BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PROBABILI FORMAZIONI / Palermo-Sampdoria: i ballottaggi (Serie A 2014-2015, domani 31 agosto)

Le probabili formazioni di Palermo Sampdoria: tutte le notizie sulla partita valida per la prima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Si gioca domenica 31 agosto alle ore 20:45

Beppe Iachini, allenatore del Palermo ed ex della partita (Infophoto) Beppe Iachini, allenatore del Palermo ed ex della partita (Infophoto)

Nonostante sia stato tutta l'estate sul mercato è ancora favorito Sorrentino su Ujkani. Terzi è favorito su Milanovic e Andelkovic su Bamba in difesa. Mentre in attacco c'è il dubbio Dybala-Belotti davanti. Nella Sampdoria l'unico dubbio di Mihajlovic è in porta. Da Costa al momento sembra più pronto fisicamente del nuovo arrivato Viviano che però è venuto ovviamente per fare il titolare.  

Uno dei big match della giornata è Palermo-Sampdoria che si giocherà alle 20.45 allo Stadio Barbera. I rosanero tornano in Serie A dopo un anno in cadetteria con la voglia di fare bene da subito e di stupire tutti, la squadra c'è e può puntare in alto. Arbitra il Sig. Tommasi.

Iachini convoca Morganella che ha subito un intervento alla mano e per gran parte della settimana non si è allenato con il gruppo. In avanti non ci sarà Hernandez che è stato ceduto all'Hull City. Ballottaggio davanti tra Dybala e Belotti. Ufficiali ma ancora non arruolabili Bamba, Emerson e Gonzalez. Iachini nel prepartita: "Quando sono arrivato qui a Palermo lo sapevo di Zamparini. Noi allenatore possiamo avere questi problemi, ma col Presidente c'è stima e ci conosciamo. La sua visita era programmata. Andiamo verso la conferma di chi ha fatto bene l'anno scorso. Sono quelli che hanno lavorato bene e regalato la promozione alla gente. ora pensiamo a questa nuova avventura partendo da zero. Sarà difficile, ma dobbiamo avere entusiasmo".

Mihajlovic non convoca Gabbiadini, alle prese con un problema fisico, e Marchionni, che non è ancora al top della condizione. C'è invece nella lista Bergessio che però dovrebbe partire dalla panchina in favore di Eder, Sansone e Okaka. In porta potrebbe partire titolare Da Costa, visto che Viviano non è al 100%. E' un Sinisa Mihajlovic dalle grandi citazioni quello del prepartita. Ricorda Robin Williams scomparso da poco in tragiche circostanze: "Come ne L'attimo Fuggente dobbiamo crederci, essere cattivi e concentrati. Vogliamo fare felici i tifosi. Come nel film dobbiamo cogliere l'opportunità per vincere". E cita John Fitzgerald Kennedy: "C'è un sentiero che non bisogna mai perdere, ed è quello della sottomissione".

E’ in programma domani sera allo stadio Renzo Barbera Palermo-Sampdoria, partita valida per la prima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. I rosanero tornano nel massimo campionato dopo una sola stagione, avendo dominato la cadetteria; hanno tutte le intenzioni di salvarsi e rimanere in A, stessa cosa che vuole fare una Sampdoria rinfrancata dalla scorsa stagione e adesso a caccia forse di qualcosa di più, visto che lo scorso anno almeno per un breve periodo è stata tecnicamente in corsa per la qualificazione in Europa League. L’arbitro della partita è il signor Dino Tommasi. 

Beppe Iachini sfida il suo passato: Palermo e Sampdoria sono le squadre con le quali ha centrato due promozioni in tre anni, senonchè dai blucerchiati non era stato confermato. Il presidente Zamparini invece gli ha dato fiducia, e gli ha messo a disposizione una squadra che sicuramente soffrirà il peso specifico della categoria ma può ben figurare. Un portiere come Sorrentino è un lusso, lo stesso si può dire di Paulo Dybala in attacco che però deve ancora sgrezzarsi e mettere su più cattiveria e grinta sotto porta, soprattutto perchè tra lui e Vazquez no sembra esserci un vero realizzatore. Importante l’acquisto di Luca Rigoni, che dovrà fare legna e luce in mezzo al campo dove sono stati confermati i faticatori Bolzoni ed Edgar Barreto, con la velocità di Eros Pisano e Lazaar sulle corsie esterne. In difesa è arrivato Sol Bamba, lo scorso anno al Trabzonspor ma anche protagonista in Premier League; acquistato anche Emerson, che per il momento non verrà convocato. Per questa partita sconta un turno di squalifica Feddal, mentre sono infortunati Morganella e Della Rocca. 

La conferma di Sinisa Mihajlovic è stata certamente il miglior colpo dell’estate per una squadra che da quando il tecnico serbo siede in panchina ha saputo svoltare e centrare ottimi risultati. E’ rimasto anche Manolo Gabbiadini, che la Juventus ha parcheggiato nuovamente a Bogliasco; sarà ancora lui a tenere le fila dell’attacco (pur se oggi è indisponibile) e avrà come partner il solito Eder e Gonzalo Bergessio, lui pure ai box domani ma acquisto di grande spessore perchè è giocatore che non solo fa gol ma si muove tantissimo per la squadra. Il resto dell’undici titolare è rimasto sostanzialmente lo stesso: in estate è tornato Sergio Romero, ma il grande Mondiale non è bastato a valergli la conferma. C’è ancora, ma è fuori rosa e si attende una sistemazione. Il titolare tra i pali è Da Costa, a fargli da secondo è arrivato Emiliano Viviano. Difesa sempre comandata da Regini e Gastaldello con De Silvestri a destra e Cacciatore, rientrato dal prestito al Verona, sulla sinistra. Soriano-Palombo-Obiang in mezzo, ma ci sono anche Marchionni (ottimo acquisto) e Krsticic che lì in mezzo possono risultare molto utili con la loro qualità.