BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta / Torino-Bra (3-0) e Torino-Mondovì (5-0): risultato finale, cronaca e marcatori del triangolare amichevole (17 agosto 2014)

Diretta Torino-Bra e Torino-Mondovì: risultato finale, cronaca e marcatori del torneo triangolare amichevole disputato dai granata in provincia di Cuneo in data 17 agosto 2014

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

Si è concluso il triangolare amichevole di Mondovì in provincia di Cuneo, il risultato finale della terza partita è Torino-Bra 3-0. Nella seconda mini sfida Giampiero Ventura ha schierato la seguente formazioni (3-5-2): Padelli; Maksimovic, Glik, Moretti; Vesovic, Benassi, Vives, El Kaddouri; Quagliarella, P.Barreto. E' stato Omar El Kaddouri a sbloccare il risultato, con una conclusione di prima intenzione su corto rinvio della difesa del Bra. Pochi minuti dopo il trequartista belga ha concesso il bis con un bel destro a giro dal limite dell'area. Nel finale è arrivata anche la rete di Fabio Quagliarella, che ha fissato il punteggio sul 3-0 finale: tocco d'interno destro a tu per tu con il portiere, dopo l'assist di Barreto che aveva sfruttato un errore della difesa avversaria. Il Torino vince dunque il torneo triangolare. 

Terminata la seconda partita del triangolare con Torino, Bra e Virtus Mondovì: il risultato finale è Torino-Virtus Mondovì 5-0. Questa la formazione schierata da mister Giampiero Ventura (modulo 3-5-2): Gillet; Bovo, Jansson, G.Silva; Darmian, Nocerino, R.Perez, S.Mino, S.Masiello; Larrondo, J.Martinez. Il primo gol è stato realizzato dall'argentino Juan Sanchez Mino, che era al debutto assoluto con la maglia granata: assist di Nocerino, dribbling sul portiere e palla in rete. Raddoppio ad opera di Marcelo Larrondo, che infila di destro sfruttando un bel passaggio in profondità di Josef Martinez. Tris calato dallo spagnolo Ruben Perez, con un facile tocco dopo un altro spunto efficace di Martinez. L'attaccante venezuelano firma di proprio pugno la rete del poker, con un destro di potenza a tu per col portiere, dopo un bel passaggio di tacco da parte di Gazzi. Pokerissimo realizzato da Cesare Bovo, con una bomba delle sue dalla distanza. Ora la terza ed ultima partita del triangolare: Torino-Bra.

Si è conclusa la prima partita del triangolare amichevole di Mondovì, che coinvolge i padroni di casa della Virtus, il Torino e il Bra. Nel primo dei tre mini-match da quarantacinque minuti il risultato finale è stato Virtus Mondovì-Bra 0-2. I marcatori sono stati il greco di origini albanesi Dardan Vuthaj e il classe 1989 Gianluca Rolandone, su calcio di rigore concesso per un fallo su Procaccio. Ora scende in campo il Toro contro la Virtus Mondovì: Giampiero Ventura dovrebbe schierare Gillet in porta e la coppia d'attacco Larrondo-Josef Martinez.  

Oggi, domenica 17 agosto 2014, alle ore 17.00 si gioca la partita amichevole Torino-Cuneo, derby piemontese che si disputa a Mondovì, in provincia di Cuneo e località che ospita l'ultima fase della preparazione del Torino di Giampiero Ventura, che è stata la prima squadra di Serie A a radunarsi dal momento che è impegnata nei preliminari di Europa League: già eliminati con una doppia vittoria gli svedesi del Brommapojkarna, adesso l'ultimo ostacolo verso l'accesso alla fase a gironi saranno i croati del Radnicki Spalato: la partita d'andata sarà giovedì sera, e oggi è l'ultimo test in vista di quell'appuntamento. Per il Cuneo affrontare i cugini del capoluogo regionale sarà una piccola soddisfazione in una estate amara, visto che a giugno è arrivata la retrocessione dalla Seconda Divisione alla Serie D: fallito l'obiettivo di rimanere nella nuova Lega Pro unica, il capoluogo della 'Provincia Granda' deve ripartire dai dilettanti. D'altronde, nella lunghissima storia del Cuneo – nato nel 1905, un anno prima del Torino – mai è stata toccata nemmeno la Serie B. Tornando invece al Torino, la preparazione di questa estate è stata particolare, visto che c'è da fare i conti appunto con i preliminari di Europa League, che comunque hanno significato il ritorno nelle Coppe europee dopo ben venti anni di assenza. Finora i granata hanno disputato cinque amichevoli, ma la più recente risale al 27 luglio. Da allora ci sono state le due partite contro gli svedesi, nel terzo turno preliminare: una formalità risolta con un 7-0 complessivo (3-0 in Svezia, 4-0 all'Olimpico). Dal punto di vista del calciomercato, l'estate 2014 ha visto l'addio di Ciro Immobile, capocannoniere della scorsa Serie A, ma anche il graditissimo ritorno di Fabio Quagliarella, che era cresciuto nel vivaio granata ma era dovuto andare via nel 2005 a seguito del fallimento della società. Nove anni dopo, ecco il ritorno a casa. Per dare un giudizio completo sulla rosa, bisognerà però attendere di capire quale sarà il destino di Alessio Cerci, mentre la certezza si chiama Matteo Darmian, che dopo l'inattesa e felice (a livello individuale) esperienza al Mondiale è pronto ad essere una delle colonne del Torino nella nuova stagione. La partita amichevole Torino-Cuneo non sarà trasmessa né in diretta tv né in streaming video, tuttavia aggiornamenti in tempo reale sull'andamento e il risultato della sfida saranno disponibili sui social network ufficiali delle due squadre: le pagine Facebook Torino Football Club e A.C. Cuneo 1905 e gli account Twitter @TorinoFC_1906 e @ACCuneo1905.

© Riproduzione Riservata.