BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Classifica Serie A 2014 / Risultati delle partite e marcatori (prima giornata 31 agosto)

Classifica e risultati Serie A 2014-2015 1^ giornata: domenica 31 agosto. Vincono anche Milan e Napoli, pareggio per l'Inter a Torino. Classifica marcatori: al comando Di Natale.

Uno degli ultimi gol dello scorso campionato: quello di Simone Zaza su rigore in Milan-Sassuolo 2-1 (INFOPHOTO)Uno degli ultimi gol dello scorso campionato: quello di Simone Zaza su rigore in Milan-Sassuolo 2-1 (INFOPHOTO)

Prima giornaqta povera di gol: la Serie A 2014-2015 comincia con soli 17 gol, di cui ben due autoreti. Così, l'uomo copertina è per l'ennesima volta l'eterno Totò Di Natale: per l'attaccante dell'Udinese, 36 anni, doppietta e primato solitario nella classifica marcatori oltre a tre punti per la squadra. Da segnalare che sono stati assegnati solo tre rigori, e due sono stati sbagliati: applausi a Diego Lopez e Samir Handanovic, i portieri delle due milanesi. 

Risultati clamorosi nel recupero per Palermo-Sampdoria e Genoa Napoli. Un gol di Gastaldello evita alla Sampdoria di affondare al Barbera, mentre la rete al 95' di de Guzman regala al Napoli tre punti fondamentali per rispondere agli squilli di Juventus e Roma. La battaglia per lo scudetto è cominciata 

Risultato che cambia grazie al gol di Di Natale che fa tutto da solo raccogliendo un buonissimo suggerimento dalle retrovie. Controllo serpentina e tiro terrificante. Gol. E per chi si fosse soffermato a pensare a quanto sia eterno Di Natale, Totò ricorda che il calcio non si ferma: doppietta dopo soli tre minuti! 

Comincia la ripresa, conclusasi con una pioggia di gol che hanno rimescolato i risultati di questa prima giornata di Serie A. La Sampdoria affronterà i secondi 45 minuti con un uomo in meno, mentre tutto da rifare per Sassuolo e Napoli, riacciuffati dalle avversarie. Il Cesena per ora la spunta sul Parma 

Due gol pesantissimi nel giro di due minuti. La prima rete, quella di Rodriguez, cambia il risultato di Cesena-Parma, la seconda (quella di Pinilla) riporta in parità Genoa Napoli. Risultati quindi ancora fluidi, tutt'altro che acquisiti. Arriva anche il gol che sblocca il risultato in Sassuolo Cagliari. E' dei neroverdi. Anzi, del neo-azzurro Zaza 

Si mangeranno le mani i tifosi del Torino per questo rigore sbagliato da Marcelo Larrondo che non fa cambiare il risultato in Torino-Inter. Fallo fischiato per una azione fallosa di Vidic che strattona per la maglia un avversario 

Avvio pazzesco di serata con due gol uno dopo l'altro, il primo cambia il risultato in Genoa Napoli (Callejon) e il secondo in Palermo Sampdoria (gol di Dybala). Una Serie A a partenza sprint questa sera, vediamo se la pioggia di gol continuerà... 

Fischio di inizio, sono partiti. I risultati delle partite di Serie A di questa sera, quando sono passati meno di cinque minuti dall'inizio, sono ancora tutti fermi sullo 0-0. Ma l'inseguimento alle capolista è cominciato, chi riuscirà a tenere il passo? 

Risultati finali per le partite di questo pomeriggio dedicato alla Serie A. Il Milan si impone a San Siro con una prestazione rocciosa e (anche) fortunata, mentre l'equilibrio rimane intatto in Atalanta Verona. Adesso il quadro si completerà grazie alle ultime gare in tabellone. La classifica si sta formando, e chi la guiderà? 

Milan-Lazio 3-1: Succede tutto in 5 minuti, il Milan passa sul 3-0 grazie ad un rigore diligentemente trasformato da Menez per fallo di de Vrij in area al 61' ma al 69' Alex con uno sfortunato intervento causa un autogol e regala una rete alla Lazio. Parte male il debutto del difensore brasiliano a San Siro 

Milan-Lazio 2-0: al 56' minuto di gioco è Sulley Muntari a segnare il raddoppio del Milan. Il giocatore Ghanese raccoglie un bel traversone in area e scarica in porta. I rossoneri stanno mettendo alle corde la Lazio che ora dovrà reagire con convinzione se vuole ribaltare il risultato  

Milan-Lazio 1-0: al 7' minuto di gioco i rossoneri sbloccano il risultato e trovano il primo gol della stagione con Keisuke Honda. Grande merito però di Stephan El Shaarawy, che se ne va sulla sinistra sfruttando lo spazio concessogli dalla difesa; passaggio dentro per Honda che arriva in corsa e calcia sull'uscita di Berisha. Il portiere albanese tocca ma non può evitare la rete del vantaggio dei padroni di casa. 

Milan-Lazio 1-0: al 7' minuto di gioco i rossoneri sbloccano il risultato e trovano il primo gol della stagione con Keisuke Honda. Grande merito però di Stephan El Shaarawy, che se ne va sulla sinistra sfruttando lo spazio concessogli dalla difesa; passaggio dentro per Honda che arriva in corsa e calcia sull'uscita di Berisha. Il portiere albanese tocca ma non può evitare la rete del vantaggio dei padroni di casa. 

Milan Lazio e Atalanta Verona sono cominciate e il fischio di inizio ha aperto la domenica dedicata alla prima giornata di Serie A. Risultati molto attesi per tutte le squadre in campo, che forse potranno già rivelare se si sta andando nella direzioen giusta per perseguire i rispettivi obbiettivi stagionali 

I risultati di Serie A per la prima giornata di Campionato partono dai successi di Juventus e Roma nelle partite di ieri. Mentre si avvicina la prima partita della domenica calcistica, sale la tensione dei tifosi. Aperta la caccia alle prime due della classe e in attesa di sapere se qualche attaccante si lancerà alla conquista della classifica marcatori, gli addetti stanno approntando gli ultimi preparativi agli stadi. Lo spettacolo tra poco comincerà 

E' tornato il campionato di calcio di Serie A: la prima giornata della stagione 2014-2015 si è aperta con i due anticipi del sabato, Chievo-Juventus e Roma-Fiorentina; domenica 31 agosto 2014 vanno in scena altre otto partite che completano il quadro del primo turno. Si parte alle ore 18:00 con due sfide: Atalanta-Hellas Verona e Milan-Lazio; alle ore 20:45 si prosegue con gli altri match ovvero Udinese-Empoli, Torino-Inter, Sassuolo-Cagliari, Palermo-Sampdoria, Genoa-Napoli e Cesena-Parma. Atalanta-Hellas Verona mette di fronte due tra le squadre più positive dell'ultimo campionato: entrambe vogliono confermarsi e se possibile salire un altro gradino sulla scala delle rispettive ambizioni. Interessante anche l'altro confronto della ore 18:00 ovvero Milan-Lazio: i rossoneri ripartono con Filippo Inzaghi in panchina, i biancocelesti puntano alla zona Europa dopo una campagna acquisti sulla carta positiva. Alle ore 20:45 le altre a cominciare da Udinese-Empoli: i friulani vogliono tornare ad occupare stabilmente la parte sinistra della classifica, i toscani invece puntano anzitutto alla salvezza dopo essere tornati nella massima serie. Match amarcord per Antonio Di Natale, cresciuto nelle giovanili dell'Empoli. Torino-Inter: entrambe sono reduci dalla qualificazione alla fase a gironi di Europa League e quest'anno vogliono giocare al rialzo, cercando di restare competitive nel doppio fronte. Sassuolo-Cagliari mette in palio primi punti salvezza così come Palermo-Sampdoria, anche se i liguri potrebbero volere qualcosa di più dei canonici 40 punti per il mantenimento della categoria. A proposito di Genova a Marassi va in scena Genoa-Napoli: come i cugini blucerchiati anche il Grifone rossoblù vorrebbe volare a quote più alte rispetto alle ultime annate, ma per la prima giornata dovrà già fare i conti con un avversario quotato e arrabbiato, dopo l'eliminazione dalla Champions League. Infine Cesena-Parma: una neopromossa contro una squadra ancora da decifrare, dopo l'esclusione dall'Europa League e l'abbandono del presidente Ghirardi. Il campionato di Serie A 2014-2015 tornerà con la seconda giornata il 14 settembre, dopo la pausa per i due impegni della nazionale (l'amichevole Italia-Olanda di giovedì 4 settembre e la sfida di qualificazioni a Euro 2016 Norvegia-Italia, martedì 9 settembre).