BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Torino-Brommapojkarna (4-0): i voti della partita (Europa League, ritorno preliminare)

Le pagelle di Torino-Brommapojkarna 4-0, partita di ritorno del terzo turno preliminare dell'Europa League 2014-2015: i voti della sfida disputata allo stadio Olimpico di Torino

(dall'account Twitter ufficiale @TorinoFC_1906) (dall'account Twitter ufficiale @TorinoFC_1906)

LE PAGELLE DI TORINO-BROMMAPOJKARNA 3-0 (EUROPA LEAGUE 2014-2015, RITORNO TERZO TURNO PRELIMINARE): I VOTI DELLA PARTITA - Notte magica per il club granata, il Torino batte 4a0 il Brommapojkarna e avanza al turno successivo di Europa League. La squadra di Ventura conferma fin dalle primissime battute le sensazioni ottenute dal match di andata dimostrando tutta la sua superiorità. Al 3' minuto il Torino passa grazie ad un autogol di Jonsson che devia nella propria porta una respinta di Blazevic sul tiro di Larrondo. I padroni di casa spingono sulle corsie laterali e si rendono molto insidiosi con Molinaro, costante spina nel fianco della difesa Svedese. Alla mezz'ora Benassi cerca il raddoppio con un tiro impreciso dalla distanza. Il bis è firmato da Darmian con un tiro cross dalla destra nuovamente deviato da Jonsson nella propria porta. Nel secondo tempo, il copione è lo stesso: dopo pochi minuti ci prova Nocerino da lontano senza trovare la porta. La squadra di Ventura accellera e chiude il Brommapojkarna nella propria area da rigore; al 59' Barreto sfiora il 3a0 con un tiro ad incrociare. Da li a breve l'ingresso in campo di Martinez che sfrutta la sua freschezza per seminare terrore nella difesa avversaria. Al 68' Bovo colpisce un palo pieno su calcio di punizione, il tris però è nell'aria e arriva dagli 11 metri all'80': il direttore di gara vede un fallo di mano in area da parte del Brommapojkarna. Quagliarella dal dischetto angola un tiro violento e fa esplodere la curva. Il Toro non si ferma, anzi accelera con Molinaro che proprio allo scadere dribbla mezza difesa avversaria, crossa al centro per Martinez che di testa non perdona e firma il poker. Al triplice fischio tutti sotto la curva, il Torino avanza in Europa.

VOTO PARTITA 6 Gara che merita la sufficienza solo grazie allo spettacolo offerto in campo e sugli spalti dal Torino. Match a senso unico, tutto troppo semplice per gli uomini di Ventura.

VOTO TORINO 7 E' un piacere veder giocare questa squadra, seppur l'avversario fosse di modesta caratura tecnica. La truppa di Ventura ha messo in campo determinazione, concentrazione e la giusta cattiveria per trionfare 4a0. Prestazione importante che lascia ben sperare. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DEL TORINO

VOTO BROMMAPOJKARNA 4 Decisamente non all'altezza della situazione. Troppi errori difensivi, poca fantasia a centrocampo ma soprattutto poca qualità corale. Gli Svedesi hanno lasciato sonnecchiare il portiere granata Padelli per tutto il tempo. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DEL BROMMAPOJKARNA

Voto arbitro Raczkowski 6 Una partita molto semplice da arbitrare poichè poco combattutta. Il primo giallo viene emesso nel secondo tempo, il rigore assegnato al Toro forse troppo generoso ma poco conta, la gara era ormai già archiviata.

LE PAGELLE DI TORINO-BROMMAPOJKARNA (EUROPA LEAGUE 2014-2015, RITORNO TERZO TURNO PRELIMINARE): I VOTI DEL PRIMO TEMPO - Finisce 2-0 per i granata il primo tempo tra Torino e Brommapojkarna. La truppa allenata da Giampiero Ventura conduce il match grazie ad un autogol di Jonsson ed una rete di Darmian. Allo Stadio Olimpico regna grande entusiasmo, i 25mila tifosi granata fanno capire fin da subito di voler assistere ad una vittoria della loro squadra. Così già al 3', in seguito ad una bella giocata offensiva Barreto-Larrondo, l'intervento difensivo in area di Jonsson si rivela disastroso e con una deviazione di coscia trafigge il proprio portiere. Tutto facile per i padroni di casa che al 7' si riprongono in avanti con una cavalcata di Molinaro, il centrocampista serve al centro per Barreto che sfiora soltanto la palla e regala qualche brivido a Blazevic. Al 10' ci prova ancora Molinaro, questa volta con un tiro di destro dalla breve distanza ma il portiere blocca. Gli Svedesi assestano il reparto difensivo, tuttavia è il Toro a condurre il match e tentare attacchi sia per vie centrali che per vie laterali. Al 34' Benassi cerca il raddoppio con un tiro impreciso dal limite, due minuti dopo Darmian scarica al centro, trova nuovamente il piede di Jonsson che devia in porta per il 2a0 dei Piemontesi. Il Brommapojkarna cerca spazi in contropiede, ma la truppa granata spegne sul nascere ogni iniziativa avversaria. Squadre negli spogliatoi con il Toro in vantaggio.

VOTO PARTITA 6 Tutto troppo facile per il Torino. Notevole la differenza tecnica tra le due squadre, i tifosi granata fanno festa sugli spalti ed assistono alle belle giocate dei propri beniamini.

MIGLIORE TORINO Molinaro 7 Continuamente presente, sia in fase di copertura che di spinta. Molto pericoloso quando sfugge alle marcature avversarie.

PEGGIORE TORINO Padelli ng Il portiere dei granata si è preso una giornata di riposo. Praticamente mai interpellato

MIGLIORE BROMMAPOJKARNA KaRlstrom 5,5 Poco preciso, ma non privo di buona volontà ed idee.

PEGGIORE BROMMAPOJKARNA Jonsson voto 4 Non è la sua serata, due deviazioni letali che pesano sul risultato del match.

VOTO ARBITRO Raczkowski voto 6 Gara facile da amministrare, pochi gli interventi fallosi. I ritmi abbastanza blandi del match rendono più facile il compito del direttore di gara, tendenzialmente piuttosto fiscale nei contatti dubbi. (Jacopo D'Antuono)