio Lopez, che infilò Van der Sar con un tiro d'astuzia in mezzo alle gambe. A un minuto dal novantesimo Bergkamp si riprese la scena realizzando uno dei gol più belli nella storia della Coppa del Mondo: sventagliata di Frank de Boer nell'area olandese, dove l'attaccante allora dell'Arsenal fu capace di controllare al volo, eludere velocemente l'intervento di Ayala e battere Van de Sar con un tiro d'esterno destro. Le parole non rendono la magia, meglio lasciare spazio al filmato sintesi di quella partita. Ricordando prima le due espulsioni nel corso di quel match: quella dell'olandese Arthur Newman e quella dell'argentino Ariel Ortega, per la famosa testata ai danni di Van der Sar. 

La clamorosa e storica sconfitta del Brasile per 7-1 contro la Germania nella prima semifinale del campionato mondiale di calcio, con lo stadio di Belo Horizonte che fischiava i padroni di casa ed elogiava i tedeschi è già entrata negli annali, grazie anche alle riprese televisive sempre più accurate (o invasive) che hanno immortalato i volti di un paese quasi in lutto. La tv si è presa così il suo dominio, confermato anche dalla riproposizione del film dei mondiali del '78, statico e lento perché il calcio non si addice al cinema, a differenza della tv che sa esaltarne i tempi e le emozioni. E i mondiali del '78 richiamano Argentina-Olanda, seconda semifinale e rivincita della finale di quel campionato mondiale. Dove e come vederla? Il parere di Emanuele Rauco ce lo racconta.

È la seconda semifinale di Coppa del Mondo 2014; si gioca questa sera alle ore 22 italiane all’Arena do Corinthians di Sao Paulo. Per seguire la partita potete andare su Sky Mondiale 1, canale che trovate ai numeri 201 e 251; per chi non fosse in possesso di un televisore c’è l’applicazione gratuita Sky Go, naturalmente riservata agli abbonati, per avere accesso alle immagini anche con PC, tablet e smartphone. Inoltre questa partita, poichè si gioca solo qui in questo mercoledi 9 luglio, sarà trasmessa anche da Rai Uno e Rai HD (che trovate al canale 501 del vostro telecomando) con la possibilità di streaming grazie al sito www.rai.tv. Non mancheranno poi gli aggiornamenti dai social network: la FIFA mette a disposizione la pagina Facebook FIFA World Cup e l’account Twitter , ma ci sono anche i profili delle due federazioni impegnate in questa semifinale. Nel dettaglio: AFA - Seleccion Argentina e sono quelli che trovate su Facebook, mentre andando su Twitter troverete @Argentina e . Si tratta di una partita apertissima a qualunque risultato: entrambe le nazionali hanno grandissimi campioni come Leo Messi (4 gol), Arjen Robben e Robin Van Persie (3 reti a testa) ma sono anche capaci di sviluppare un gioco corale che tuttavia non si è ancora visto in tutta la sua potenza. Ai quarti hanno giocato e vinto partite diverse, gli Orange sono stati certamente fortunati nel vincere la lotteria dei calci di rigore (o più freddi) ma non si può dire che non abbiano dominato nei 120 minuti centrando anche tre legni, mentre l’Argentina ha segnato subito contro il Belgio e poi ha gestito benissimo la gara, non rischiando praticamente mai se non nel finale e sfiorando anche il secondo gol quando Messi è stato ipnotizzato da Courtois. Insomma: tantissimi pregi ma anche qualche difetto per entrambe, di certo questo Mondiale si sta rivelando più equilibrato del previsto ma certe magre figure (la vittoria della Seleccion al 91’ contro l’Iran, il 3-2 olandese in rimonta all’Australia) fanno capire che ci siano ancora ampi margini di miglioramento per entrambe le nazionali e che però, per contro, qualunque delle due dovesse passare il turno sarebbe una finalista più che degna per questa Coppa del Mondo. L’Argentina in particolare sogna il tris, l’Olanda va ancora a caccia della sua prima volta dopo tre finali perse, l’ultima quattro anni fa contro la Spagna - vendicata dal roboante 5-1 nella gara d’esordio. 

© Riproduzione Riservata.