BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

VUELTA 2014/ Nona tappa: vince Anacona! Quintana nuova maglia rossa (domenica 31 agosto)

Vuelta 2014 nona tappa streaming video e diretta tv: ecco come seguire la frazione in programma oggi, domenica 31 agosto. Il percorso della Carboneras-Valdelinares: arrivo in salita

Infophoto Infophoto

 Winner Anacona ha vinto la nona tappa della Vuelta di Spagna 2014, la Carboneras de Guadazaon-Aramon Valdelinares di 185 Km. Tappa che come era nelle aspettative ha scatenato gli uomini di classifica, quelli che si contendono la vittoria finale: a spuntarla alla fine è stato il colombiano della Lampre Merida, che è riuscito a infliggere un distacco di 45 secondi ad Alexei Lutsenko e 50 al nostro Damiano Cunego, finalmente protagonista di una tappa positiva. Gil uomini di classifica si sono controllati; Nairo Quintana, già vincitore del Giro d'Italia di quest'anno, insieme agli altri ha rifilato 23 secondi di distacco ad Alejandro Valverde e gli ha così sfilato la maglia rossa di leader della classifica per soli 3 secondi. A 8 secondi c'è Alberto Contador, a 9 il vincitore di oggi Anacona mentre Chris Froome, lui pure staccatosi e arrivato insieme a Valverde, ha 28 secondi da recuperare. Ad ogni modo è tutto ancora aperto.

La Vuelta 2014, ultima delle corse a tappe di tre settimane per questa stagione ed edizione numero 69 del Giro di Spagna di ciclismo, propone oggi (domenica 31 agosto) la sua nona tappa. La Carboneras de Guadazaon-Aramon Valdelinares di 185 km è una delle frazioni più attese di questo Giro di Spagna, un arrivo in salita che sicuramente modificherà la classifica generale, anche perché si tratta senza ombra di dubbio della tappa più difficile di tutte quelle affrontate finora, grande spettacolo prima della giornata di riposo che è in programma per domani. Insomma, ci attendiamo grandi protagonisti Alejandro Valverde e Alberto Contador, e poi Chris Froome e Nairo Quintana, sperando che fra loro si ritaglierà uno spazio pure il nostro Fabio Aru. Andiamo dunque ad analizzare nel dettaglio il percorso di questa tappa affascinante: detto che la partenza avrà luogo alle ore 12.45 circa, la prima parte del tracciato presenterà alcuni saliscendi, ma poco significativi. Al km 101,5 ecco il primo sprint intermedio (il secondo sarà posto al km 132,8), ma soprattutto al km 124 il Puerto de Cabigordo sarà il primo Gpm di giornata: niente di trascendentale, una salita di terza categoria che sarà un "antipasto" di quello che ci attenderà in seguito. Cioè il Gpm di secondo categoria dell'Alto de San Rafael (km 171,5) e soprattutto la salita finale verso Aramon Valdelinares. Ecco le caratteristiche di questa ascesa: sono 8 km di salita con la pendenza media del 6,6% e punte di pendenza massima dell'8,5%. Una salita quindi non particolarmente difficile, ma attenzione perché il tratto più difficile sarà proprio nel finale (non l'ultimo chilometro, dove la strada spiana), dove la battaglia si accenderà. La Vuelta viene trasmessa in diretta tv su Eurosport, canale tematico europeo disponibile sia nel pacchetto satellitare di Sky (numero 210) sia in quello digitale terrestre di Mediaset Premium (numero 384). In streaming video l'appuntamento sarà dunque con i servizi offerti ai rispettivi abbonati da Sky GoPremium Play ed Eurosport Player. Per quanto riguarda la nona tappa Carboneras de Guadazaon-Aramon Valdelinares (185 km), il collegamento sarà dalle ore 16.00, come ormai consueto, mentre l'arrivo è previsto fra le ore 17.30 e le 18.00, come abbiamo già anticipato, e un fattore da tenere ben presente sarà il meteo, ma stavolta per motivi opposti al solito: c'è rischio pioggia, e le temperature saranno molto più basse rispetto ai giorni scorsi. Informazioni importanti sulla corsa spagnola saranno disponibili anche sui social network: su Facebook la pagina ufficiale è Vuelta a España, mentre l'account ufficiale Twitter è @lavuelta.

© Riproduzione Riservata.