BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Milan-Lazio/ Il pronostico di Pierino Prati (serie A, esclusiva)

Milan-Lazio, il pronostico di PIERINO PRATI sulla partita di San Siro, valida per la prima giornata di Serie A. Si gioca alle ore 18.00, la presentazione (domenica 31 agosto)

Un'immagine di un precedente fra le due squadre (Infophoto) Un'immagine di un precedente fra le due squadre (Infophoto)

Bella partita stasera alle 18.00 allo stadio San Siro tra Milan e Lazio. Due squadre che si presentano con obiettivi importanti alla vigilia di questo campionato: centrare la qualificazione in Europa dopo una stagione difficile per entrambe. Sulle panchine delle due formazioni due nuovi tecnici: Pippo Inzaghi, alla sua prima esperienza da allenatore in un club di serie A dopo la trafila nelle giovanili del Milan e Stefano Pioli nella Lazio. Non ci sarà più Mario Balotelli nella squadra rossonera, ci sarà invece ancora Miroslav Klose nella squadra biancoceleste. Primo incontro già fondamentale, perché una vittoria darebbe molto morale per chi prova ad aprire un nuovo ciclo. Per presentarlo abbiamo sentito Pierino Prati. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Subito un esame importante per Inzaghi? Diciamo che il Milan dovrà giocare subito bene, fare una buona partita anche per tutto il pubblico che verrà a San Siro a sostenere la squadra. Sarà importante in questo senso la compattezza del gruppo, il modo in cui affrontare la Lazio che è una formazione ostica da affrontare.
Menez sarà la fonte del gioco rossonero? In questi anni è stato spesso discontinuo, non ha mostrato fino in fondo le sue qualità tecniche. Non so se Menez potrà essere l'ispiratore del gioco rossonero, so però che potrebbe sentirsi responsabilizzato e cercare di essere protagonista in questo Milan. Vorrà cercare di disputare una grande stagione.
El Shaarawy invece sarà protagonista? Lo aspettiamo tutti, aveva iniziato molto bene la sua carriera, speriamo che torni dopo un periodo sfortunato ad essere quel grande giocatore che tutti conosciamo. Ha tutte le qualità perché questo avvenga.
Come vede il Milan in questo campionato? Certo partirà a fari spenti e non ha le credenziali di squadre più importanti, però ci sono le basi per fare una buona stagione nei quartieri alti della classifica. Sarà fondamentale comunque, oltre ad ottenere obiettivi di rilievo, mostrare un calcio spettacolare. Conterà molto il sistema di gioco, cercare di impararlo presto. Il Milan potrebbe essere la mina vagante di questo campionato.
Per la Lazio Djordjevic-Klose è la coppia d'attacco ideale? Devo dire che la Lazio ha fatto una buona campagna acquisti, Klose poi nonostante l'età è un autentico fuoriclasse. Si è visto l'anno scorso quando la formazione biancoceleste non ha potuto contare sul suo apporto.
Come giocheranno le due squadre?