BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Europei nuoto Berlino 2014 / Video, Pellegrini oro nei 200 sl! Cagnotto-Dallapè oro tuffi 3 m sincro, bronzo Caramignoli (sabato 23 agosto)

Risultati Europei nuoto Berlino 2014 video: Federica Pellegrini oro nei 200 stile libero, Tania Cagnotto-Francesca Dallapè nei tuffi sincro 3 metri e Martina Caramignoli bronzo nei 1500

Federica Pellegrini (Infophoto) Federica Pellegrini (Infophoto)

Francesca Dallapè hanno vinto la medaglia d'oro nella gara del trampolino sincro 3 metri. Grande soddisfazione anche dai tuffi nel giorno che ha visto pure l'oro di Federica Pellegrini nei 200 sl. Calavamo i nostri assi, e la risposta è stata eccellente: in questa gara per Tania e Francesca è stato il sesto oro consecutivo. Una striscia incredibile: dal 2009 in Europa ci sono solo Cagnotto e Dallapè. La gara di oggi è stata impeccabile fin dal primo tuffo: la coppia italiana ha condotto fin da subito, e ha chiuso con l'eccellente punteggio di 328.50 punti - uno dei migliori della loro fantastica carriera insieme - davanti al tifo di una piscina piena di italiani. Questa coppia se lo merita, perché è davvero uno dei vanti dello sport italiano: e questi Europei diventano sempre più belli, con otto ori e 21 medaglie in totale. Soddisfazione ancora più grande perché quest'anno le due azzurre non si erano allenate al massimo: ma la classe non è acqua, e le rivali si sono dovute ancora inchinare. Argento alla Germania con Tina Punzel e Nora Subschinski (313.50 punti), bronzo all'Ucraina di Olena Fedorova e Anna Pysmenska (307.20 punti). Purtroppo per loro, la dittatura continua... (Mauro Mantegazza)

Dopo l'oro di Federica Pellegrini nei 200 stile libero, ma anche il bronzo di Martina Caramignoli nei 1500, i riflettori agli Europei di nuoto 2014 passano ai tuffi, che in chiusura di giornata propongono la gara del trampolino sincro 3 metri. Dopo i primi due tuffi per le otto coppie in gara, troviamo in testa le azzurre Tania Cagnotto e Francesca Dallapè con 106.20 punti. Tutto bene dunque negli obbligatori: ora ecco i tre tuffi liberi per decidere le posizioni sul podio. 

Ha vinto la medaglia d'oro nei 200 stile libero femminile, e agli Europei di nuoto 2014 scrive un nuovo capitolo della sua leggenda nella gara più amata, sulla distanza in cui già due giorni fa aveva trascinato le compagne di squadra all'oro nella staffetta 4x200. "Nuotare questa gara è una meraviglia per me", è stata la sua felicissima sintesi ai microfoni della Rai subito dopo la premiazione. Detto che la giornata era iniziata già molto bene con il bronzo di Martina Caramignoli nei 1500 stile libero, le parole lasciano spazio alle immagini della gara autorevole della campionessa veneta:

Ha vinto la medaglia d'oro nei 200 stile libero femminile, e ci regala il settimo titolo agli Europei di nuoto 2014. Per la Pellegrini è il terzo oro consecutivo su questa distanza a livello europeo: è la sua gara, negli ultimi sei anni l'ha fallita solo a Londra, per il resto è un dominio totale, fatto anche del titolo olimpico nel 2008 e di due ori e un argento mondiali. Oggi, dopo una partenza tranquilla, la campionessa veneta ha cominciato a recuperare terreno già nella seconda vasca, è transitata al comando ai 150 e ha allungato in modo inesorabile negli ultimi 50 metri, chiudendo con il tempo di per una vittoria indiscutibile. Secondo posto per l'ungherese Katinka Hosszu (1'56"69), che si è confermata l'avversaria più insidiosa, mentre il bronzo è andato all'olandese Femke Heemskerk in 1'56"81. Per Federica c'è pure un motivo di gioia in più, avere vinto in casa del suo idolo da bambina, Franziska Van Almsick, mentre l'Italia festeggia la medaglia numero 20 di questi Europei davvero memorabili.

Ha vinto la medaglia di bronzo nei 1500 stile libero femminile, prima finale di giornata in vasca per gli Europei di nuoto 2014. Un ottimo inizio per l'Italia, che sale sul podio per la diciannovesima volta in questo Campionato continentale. Straordinaria Mireia Belmonte Garcia: la spagnola ha rispettato i pronostici dominando la gara e conquistando l'oro in (record dei campionati), poi in seconda posizione l'ungherese Boglarka Kapas (16'03"04) e poi ecco il 16'05"98 dell'azzurra, che dedica alla nonna scomparsa di recente l'ennesima medaglia italiana nelle gare su distanze lunghe, che ci vedono indiscutibilmente al comando a livello europeo, con la perla della doppietta di Gregorio Paltrinieri 800-1500. Buona anche il quinto posto di Aurora Ponselè, la seconda azzurra impegnata in questa finale. E fra poco (ore 16.31) tocca a Federica Pellegrini nei 200 stile libero...

Stanno per cominciare le finali in corsia agli Europei di nuoto 2014 che sono arrivati alla penultima giornata. Naturalmente è grande l'attesa per la prova di Federica Pellegrini nei 200 stile libero, oltre che per la gara di tuffi sincro dal trampolino 3 metri con Tania Cagnotto e Francesca Dallapè, per la quale ricordiamo che l'ordine sarà inverso rispetto a quello cui eravamo abituati fino a ieri, dunque alle ore 18.00 dopo il nuoto che inizia alle ore 16.00. Ma non solo Pellegrini e Cagnotto-Dallapè, gli azzurri saranno protagonisti praticamente in tutte le gare, a partire dai 1500 stile libero femminili che apriranno il programma delle finali pomeridiane. Insomma: un altro pomeriggio di grandi emozioni e speranze di medaglie azzurre, da non perdere!

Oggi, sabato 23 agosto, è l'undicesima giornata degli Europei di nuoto 2014, trentaduesima edizione dei Campionati continentali degli sport acquatici che si terrà fino a domani a Berlino, capitale della Germania. Si annuncia una giornata importantissima per l'Italia, che si giocherà alcune carte da medaglia molto pesanti dopo le grandi emozioni già vissute ieri. Andiamo dunque subito a presentare che cosa succederà nella piscina tedesca. Per quanto riguarda il nuoto, il programma di oggi presenta una variazione rispetto al solito: alle ore 9.30 via come sempre alle batterie, ma semifinali e finali saranno disputate nella sessione pomeridiana che avrà inizio prima del solito, alle ore 16.00. Oggi sono ben sette i titoli in palio: si comincia con i 1500 stile libero femminili alle ore 16.02, con in gara Aurora Ponselè e Martina Rita Caramignoli, che naturalmente puntano a regalarci nuove soddisfazioni nelle gare più lunghe, che ci vedono spesso protagonisti, in vasca e in acque libere. Poi ecco alle ore 16.27 i 100 farfalla maschili, pur senza italiani ai blocchi di partenza. Ecco poi l'evento forse più atteso di giornata, sicuramente in ottica azzurra: infatti, alle ore 16.31 ci saranno i 200 stile libero femminili, la gara in cui schieriamo la regina del nuoto italiano, Federica Pellegrini. Alle ore 16.57 toccherà ai 50 dorso femminili, altra gara da seguire con grande attenzione perché saranno due le azzurre ai blocchi di partenza: Arianna Barbieri ed Elena Gemo. Ecco poi alle ore 17.06 i 200 dorso maschili che vedranno al via Luca Mencarini, splendido ieri nella sua semifinale vinta in rimonta, e poi a seguire alle ore 17.30 i 50 rana uomini con Andrea Toniato nella gara in cui Adam Peaty ha fatto il record del Mondo in semifinale. Infine, alle ore 17.47 ecco la staffetta 4x200 stile libero maschile, gara di cui in mattinata ci saranno le batterie e l'Italia punta ad essere tra le protagoniste. Ci saranno poi altre quattro gare che oggi vivranno batterie al mattino e semifinali al pomeriggio, con la finale invece in programma domani: si tratta di 50 stile libero uomini, 50 stile libero donne, 50 rana donne e 200 farfalla donne. Questi dunque sono gli eventi che ci attendono nel corso della giornata odierna, che per i tuffi proporrà invece due gare. Anche qui dunque grandi emozioni: la piattaforma 10 metri maschile con in gara l'azzurro Francesco Dell'Uomo (eliminatorie alle ore 10.00, finale alle ore 14.00) e il trampolino 3 metri sincro femminile con l'attesissima coppia italiana formata da Tania Cagnotto e Francesca Dallapè (eliminatorie alle ore 12.00, finale alle ore 18.00). Per quanto riguarda la diretta tv, sarà garantita oggi da Rai Sport 1 in chiaro (canale numero 57 del telecomando, disponibile anche al canale numero 227 della piattaforma satellitare Sky) e da Eurosport, canale tematico disponibile sia sulla piattaforma satellitare di Sky (canale numero 210) sia sul digitale terrestre di Mediaset Premium (numero 384). Sia Rai Sport 1 sia Eurosport seguiranno integralmente la giornata: batterie, tuffi e finali del nuoto. Per seguire gli Europei anche in streaming video, l'appuntamento sarà sul sito Internet della Rai (rai.tv), gratis e accessibile a tutti, oppure per gli abbonati ai diversi pacchetti anche tramite i servizi Sky Go, Premium Play ed Eurosport Player. Da ricordare anche le notizie e gli aggiornamenti che saranno disponibili sul sito della Federazione europea (len.eu) e su quello dei Campionati (bln2014.de), e poi su Facebook dove la Federazione ha la pagina LEN e i campionati la pagina 32nd LEN European Swimming Championships - Berlin 2014 / Official Fanpage e su Twitter dove l'account degli Europei è @BLN2014.