BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Torino-Rnk Spalato/ Pronostico di Eugenio Fascetti (Europa League ritorno playoff, esclusiva)

Torino-Rnk Spalato, il pronostico di EUGENIO FASCETTI sulla partita di ritorno dei playoff di Europa League (quarto turno preliminare): i granata di Ventura partono dallo 0-0 dell'andata

Cristian Molinaro, 31 anni (INFOPHOTO)Cristian Molinaro, 31 anni (INFOPHOTO)

Ritorno dei playoff di Europa League tra Torino e Rnk Spalato stasera allo stadio Olimpico alle ore 20.30. Si partirà dallo 0-0 dell'andata, un risultato buono ma sempre pericoloso, visto che la formazione granata non ha segnato neanche un gol in Croazia. Comunque il Torino non dovrebbe avere problemi a superare questo turno, è più forte dal punto di vista tecnico e avrà anche l'apporto del pubblico. E' caricato anche dal punto di vista psicologico, il traguardo dei gironi di Europa League sarebbe ottimo per una squadra che manca da 20 anni dalle Coppe. Per presentare questo importante match abbiamo contattato Eugenio Fascetti, già allenatore nella sua carriera della formazione granata. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Come vede questa partita del Torino? Sulla carta partirà favorito, non penso proprio che ci saranno problemi. La formazione granata è superiore e avrà un'occasione unica per entrare a far parte dei gironi di Europa League. Ci sarà poi il pubblico che darà una spinta incredibile al Torino.

L'assenza di un centravanti come Immobile potrebbe creare problemi? Ci sarà Quagliarella che è forte anche lui, non penso proprio che farà rimpiangere Immobile. Sarà un attaccante ideale per il reparto offensivo della formazione allenata da Ventura.

Come dovrà giocare il Torino per qualificarsi? Come sa, attaccando e cercando di segnare, consapevole del fatto che uno 0-0 può sempre essere pericoloso.

Darmian e Molinaro saranno importanti per questa partita? Sono calciatori di ottimo livello tecnico, importanti anche perché il gioco sulle fasce nel calcio è fondamentale. Potranno dare un apporto decisivo in questa partita.

La vicenda Cerci potrebbe influenzare questa partita? No, sono stufo di questa vicenda, se ne parla da tempo, troppo direi.

Resterà secondo lei al Torino? Non lo so, se certi giocatori vogliono lasciare una squadra lo facciano pure. E' loro diritto, detto questo però Cerci col suo atteggiamento sta anche diventando antipatico.

Il suo pronostico su quest'incontro? Dico Torino, sono convinto che la squadra granata vincerà e passerà il turno.

(Franco Vittadini)

© Riproduzione Riservata.