BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PROBABILI FORMAZIONI / Parma-Milan: Torres out (Serie A 2014-2015, domani domenica 14 settembre))

Probabili formazioni Parma-Milan: tutte le notizie sui possibili titolari alla vigilia della partita di serie A, posticipo serale della seconda giornata di campionato (domenica 14 settembre)

Un'immagine di un precedente fra le due squadre (Infophoto) Un'immagine di un precedente fra le due squadre (Infophoto)

Niente debutto per Fernando Torres, una delle novità più attese di Parma-Milan. L'attaccante spagnolo si è infortunato ad una caviglia (distorsione) nell'allenamento di rifinitura del sabato e non sarà a disposizione di Filippo Inzaghi per la trasferta del Tardini. L'assenza dello spagnolo si aggiunge a quella di Stephan El Shaarawy: probabilmente Jeremy Menez partirà ancora nel ruolo di attaccante centrale. 

Parma-Milan si avvicina ed gli allenatori stanno apportando le ultime modifiche alle formazioni che scenderanno in campo per la sfida di questa sera. L'attacco sarà affidato ad un trio insolito Honda-Menez-Bonaventura, infatti con oggi si potrebbe assistere al rapido debutto dell'esterno argentino che supera la concorrenza di Torres non ancora al top e pronto ad entrare nel secondo tempo. Quindi nessuna punta di ruolo ma bensì un attacco leggero per affrontare la difesa del Parma e non dare punti di riferimento. 

Parma-Milan è il posticipo domenicale della seconda giornata del campionato di Serie A 2014-2015; arbitra Massa e si gioca alle 20:45. Le formazioni sono più o meno confermate rispetto a quanto si diceva alla vigilia; nel Parma non ce la fa Biabiany le cui condizioni restano da valutare, al suo posto nel tridente offensivo giocherà Palladino (insieme a Cassano e Belfodil). A centrocampo Lodi in cabina di regia con Acquah e Gobbi a inserirsi e contenere in qualità di mezzali, Paletta-Lucarelli davanti a Mirante, c'è De Ceglie sulla corsia sinistra (a destra confermato Cassani). Per quanto riguarda il Milan, dovrebbe essere rinviato al secondo tempo l'esordio attesissimo di Fernando Torres: il Nino va solo in panchina perchè Inzaghi conferma Jeremy Menez in qualità di falso nove. Esordisce però Giacomo Bonaventura, che dovrebbe essere schierato come esterno sinistro del tridente prendendo il posto di El Shaarawy, messo kappaò da un'infiammazione alla caviglia. Dall'altra parte giocherà Honda, a centrocampo sono Poli e Muntari a coprire il fianco a Nigel De Jong, sempre più leader della squadra. Bonera torna in mezzo (con Alex): a sinistra è recuperato De Sciglio.

Alle ore 20.45 di domenica sera allo stadio Tardini si gioca Parma-Milan, partita valida come posticipo serale della seconda giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Interessante sfida fra i gialloblù emiliani del grande ex Roberto Donadoni e i rossoneri di Filippo Inzaghi. Per il Parma il debutto stagionale in casa sarà una sfida di prestigio per riscattare la sconfitta rimediata due settimane fa nella trasferta di Cesena, mentre il Milan è chiamato a confermare quanto di buono mostrato nella vittoria contro la Lazio se vorrà provare a tornare grande protagonista del campionato fin dalle prime giornate. La trasferta del Tardini ci darà sicuramente importanti risposte in proposito. Intanto, eccovi le probabili formazioni delle due squadre e le ultime notizie su Parma-Milan, partita che sarà diretta dall'arbitro Massa di Imperia.

I gialloblù dovrebbero schierarsi con un 4-3-3 piuttosto offensivo, e gli occhi di tutti saranno ovviamente puntati su Cassano, il grande ex in campo della partita. Al suo fianco, nel tridente offensivo titolare dovrebbero trovare spazio Palladino e Belfodil, anche perché le condizioni di Biabiany non sono buone e quindi il giocatore francese rischia seriamente di non essere nemmeno convocato per la partita contro la squadra in cui avrebbe dovuto giocare (ricordate l'ultimo giorno di mercato?). A centrocampo sono praticamente certi di una maglia da titolare Acquah e Lodi, mentre per il terzo nome c'è grande incertezza, con Mauri leggermente favorito in un ballottaggio a tre con Galloppa e Jorquera. Pochi dubbi in difesa, che sarà incentrata sulla coppia Paletta-Lucarelli davanti a Mirante.

Modulo speculare per i rossoneri, che anche a Parma proporranno il 4-3-3. Rispetto a due settimane fa, la partita in Emilia sarà l'occasione per l'attesissimo debutto di Torres in maglia rossonera, un “vero 9” che rimanda Menez sulla fascia al pari di Honda dall'altra parte, mentre per quanto riguarda El Shaarawy tutti sperano che si tratti solo di un piccolo incidente di percorso dopo la pessima stagione passata. Da segnalare anche il ballottaggio in difesa fra Bonera e zapata, con l'italiano favorito per giocare al fianco di Alex davanti a Diego Lopez, mentre a centrocampo è praticamente certa la linea formata da Poli, De Jong e Muntari. Andranno invece in panchina alcuni nuovi acquisti come Bonaventura e Van Ginkel, al pari di Pazzini e Niang che saranno le alternative a disposizione di Inzaghi in attacco.