BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Cina-Repubblica Dominicana (risultato finale 3-0)/ Volley femminile: streaming video e diretta tv, 25-18, 25-23 (World Grand Prix 2014, primo weekend)

Cina Repubblica Dominicana streaming video e diretta tv: come seguire la partita del World Grand Prix 2014 di volley femminile. E' il primo weekend: si gioca al PalaSerradimigni di Sassari

Ruoqi Hui, 23 anni, capitano della CinaRuoqi Hui, 23 anni, capitano della Cina

E' finita la partita di Sassari, valida per il primo weekend di World Grand Prix 2014: il risultato finale è Cina-Repubblica Dominicana 3-0, parziali che dicono . Le cinesi ottengono la loro prima vittoria dopo aver perso ieri contro il Brasile: partite in sordina, sono riuscite a imporre la loro superiorità soprattutto grazie a Chunlei Zeng, che dopo un primo set da 10 punti ha chiuso a quota 18. Ne ha messi giù 16 Ting Zhu, compreso quello finale; con brivido e "giallo", perchè le dominicane sostenevano che il suo diagonale fosse uscito (ma in realtà sembrava dentro). Sottotono il capitano Ruoqi Hui (9) che però ha avuto il merito di segnare il punto del sorpasso (23-22) al termine di una rimonta dal 20-22 nel set finale, controllando un pallone non facile. Questa sera alle 20 Italia-Brasile, sempre al PalaSerradimigni. 

Allungo della Cina, che si porta sul 2-0 contro la Repubblica Dominicana. Anche il secondo set è stato appannaggio delle asiatiche che hanno vinto con il punteggio di , questa volta controllando il punteggio fin dalle prime battute. E' cresciuta tantissimo Ting Zhu, autrice di 11 punti; solo 3 in questo parziale per Chunlei Zeng, mentre sta salendo in cattedra anche il capitano Huoqi Rui (6, con uno direttamente dal servizio).

Il primo set di Cina-Repubblica Dominicana si è concluso con il risultato di . Avvio stentato delle asiatiche che poi hanno innestato le marce alte e preso il largo; dominante il set giocato da Chunlei Zeng, capace di mettere a terra ben 10 punti. Per le dominicane in ombra Elizabeth Martinez (un solo punto), ce ne sono 6 per Altagracia Mambru.

Si gioca oggi alle ore 17:30 Cina-Repubblica Dominicana, partita valida per il primo girone del World Grand Prix 2014 di volley femminile. La formula del torneo, che si conclude il prossimo 24 agosto (la fase finale sarà a Tokyo) prevede per la prima volta le fasce di livello; dunque non sarà un tutti contro tutti ma ci saranno due gironi distinti, che si divideranno in tre diversi mini-gruppi da 4, ognuno dei quali si gioca in un singolo weekend in un solo luogo. L’Italia è a Sassari e questa sera gioca contro il Brasile: ieri ha battuto 3-0 le dominicane (ma rischia di aver perso Lucia Bosetti per tutto il torneo), poi si sposterà ad Hong Kong e infine a Kaliningrad. Affronterà così anche Turchia, Russia, Germania, Giappone e Thailandia; la classifica finale che deriverà dalla somma dei punteggi di questi tre weekend darà le qualificate per la fase finale. Al momento le ragazze di Marco Bonitta comandano il girone con 3 punti e un conto dei set che dice 3-0; la Cina è già chiamata alla vittoria se non vuole rimanere indietro, ieri infatti ha perso contro il Brasile non riuscendo mai a entrare in partita se non nel secondo set, che ha portato a casa prima di essere schiacciata. Si tratta di una nazionale giovane ma che ha già molta esperienza: il capitano Ruoqi Hui ha 23 anni, ma era già un titolare della squadra che si mise in grande mostra nella World League del 2011. La Repubblica Dominicana invece è forse la cenerentola di questo gruppo e, guardando a tutte le 12 nazionali che compongono questo girone che potremmo chiamare di “teste” di serie, condivide questo titolo platonico con la Thailandia. Tuttavia bisogna fare attenzione: si gioca tanto e lo stress aumenta, per questo motivo nessuna vittoria può essere definita scontata. Ad ogni modo, obiettivo della Cina è quello di entrare a far parte delle squadre che andranno in Giappone per giocarsi il titolo. Il grande traguardo invece è rappresentato dal Mondiale che ospiteremo tra settembre e ottobre; di fatto, già dietro l’angolo. Per seguire questa sfida vi dovrete rivolgere a Rai Sport 1, che trasmetterà tutto il World Grand Prix: lo trovate al canale 57 del digitale terrestre, oppure al 227 se decidete di accedere dal satellite. Sarà garantito anche lo streaming video sul sito Rai www.rai.tv, in alternativa potete consultare il live score ufficiale sul sito del torneo (www.fibv.org) o rivolgervi per tutti gli aggiornamenti al profilo Twitter .

© Riproduzione Riservata.