BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Europei atletica Zurigo 2014/ Il bilancio e i protagonisti: piccoli ma buoni, l'Italia sorride con gli Under 23

Pubblicazione:lunedì 18 agosto 2014

Daniele Meucci in azione (da Facebook European Athletics) Daniele Meucci in azione (da Facebook European Athletics)

lo stupendo record stabilito dal somalo-britannico Mohammad Farah che con i due ori di Zurigo (5000m e 10000m) è l’unico ad aver raggiunto sei medaglie del ferro più pregiato nella storia degli Europei. Grandi prove anche della olandese Dafne Schippers che vince le prove di velocità (100m e 200m) stabilendo i propri record personali. Record del Mondo frantumato nella 50km di marcia da parte del francese Yohann Diniz, marciatore già vincitore nelle passate edizioni, che per l’occasione ha chiesto di essere seguito da un tecnico italiano. Bella prestazione inoltre degli spettatori dello storico Letzigrund: i più tifati, neanche a dirlo, sono gli elvetici che raggiungono l’unico oro con Karien Hussein nei 400 ostacoli. Non solo di belle notizie vive l’atletica: con Mahiedine Mekhissi, già reo in altre uscite, si è dovuti ricorrere alle squalifica e ri-assegnazione della medaglia d’oro dopo aver infranto il regolamento per essersi tolto maglia e pettorale all’ingresso dell’ultimo rettilineo dei 3000 siepi. Mekhissi però si è potuto riscattare ieri nella gara dei 1500 metri, vincendo il sospirato oro. Al termine delle gare, l’estenuante lotta nel medagliere fatta di sorpassi e controsorpassi tra Francia e Regno Unito ha visto gli inglesi imporsi con 12 ori, 5 argenti e 6 bronzi. (Simone Quaggia)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.