BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Lazio-Sporting Lisbona (4-6 dcr): i voti della partita (amichevole)

Stefano Mauri, capitano della Lazio (Infophoto)Stefano Mauri, capitano della Lazio (Infophoto)

Marchetti 4.5: incolpevole quando lo Sporting sorprende la difesa della Lazio dopo appena cinque minuti. Clamorosa invece l'ingenuità che porta al calcio di rigore realizzato da Adrien Silva. Prova un dribbling avventato su Montero, che gli toglie la palla e lo costringe al fallo. Errore non da lui. Bella parata su Tanaka nel finale;

Basta 6: ancora indietro con la preparazione, non riesce mai a stare al passo di Jefferson che da quel lato gli da molti problemi. Colpevole anche lui sul gol dell'uno a zero sul pronti via. Nella ripresa da segnalare una bella discesa che però dentro l'area Mauri non riesce a sfruttare; (70' Konko sv)

Cana 5.5: si addormenta sul gol dell'1 a 0 quando si perde Martins al centro dell'area di rigore. Bravo dopo a mettere un paio di toppe, ma ancora molto indietro con la preparazione; (70' Ciani 6): fisico al servizio della difesa;

Novaretti 5.5: pronti via si perde alle spalle Montero che servirà Martins per il gol del 1 a 0. Alla fine del primo tempo è decisivo con una sponda nell'aprire lo schema che porterà al gol di Mauri;

Radu 6: nella difesa biancoceleste è quello che dimostra più solidità al momento, buona prova anche se siamo abituati ad altro; (70' Braafheid 6): buon debutto in maglia biancoceleste;

Pereirinha 5.5: nel primo tempo quando la Lazio è sotto di una rete si divora un gol da solo davanti al portiere, calciando alto. Gioca in una nuova posizione di interno a cui non è abituato;

Ledesma 6.5: in cabina di regia detta i tempi e dice alla squadra quando accelerare e quando frenare;

Cataldi 6.5: il ragazzo corre e fa il lavoro oscuro, giocando tra le linee e andando al tiro da fuori un paio di volte;

Felipe Anderson 7: con i suoi strappi dimostra di essere di un'altra categoria, in grado di fare la differenza quando ne ha la volontà. Non entra nell'azione del gol, ma è bravo a procurare momenti di difficoltà e apprensione alla difesa dello Sporting. Bellissima una accelerazione sulla destra a metà della ripresa. Grandissimo merito sul 2-2, recupera palla e la mette dentro per Tounkara che non sbaglia;  

S. Mauri 7: nel primo tempo gioca ad altissimo livello, servendo a Pereirinha la palla del possibile 1-1. Pareggio che realizza pochi minuti dopo lui come da grande opportunista in area di rigore. Nella ripresa si fa ancora vedere avanti con grande voglia di fare. Fa sempre la differenza; (86' Tounkara 6.5): entra e la mette dentro risolvendo la gara. Grandissimo inserimento e numero su Rui Patricio. Peccato per il rigore finale;

Keita B. 5.5: sfortunato in occasione del gol, dove coglie il palo, non entra mai in partita. Errore anche dagli undici metri e beffa finale;

All.Pioli 7: qualche acquisto di spessore e tanti giovani di belle speranze. La Lazio ha tutto per essere la sorpresa di questo campionato;