BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PROBABILI FORMAZIONI / Atalanta-Verona: i ballottaggi (Serie A 2014-2015, domani 31 agosto)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Rafa Marquez, nuovo acquisto del Verona (Infophoto)  Rafa Marquez, nuovo acquisto del Verona (Infophoto)

PROBABILI FORMAZIONI ATALANTA-VERONA: TUTTE LE NOTIZIE (SERIE A, 1^ GIORNATA), I BALLOTTAGGI – Stefano Colantuono si presenta alla gara di oggi con pochissimi dubbi e un 4-4-1-1 che è ormai consolidato. L'unica riserva arriva dalla corsia destra dove Zappacosta è in vantaggio su tutti e Cherubin e Stendardo pronti nel caso a subentrare. Nel Verona partirà titolare Martic a destra nella linea a quattro, non dovrebbe essere ancora pronto Sorensen appena arrivato della Juventus ma in pre-allarme. Rimane un dubbio a centrocampo dove Tachtsidis in cabina di regia dovrebbe giocare, con Jankovic però pronto a contendergli una maglia da titolare.

PROBABILI FORMAZIONI ATALANTA-VERONA (SERIE A): LE ULTIME NOVITA’ - Parte il campionato di Serie A 2014-2015: dopo gli anticipi di ieri, alle ore 18 si gioca Atalanta-Verona. Sono due delle squadre che l'anno sono state tra le sorprese del campionato di Serie B. Si affrontano alle ore 18.00 allo Stadio Atleti Azzurri d'Italia Atalanta e Verona in un match che promette grandi colpi di scena. Arbitra Nicola Rizzoli che ha diretto la finale dei Mondiali in Brasile.

FORMAZIONE ATALANTA -  Stefano Colantuono, ovviamente confermatissimo in panchina dopo aver portato l'Atalanta dalla zona salvezza alla semi-possibilità di giocare l'Europa League, dovrà fare a meno di Daniele Baselli che è ancora alle prese con una distorsione del collaterale del ginocchio. Nonostante il mercato che gli ruota intorno giocherà dal primo minuto Giacomo Bonaventura, su di lui ci sono l'Inter e la Fiorentina ormai da tempo e non è detto che alla seconda giornata l'esterno del 1988 indosserà ancora la maglia orobica. Debutto in maglia neroazzurra per Giuseppe Biava e prima da titolare in Serie A per Davide Zappacosta tornato dal prestito con l'Avellino e protagonista di un grande campionato l'anno passato in B; anche su di lui ci sono state insistenti voci di calciomercato ma il ragazzo dovrebbe rimanere. Lo schema è il solito 4-4-1-1 che ha fatto le fortune della squadra nelle ultime stagioni.

FORMAZIONE VERONA - Prima in Serie A per Rafa Marquez che guiderà la difesa del Verona; grande attesa per vedere un giocatore che ha vinto tutto a Barcellona e ha grande esperienza internazionale (ha giocato quattro Mondiali da titolare). Gli scaligeri saranno orfani dei due protagonisti della scorsa stagione, Iturbe e Romulo che sono partiti nel corso dell'estate, ma sono pronti a mostrare che possono ancora competere ad alto livello. Debutta a centrocampo Mounir Obbadi, arrivato dal Monaco. Probabile l'impiego di Panagiotis Tachtsidis che dopo due anni di peregrinare tra Roma e Torino è tornato lì dove aveva fatto benissimo in Serie B e ritrova l'allenatore che lo aveva lanciato. Davanti soltanto panchina al momento per il nuovo arrivato Lazaros Christodoulopoulos: è lui il giocatore designato alla sostituzione di Iturbe, le caratteristiche sono diverse ma l'ex del Bologna potrebbe risultare altrettanto utile nello scacchiere del Verona. Naturalmente confermatissimo Luca Toni, al suo fianco oggi agiranno Juanito Gomez e Jankovic, a caccia del riscatto dopo una stagione fatta più di ombre che di luci.

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LO SCHEMA CON IL MODULO DI PARTENZA E LE PROBABILI FORMAZIONI DI ATALANTA-VERONA (SERIE A)



  PAG. SUCC. >