BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Atalanta-Verona 0-0: i voti della partita (Serie A 2014-2015 1^giornata)

Pubblicazione:domenica 31 agosto 2014 - Ultimo aggiornamento:domenica 31 agosto 2014, 20.43

(dall'account Twitter ufficiale @Atalanta_BC) (dall'account Twitter ufficiale @Atalanta_BC)

HELLAS VERONA

Rafael 6: non deve compiere grandissimi interventi, ma ha la personalità per guidare la difesa da dietro. Bravissimo a comandare l'area di rigore in uscite sia alte che basse;
Martic 5.5: sulla corsia destra soffre un pò soprattutto nella ripresa l'esplosività di Bonaventura che lo costringe ad arretrare;
Marquez 6.5 - gioca con grande intelligenza ed esperienza al debutto in Serie A. Tiene alta la tensione e guida la difesa con piglio. Buon esordio che dimostra ancora una volta quanto a volte l'esperienza internazionale è importante anche in età magari avanzata;
Moras 6: buona prova al centro della difesa, dove ha piglio e grande intelligenza tattica;
Agostini 6: sulla corsia sinistra è sempre diligente nel suo lavoro, anche se Estigarribia è una dura gatta da leplare;
Hallfredsson 5.5: troppo nervoso, non riesce a giocare col suo solito piglio a centrocampo. Prestazione di basso profilo e anche la condizione non sembra al massimo. Esce dopo un'ora; (62' Lazaros 6): entra provando a dare il cambio di passo, si mette largo a sinistro. Non riesce a essere pericoloso, ma la partita non glielo consente;
Obbadi 6: è questo il grande acquisto dell'estate 2014 del Verona. Ha quantità, esperienza e qualità. Tornerà molto utile;  (73' Ionita sv)
Tachtsidis 6.5: le sue geometrie riprendono magicamente forma quando si trova al centro del campo con la maglia del Verona addosso. Lo fece in Serie B tre stagioni fa e ora proverà a ritrovare continuità sempre al Bentegodi con partite ordinate come questa;
Jankovic 6: buona prova in progressione dove è bravo a saltare uomini, ma meno in fase di finalizzazione;
Gomez 4.5: in una partita noiosa e senza sussulti non puoi divorarti un gol che ti viene servito su un piatto d'argento a dieci minuti dalla fine. Lui invece calcia flebile tra le mani del portiere avversario. Per tutta la gara è inconsistente e senza la solita verve; (81' N.Lopez sv)Toni 6: nonostante un gol mangiato a metà della ripresa è bravo come al solito a lottare col fisico e a tenere sempre alta la squadra;

All.Mandorlini 6: il Verona gioca una buona gara, anche se si sentono le assenze di Romulo e Iturbe che sono stati rimpiazzati da giocatori con la condizione ancora da trovare. La strada è lunga, ma è quella giusta;



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.