BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Giuseppe Rossi operato/ News Fiorentina: altro infortunio al ginocchio, calvario infinito

Giuseppe Rossi news, l'attaccante della Fiorentina deve operarsi nuovamente: un calvario infinito per Pepito, questa volta il problema è il sovraccarico al solito ginocchio destro

Foto Infophoto Foto Infophoto

GIUSEPPE ROSSI FIORENTINA NEWS - Un calvario. Giuseppe Rossi si deve operare di nuovo: lo ha comunicato la Fiorentina con una nota ufficiale, precisando che l’attaccante si dovrà sottoporre ad artroscopia per problemi di sovraccarico al ginocchio destro. Per Pepito è una maledizione: nel corso dell’estate si era fermato nuovamente, sembrava un semplice fastidio risolvibile nel corso di pochi giorni e invece già la corsa settimana erano emerse indiscrezioni circa un problema ben più serio. Così è: si tratta della quarta operazione nel giro di tre anni. Le prime due quando ancora giocava nel Villarreal: rottura del legamento crociato del ginocchio destro e poi, a sei mesi dal rientro, lesione allo stesso legamento. La Fiorentina aveva deciso di investirci comunque: acquistato a gennaio, lo aveva curato e rimesso prima in piedi e poi in campo. La scommessa sembrava aver dato i suoi frutti: un inizio di 2013-2014 fulminante, fatto di 14 gol in 18 partite. Poi, il 5 gennaio, un’entrata di Leandro Rinaudo nella partita contro il Livorno lo metteva kappaò: altro calvario, altro lungo stop e via ancora in campo per la finale di Coppa Italia, utile per ritrovare il ritmo partita e la fiducia. La stagione finiva con 25 partite, 17 gol e tanti pensieri da parte dei tifosi viola: se Pepito e Mario Gomez fossero stati sani… Pensieri che si proiettavano in positivo sull’estate 2014, quando i viola ripartivano alla rincorsa del posto in Champions League solo sfiorato negli ultimi due anni; e invece siamo di nuovo qui a raccontare di un infortunio e di un’operazione chirurgica che lascia tanti dubbi sull’effettivo ritorno di un giocatore che a questo punto, possiamo dirlo, forse non sarà più quello che avevamo ammirato con le maglie di Parma e Villarreal.

© Riproduzione Riservata.