BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TENNIS WTA/ Ranking: Pennetta numero 12, Serena Williams sempre in testa, Ivanovic di nuovo in Top 10 (18 agosto 2014)

Pubblicazione:

Serena Williams (32 anni) con Ana Ivanovic (26) subito dopo la finale di Cincinnati  Serena Williams (32 anni) con Ana Ivanovic (26) subito dopo la finale di Cincinnati

TENNIS WTA: IL NUOVO RANKING MONDIALE (18 AGOSTO 2014) - Archiviati i due grandi tornei Premier del Nord America, il tennis WTA svela come ogni lunedi la nuova classifica mondiale. A Montréal ha trionfato Agnieszka Radwanska, al primo titolo 2014; a Cincinnati è stato il turno di Serena Williams, che aggiunge un altro torneo alla sua collezione e festeggia il quinto successo stagionale. Le novità nel ranking sono poche ma sostanziali; intanto Serena resta al numero 1 e respinge l’assalto (più che altro una lenta manovra di avvicinamento) di Simona Halep, che non c’era alla Rogers Cup e in Ohio è stata fermata ai quarti da Maria Sharapova. La rumena, che difende questa settimana i punti della vittoria 2013 a New Haven, stacca Na Li ormai ferma da Wimbledon e assente anche al Connecticut Open e a Flushing Meadows, e dunque destinata a scendere ulteriormente; al quarto posto resiste Petra Kvitova che si tiene dietro la Radwanska e la Sharapova, comunque in ascesa. Confermate anche la settima (Angelique Kerber) e l’ottava posizione (Eugenie Bouchard, nonostante i flop del Nord America); torna immediatamente nella Top Ten, grazie alla finale in Ohio, Ana Ivanovic che agli Us Open avrà la testa di serie più alta da cinque anni a questa parte (numero 8). Chiude le prime dieci posizioni un’altra serba e cioè Jelena Jankovic, lei pure ex numero 1 al mondo. Crolla invece Victoria Azarenka: la bielorussa era in Top Ten dall’inizio del 2009 e aveva chiuso il 2012 al primo posto mondiale, oggi invece a causa di una condizione da ritrovare è al numero 17, scavalcata anche da Lucie Safarova e da Carla Suarez Navarro che si confermano nelle prime venti. Una delle notizie più interessanti è che Venus Williams ha fatto il suo ritorno nella Top 20: vincitrice di 7 Slam (l’ultimo però risale al 2008), la maggiore delle figlie di papà Richard ha scalato il ranking grazie alla finale conquistata in Canada. Per quanto riguarda le italiane, Roberta Vinci è numero 29 avendo perso altre tre posizioni e certo non le ha fatto bene la precoce eliminazione a New Haven; sale di due posti Flavia Pennetta che si porta nuovamente in vista Top Ten (numero 12 con però più di 600 punti da recuperare alla Jankovic) e fa un leggero passo avanti anche Sara Errani, oggi numero 14. Camila Giorgi perde una posizione ma rimane comunque nelle prime 40 (numero 38), in salita invece Karin Knapp che però si trova indietro rispetto a quanto aveva costruito a fine 2013 (è in settantesima posizione). La Road to Singapore, la classifica che tiene conto dei risultati dell’anno solare e decide le qualificate per il Master di fine anno, in testa troviamo Maria Sharapova; a oggi la russa andrebbe a giocare il torneo delle migliori 8 al mondo insieme ad Halep, Serena Williams, Radwanska, Li, Ivanovic, Bouchard e Petra Kvitova, che non è riuscita a confermare il trionfo di Wimbledon ma ha una chance in Connecticut, dove è testa di serie numero 1 e vuole vendicare la sconfitta subita lo scorso anno in finale.

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER IL DETTAGLIO DEL RANKING WTA (18 AGOSTO 2014) 


  PAG. SUCC. >