BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Juventus A-Juventus B: le ultime novità. Gli assenti (amichevole)

Pubblicazione:martedì 19 agosto 2014 - Ultimo aggiornamento:mercoledì 20 agosto 2014, 11.35

Foto Infophoto Foto Infophoto

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS A-JUVENTUS B (AMICHEVOLE): LE ULTIME NOTIZIE - Questo pomeriggio alle ore 17.00 a Villar Perosa l'appuntamento è con l'immancabile partita Juventus A-Juventus B. Non tutti i giocatori bianconeri però potranno essere protagonisti dell'evento in famiglia: dalle probabili formazioni vanno infatti esclusi gli assenti per infortunio, soprattutto Andrea Barzagli e Alvaro Morata, che si infortunò due giorni dopo l'inizio della sua avventura juventina. Indisponibile anche Paolo De Ceglie, ma al centro dell'attenzione c'è soprattutto il "mistero" Arturo Vidal, il cui futuro è ancora tutto da definire.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS A-JUVENTUS B (AMICHEVOLE): LE NOTIZIE - Si gioca alle ore 17 la tradizionale amichevole in famiglia Juventus A-Juventus B. La sede è la storica Villar Perosa, cioè il paese originario della famiglia Agnelli che vi possiede una residenza estiva; proprio per volere dell’Avvocato i bianconeri hanno tutt’oggi questa tradizione di organizzare una partita che mette di fronte la prima squadra e quella Primavera. Anche quest’anno dunque si scende in campo per un test a ridosso dell’inizio del campionato; Massimiliano Allegri farà il suo esordio ufficiale al Bentegodi contro il Chievo, aprendo la Serie A 2014-2015 (è l’anticipo pomeridiano del sabato). Anche Fabio Grosso però cerca risposte: i suoi giovani vanno a caccia di trofei, ci sono il campionato e il Torneo di Viareggio come principali obiettivi. 

FORMAZIONE JUVENTUS A - Per il momento Allegri sta insistendo sul 3-5-2; presentandosi a Vinovo aveva già affermato come il progetto vincente di Antonio Conte non potesse essere smantellato subito. La realtà è che in caso arrivasse un difensore il 4-3-3 (con variante del trequartista) partirebbe nel giro di poche settimane, ma intanto nella linea della difesa giocheranno ancora Caceres e Ogbonna con Chiellini, senza dimenticarsi però che Luca Marrone è tornato all’ovile e il tecnico livornese lo sta utilizzando proprio come faceva Conte, cioè in difesa. A centrocampo possibile utilizzo di Romulo sulla corsia destra, anche perchè Lichtsteiner ha corso molto nelle ultime settimane; a sinistra ci sarà Evra mentre in mezzo Marchisio e Pogba proteggeranno Pirlo, reduce dalla doppietta nell’ultima partita della tournée asiatica. Coppia d’attacco confermata: Llorente-Tevez. Questo lo schema di partenza, poi sono possibili varianti; per esempio l’ingresso in campo di Pereyra che ha già mostrato una certa affinità con il gruppo, per esempio l’apertura al tridente con l’utilizzo di Giovinco, senza dimenticarsi di Asamoah e del giovane Kingsley Coman, che - attenzione - potrebbe anche essere schierato con la formazione B. 

FORMAZIONE JUVENTUS B - La formazione guidata da Fabio Grosso ha cambiato poco rispetto al passato; in porta c’è sempre Leonardo Citti mentre per quanto riguarda la difesa il capitano Pol Garcia Tena è ancora il fulcro del reparto, che si è rinforzato con l’arrivo di due centrali (Blanco, un altro spagnolo, e Pellizzari), due terzini come Rizzo e Granatiero e il ritorno di Vlad Marin che era in prestito alla Roma. A centrocampo ci si appoggia alla solidità del norvegese Sakor, con Macek e soprattutto Mattiello che sono pronti a proteggerne le impostazioni. L’attacco è di qualità: lo spagnolo Buenacasa è stato aggregato alla prima squadra per il viaggio a Est e ha mostrato buoni progressi, mentre il greco Donis è un giocatore che sta ricevendo parecchi consensi. Loro due insieme a Marzouk dovrebbero costituire il tridente offensivo che completa il 4-3-3 di Grosso; qui lo schema è già questo, in attesa che lo diventi anche nella prima squadra. Lo scorso anno non è stato positivo: eliminazione agli ottavi del Viareggio e ai quarti dei playoff scudetto, ora si va in cerca di riscatto. 

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LO SCHEMA CON I MODULI DI PARTENZA E LE PROBABILI FORMAZIONI DI JUVENTUS A-JUVENTUS B (AMICHEVOLE)


  PAG. SUCC. >