BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

VUELTA 2014/ Prima tappa, risultati e classifica. La Movistar vince la cronosquadre Jerez, Castroviejo leader (sabato 23 agosto)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Nairo Quintana è il favorito alla vigilia  Nairo Quintana è il favorito alla vigilia

VUELTA 2014 PRIMA TAPPA CRONOSQUADRE JEREZ (12,6 KM) RISULTATI E CLASSIFICA – La Movistar beffa la Cannondale e vince la cronosquadre di Jerez (12,6 km) che apre la Vuelta 2014. La squadra italiana infatti è stata in testa fino all'arrivo dell'ultima formazione rivale, che però ha spento sul più bello il sogno in particolare di Damiano Caruso, che avrebbe indossato la prima maglia di leader della classifica generale, avendo tagliato per primo il traguardo per la Cannondale. Questo onore toccherà invece allo spagnolo Jonathan Castroviejo. La vittoria della Movistar significa pure che Nairo Quintana ha guadagnato 19" alla Tinkoff-Saxo di Alberto Contador e 27" al Team Sky di Chris Froome, mentre il terzo posto di giornata è andato alla Orica GreenEdge, che era stata battuta per meno di un secondo dalla Cannondale. CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA DELLA PRIMA TAPPA DELLA VUELTA 2014, CRONOSQUADRE JEREZ (12,6 KM) 

VUELTA 2014 PRIMA TAPPA CRONOSQUADRE JEREZ (12,6 KM) INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA CORSA (AGGIORNAMENTO ORE 20.10) – In corso lprima tappa della Vuelta 2014. A Jerez de la Frontera va in scena una cronosquadre di 12,6 km, che al momento vede al comando - fra le squadre che hanno già tagliato il traguardo - la Cannondale. Una bella soddisfazione per la squadra italiana, che con il tempo di 14'19" precede per un solo secondo la Orica-GreenEdge e di 3" la Trek. Appena partita invece la Astana di Fabio Aru, e fra poco partiranno anche le squadre dei tre big più attesi.

VUELTA 2014 PRIMA TAPPA CRONOSQUADRE JEREZ (12,6 KM) INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA CORSA (AGGIORNAMENTO ORE 19.45) – In corso la prima tappa della Vuelta 2014. A Jerez de la Frontera va in scena una cronosquadre di 12,6 km, che al momento vede al comando - fra le squadre che hanno già tagliato il traguardo - la Giant-Shimano con il tempo di 14'29", 13 secondi meglio della MTN-Qhubeka. All'intermedio di 6,3 km troviamo invece al comando la Cannondale, che come la Lampre è sul percorso. Le squadre dei big scatteranno invece dopo le 20.00.

VUELTA 2014 PRIMA TAPPA CRONOSQUADRE JEREZ (12,6 KM) INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA CORSA – La Vuelta 2014 è cominciata. Alle ore 19.04 infatti a Jerez de la Frontera ha preso il via la MTN-Qhubeka, prima formazione a partire nella cronosquadre di 12,6 km che costituisce la prima tappa del Giro di Spagna. Le partenze si susseguiranno ogni quattro minuti. Da segnare gli orari di partenza delle due squadre italiane: Cannondale ore 19.36 e Lampre-Merida 19.44. L'Astana di Fabio Aru prenderà invece il via alle ore 20.08, mentre questi sono gli appuntamenti con i tre uomini più attesi: Froome (Team Sky) 20.16, Contador (Tinkoff-Saxo) 20.24, Quintana (Movistar) 20.28. Percorso breve e pianeggiante: i distacchi dovrebbero essere minimi, ma in palio c'è la prima maglia di leader della classifica generale, premio sempre ambito.

VUELTA 2014 PRIMA TAPPA CRONOSQUADRE JEREZ (12,6 KM) INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA CORSA – Comincia oggi la Vuelta 2014, edizione numero 69 del Giro di Spagna di ciclismo, ultima delle corse a tappe di tre settimane per questa stagione. L'appuntamento per la prima tappa è con una cronosquadre di 12,6 km a Jerez de la Frontera, località dell'Andalusia nota in tutto il mondo per il suo celebre autodromo. Comincia dunque oggi, sabato 23 agosto, una lunga avventura sulle strade spagnole che si concluderà domenica 14 settembre in un'altra celebre località iberica, Santiago de Compostela. Tornando però all'attualità, bisogna sottolineare che il percorso della tappa odierna sarà completamente pianeggiante, ma comunque insidioso perché si snoderà lungo le strade cittadine di Jerez, dunque non mancheranno le insidie tipiche di quando si pedala in città in una cronometro. Non si prevedono grandi distacchi, considerata pure la brevità della prova, ma ci sarà comunque grande lotta, anche perché in palio ci sarà il primato in classifica generale, che è naturalmente un traguardo molto ambito da tutti, che volgerà già in positivo il bilancio della Vuelta per chi riuscirà a conquistarlo. L'attesa è tutta per Nairo Quintana, il grande favorito della vigilia dal momento che dopo la vittoria al Giro d'Italia il colombiano si è concentrato proprio sulla Vuelta come grande obiettivo stagionale, e poi per Alberto Contador e Chris Froome, cioè i due grandi delusi del Tour de France. Sia lo spagnolo sia l'inglese si presentano al via certamente non al top delle loro condizioni fisiche, sulle quali c'è un grosso punto di domanda, ma già la loro semplice presenza aumenta il fascino della corsa, e inoltre se dovessero passare indenni le prime giornate potrebbero diventare grandi protagonisti nella seconda parte della Vuelta, per le vittorie di tappa e magari anche per obiettivi ben più sostanziosi. Attenzione anche a Rigoberto Uran e Fabio Aru: il podio del Giro è presente al completo, e dal punto di vista italiano speriamo che il giovane sardo dell'Astana possa essere ancora protagonista. Non mancheranno anche velocisti e cacciatori di tappe, che alla Vuelta preparano anche il Mondiale, ma naturalmente questa non sarà una giornata per loro. La Vuelta sarà trasmessa in diretta tv su Eurosport, canale tematico europeo disponibile sia nel pacchetto satellitare di Sky (numero 210) sia in quello digitale terrestre di Mediaset Premium (numero 384). In streaming video l'appuntamento sarà dunque con i servizi offerti ai rispettivi abbonati da Sky Go, Premium Play ed Eurosport Player. Per quanto riguarda la cronosquadre odierna, il collegamento sarà dalle ore 19.00 alle ore 21.00, visto che la prima squadra prenderà il via alle ore 19.04 mentre l'arrivo dell'ultima formazione è previsto alle ore 20.40 circa. Informazioni importanti sulla corsa saranno disponibili anche sui social network: su Facebook la pagina ufficiale è Vuelta a España, mentre l'account ufficiale Twitter è @lavuelta.


  PAG. SUCC. >