BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Europei atletica 2014/ Zurigo, Dafne Schippers e James Dasaolu: chi sono i vincitori dei 100 metri

Europei atletica Zurigo 2014, Dafne Schippers tra le donne e James Dasaolu tra gli uomini sono i due vincitori dei 100 metri. Ecco i nuovi re e regina della velocità europea

Infophoto Infophoto

E James Dasaolu sono i nuovi padroni della velocità europea. Infatti la bella olandese di 22 anni e lo sprinter britannico (26) hanno vinto le due gare dei 100 metri agli Europei di atletica 2014 che sono in corso di svolgimento a Zurigo. Nomi nuovi ai vertici, visto che per entrambi si tratta del primo titolo continentale. La storia più interessante è quella della Schippers, e non solo perché fa sempre notizia quando a vincere nella velocità è un bianco: la velocista olandese infatti non è una specialista dei 100, bensì dell'eptathlon di cui è bronzo iridato in carica. Certo, la velocità è il suo punto forte, ma un conto è avere nelle gare brevi il punto di forza per fare bene nell'eptathlon, un altro è diventare la donna più veloce d'Europa. Invece lei ci è riuscita, battendo la francese Myriam Soumaré e la britannica Ashleigh Nelson con il tempo di , ottima prestazione se si considera che si è gareggiato in condizioni pessime, con pioggia, freddo e addirittura 1.7 m/s di vento contro. Vista la sua giovane età, può certamente ambire a diventare protagonista anche a livello mondiale, anche se probabilmente dovrà prendere una decisione definitiva: per competere a livello globale è impossibile conciliare sprint ed eptathlon. Intanto, è già scattato il paragone con la leggendaria Fanny Blankers Koen, unica olandese prima di lei a vincere i 100 metri agli Europei nel lontano 1950, dopo avere vinto già alle Olimpiadi di Londra 1948. La doppietta – in ordine inverso – riuscirà anche a Dafne? James Dasaolu invece ha finalmente trovato la consacrazione: il suo primato personale è un eccellente 9”91, ma finora in bacheca poteva vantare solo l'argento nei 60 metri agli Europei indoor del 2013. Decisamente troppo poco. Una lacuna colmata ieri sera detronizzando il vincitore delle ultime due edizioni degli Europei all'aperto, il francese Christophe Lemaitre, in una gara anch'essa penalizzata dal freddo e dal vento contrario (-0.4): per Dasaolu, 10”13 per Lemaitre. Il podio è stato completato dall'altro britannico Harry Aikines-Aryeetey.

© Riproduzione Riservata.