BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Vuelta 2014/ 18a tappa classifica generale e ordine d'arrivo. Vince Aru! Contador sempre leader (giovedì 11 settembre)

Vuelta 2014 18a tappa ordine d'arrivo e classifica generale dopo la A Estrada-Monte Castrove/Meis. Splendida vittoria di Fabio Aru, secondo Froome. Contador resta leader

Fabio Aru esulta a Montecampione al Giro 2014 Fabio Aru esulta a Montecampione al Giro 2014

VUELTA 2014 CLASSIFICA GENERALE E ORDINE D'ARRIVO DICIOTTESIMA TAPPA A ESTRADA-MONTE CASTROVE/MEIS (157 KM) – Fabio Aru ha vinto la diciottesima tappa della Vuelta 2014 precedendo Chris Froome sull'arrivo in salita (o quasi, Gpm a 700 metri dall'arrivo) al Monte Castrove. La salita finale è stata caratterizzata da numerosi attacchi nella prima parte, e poi dal deciso allungo del corridore sardo dell'Astana, che ha subito guadagnato un bel margine di vantaggio sugli altri big della classifica generale. Il più pronto a rispondere è stato il britannico del Team Sky, alle loro spalle si è invece formato il terzetto degli spagnoli. Dunque ancora una volta i primi cinque hanno dimostrato di essere i più forti, ma all'ultimo chilometro ecco il nuovo scatto di Fabio, che ha vinto in modo autorevole la tappa, seconda per lui in questa Vuelta. Ennesima dimostrazione della forza e della classe del campione emergente del ciclismo italiano, che ha inflitto un secondo a Froome e 13" ad Alejando Valverde (terzo), Joaquin Rodriguez (quarto) e Alberto Contador (quinto). In classifica la notizia principale è il sorpasso di Froome a Valverde in seconda posizione, con un ritardo da Contador che adesso è di 1'19", mentre Aru è quinto a 3'15". CLICCA QUI PER L'ORDINE D'ARRIVO DELLA DICIOTTESIMA TAPPA E LA CLASSIFICA GENERALE DELLA VUELTA 2014

VUELTA 2014 DICIOTTESIMA TAPPA A ESTRADA-MONTE CASTROVE/MEIS (157 KM) INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA CORSA (AGGIORNAMENTO ORE 16.45) – Diciottesima tappa della Vuelta 2014: sempre in corso la fuga dei tre attaccanti (Luis León Sanchez, Hubert Dupont e Johan Le Bon), ma quando mancano poco più di 30 km all'arrivo il loro margine di vantaggio nei confronti è sceso sotto il minuto. Il loro attacco si sta ormai esaurendo, la fuga sarà presto annullata.

VUELTA 2014 DICIOTTESIMA TAPPA A ESTRADA-MONTE CASTROVE/MEIS (157 KM) INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA CORSA (AGGIORNAMENTO ORE 15.50) – Diciottesima tappa della Vuelta 2014: in corso una fuga di tre corridori, cioè Luis León SanchezHubert Dupont e Johan Le Bon. Per i tre attaccanti però il vantaggio è di meno di due minuti sul gruppo quando mancano ancora circa 65 km all'arrivo. Difficile pensare che la loro azione possa avere successo.

VUELTA 2014 DICIOTTESIMA TAPPA A ESTRADA-MONTE CASTROVE/MEIS (157 KM) INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA CORSA – La Vuelta 2014, edizione numero 69 del Giro di Spagna di ciclismo, propone oggi (giovedì 11 settembre) la sua diciottesima tappa. La A Estrada-Monte Castrove/Meis di 157 km sarà una frazione molto interessante, che certamente riserverà emozioni nel finale, quando potrebbero muoversi anche i big della classifica generale. Andiamo dunque ad analizzare meglio il percorso della seconda tappa galiziana di questa Vuelta: la partenza avverrà alle ore 13.45 circa da A Estrada, località non lontana da Santiago de Compostela, che però raggiungeremo solamente domenica. Il tracciato si snoderà quasi per intero lungo la frastagliata costa della Galizia, e dobbiamo segnalare innanzitutto i due sprint intermedi: il primo sarà posto dopo 98,6 km a Sanxenxo, dove l'anno scorso era arrivata la cronosquadre d'apertura della Vuelta, mentre il secondo sarà a San Xoan de Poio al km 147,8, cioè quando ormai mancheranno solamente 9 km all'arrivo posto sul Monte Castrove, nel territorio del comune di Meis, e questa salita sarà già stata affrontata una volta: in pratica dalla costa si va nell'entroterra per affrontare la salita, poi si torna sulla costa e di nuovo verso l'arrivo. Al primo passaggio dal Monte Castrove ci sarà un Gpm di seconda categoria (km 133,1) e così anche al secondo passaggio, che sarà collocato a 700 metri dal traguardo: dunque non si può parlare esattamente di un arrivo in salita, dal momento che appunto gli ultimi 700 metri saranno in discesa. Comunque, queste sono le caratteristiche salienti della salita: 5 km con punte di pendenza massima fino al 12%. Non ci potranno essere grandi distacchi, ma in una Vuelta così equilibrata anche pochi secondi (e gli abbuoni) potrebbero essere importanti, soprattutto per la lotta per i posti sul podio dietro ad un Alberto Contador che invece pare vicinissimo alla vittoria finale. La Vuelta viene trasmessa in diretta tv su Eurosport, canale tematico europeo disponibile sia nel pacchetto satellitare di Sky (numero 210) sia in quello digitale terrestre di Mediaset Premium (numero 384). In streaming video l'appuntamento sarà dunque con i servizi offerti ai rispettivi abbonati da Sky Go, Premium Play ed Eurosport Player. Per quanto riguarda questa tappa A Estrada-MonteCastrove/Meis, il collegamento sarà dalle ore 16.30. Informazioni importanti sulla corsa spagnola saranno disponibili anche sui social network: su Facebook la pagina ufficiale è Vuelta a España, mentre l'account ufficiale Twitter è @lavuelta.