BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

(FANTA) FIGC / Opti Poba va sulla luna

Pubblicazione:

Singapore  Singapore

Pensiamo al valore simbolico, oltre che competitivo, di manifestazioni come le Olimpiadi, soltanto per citare l'evento più rappresentativo in assoluto. Ecco perché trovo assolutamente inaccettabile che Carlo Tavecchio, candidato e poi eletto ad una posizione così importante, specie in Italia, come la presidenza della Federazione Italiana Gioco Calcio, possa aver detto: "Le questioni di accoglienza sono una cosa, quelle del gioco un'altra. L'Inghilterra individua dei soggetti che entrano, se hanno professionalità per farli giocare, noi invece diciamo che 'Opti Poba' è venuto qua che prima mangiava le banane e adesso gioca titolare nella Lazio e va bene così". Come faremo a condannare gli atti di razzismo negli stadi se i candidati alle istituzioni utilizzando lo stesso gergo? Lo scorso campionato il giocatore del Barcellona Dani Alves è diventato un mito sul web per aver ridicolizzato un idiota che dagli spalti gli aveva lanciato una banana per denigrare il colore della sua pelle, raccogliendola e mangiandosela prima di tirare un cacio d'angolo. Di questo abbiamo bisogno. Di intelligenza, di ironia e di mettere alla berlina i comportamenti scorretti. 
Edgar Mitchell era uno dei tre membri della missione spaziale Apollo 13 che lasciò la terra il 31 gennaio 1971. Nel viaggio di ritorno dalla Luna, assolti tutti i suoi compiti, ebbe modo di godersi lo spettacolo: "E mi resi conto- raccontò un giorno - che siamo tutti fatti dello stesso materiale, siamo tutti Uno. Oggi, nella moderna fisica quantistica, la sia chiama interconnessione. Questi pensieri mi hanno fatto dire: accidenti, quelle sono le mie stelle, il mio corpo è connesso a quelle stelle". Forse varrebbe la pena di mandare tutti quelli che esprimono pensieri come quelli di Carlo Tavecchio a fare un giro nello spazio per vivere la stessa estasi di Edgar Mitchell. Magari insieme a Opti Poba. O forse, basterebbe mandarli a Bali a fine agosto.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.