BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Empoli-Roma (0-1): i voti del match (Serie A 2014-2015, 2^giornata)

Pubblicazione:sabato 13 settembre 2014 - Ultimo aggiornamento:domenica 14 settembre 2014, 11.50

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

ROMA 
De Sanctis 6: poche parate, ma su cui deve mettere i guantoni con grande carisma;
Maicon 6: bravo in proiezione offensiva, riuscendo sempre a creare superiorità numerica sulla corsia. Dovrebbe però più volte giocare la palla per i suoi compagni;
Manolas  6: Preciso in fase difensiva a chiudere Tavano e i suoi compagni di reparto. Attento e di grande fisico. Buona prestazione anche nella ripresa quando chiude su Verdi in angolo compie un prodigio. Commette però un'ingenuità su Mchedlidze rischiando il calcio di rigore che poteva costare caro;
Castan 5.5: in difficoltà nel primo tempo con la velocità degli avversari. Non riesce a essere tranquillo e sbaglia diversi appoggi. Esce nella ripresa per un problema fisico; (45' Astori 6.5): entra subito in partita, con interventi importanti e grande fisicità;
Cole 5.5: male anche stasera, qualche uscita senza palla poco precisa e tanti errori in fase di appoggio. Deve crescere di condizione;
Pjanic 5.5: gioca una partita abulica, senza i suoi soliti spunti. Perde un pallone nel primo tempo che poteva davvero costare caro. Non riesce a entrare mai in partita, esce a venti dalla fine; (67' Keita sv)
De Rossi 6.5: si mette tra i difensori a fare filtro ed è una delle soluzioni già viste l'anno passato. Bravo a dettare i tempi e a gestire il pallone quando gli passa tra i piedi;Nainggolan 7: decisivo nel primo tempo quando ruba palla in continuazione e serve i compagni in profondità. Dai suoi piedi parte la rete della vittoria;
Florenzi 7: il migliore in campo, si muove, corre e gioca la palla sempre di prima. Pericoloso tra i reparti e bravo in velocità; 
Destro 5.5: rimane troppo avanti nel reparto, giocando alle spalle della porta e senza vederla mai. Servito poco e male, ma non va mai a prendersi la palla;
Ljajic   4.5: Abulico, rimane tra le linee senza toccare un pallone. Quando Florenzi lo serve poi si avventura in dribbling senza poco senso. Sta sprecando una grande occasione che gli ha concesso Garcia; (81' Gervinho sv)

All. Garcia 6.5: fa girare la squadra e vince la partita, il resto lascia poco ai commenti.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.