BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Trofeo tim 2014: Juventus-Milan-Sassuolo: i voti

Martin Caceres (Infophoto)Martin Caceres (Infophoto)

 

Diego Lopez 6.5: una buona parata su Pogba d'istinto e grande attenzione;

Abate 6.5: è bravo in un paio di occasioni a fronteggiare Giovinco che è in una buona serata. Gioca stretto e sale poco;

Alex 6: gioca con attenzione al centro della difesa, impedendo a Tevez di trovare palla;

Bonera 6: esce spesso a prendersi l'avversario senza essere mai lento come è capitato in passato. Attento;

De Sciglio 7 - Il migliore della partita, sulla corsia sinistra è un fulmine. Gioca palla a terra sul gol di Honda, mettendola dentro rasoterra; 

Poli 5.5: lento e fuori posizione, non riesce mai a trovare il pallone, che perde diverse volte;

Essien 6: esperienza e grande ritmo, muscoli e corsa. Gioca un buon match contro la Juventus;

Muntari 6.5: vigoroso e grintoso, morde le caviglie. Bravo a stare sempre sull'avversario;

Honda 6.5: segna il gol che decide il match, bravo a tenere alta la squadra e pericoloso col piede sinistro;

Pazzini 5.5 - Troppo schiacciato davanti, non riesce a tenere palla e non si fa trovare pronto;

Menez 5.5: svogliato e senza grande ritmo nelle gambe, autore di un paio di falli al limite del regolamento;

 

 

Abbiati 6.5: bella parata su tiro violento di Berardi da fuori, ci tiene a giocare lui da titolare anche se quest'anno sarà difficile;

De Sciglio 6.5: il migliore del Trofeo Tim. Sulla corsia gioca con grande continuità sia a destra che a sinistra. E' il futuro della nazionale e del Milan; (37' Zaccardo sv)

Rami 6: al centro della difesa ha grande fisico e grande tecnica, sarà la sua stagione;

Zapata 6: è un giocatore che il Milan deve recuperare, perchè potrebbe davvero fare molto comodo il ragazzo che ha disputato un buon Mondiale ma quando veste il rossonero si perde;

Armero 5.5: in ritardo di condizione, due entrate scoordinate che rischiano di costare care ai suoi;

Cristante 6.5: ha grande talento e piedi importanti. Può fare male in ogni momento.  Delizioso colpo di tacco in area di rigore sugli sviluppi di un angolo di Honda;

Essien 6: ha ritmo e grande gamba, può crescere di condizione ancora; (24' Poli 6): ordine in mezzo al campo e tanta voglia di guadagnare una maglia da titolare;

Saponara 6.5: piace nella nuova posizione studiata da Inzaghi da mezzala. Diventerà molto utile la sua figura a centrocampo;

Menez 5: al di là del calcio di rigore, non piace la sua applicazione. Inzaghi lo sgrida per farlo giocare centrale e lui non risponde. Esce a metà di tempo; (24' Pazzini 6): partito Balotelli ha voglia di prendersi la maglia da titolare in mezzo all'attacco;

El Shaarawy 7: in grande forma, gioverà della partenza di Balotelli. Ha piede e grande velocità, lo dimostra nel gol;

Honda 6.5: è in grande forma, gioca con qualità e anche discreta quantità; (37' Mastour sv)

 

All. Inzaghi 6.5: il Milan piano piano cresce e dimostra di poter fare cose importanti. La vittoria alla Juve aiuta nella crescita dell'autostima;