BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Liverpool-Ludogorets: le ultime novità (Champions League 2014-2015, gruppo B)

Le probabili formazioni di Liverpool Ludogorets: le ultime notizie sulla partita del gruppo B di Champions League, prima giornata. Balotelli e compagni contro la grande favola bulgara

Foto Infophoto Foto Infophoto

Anfield Road riapre alla Champions League: questa sera si gioca Liverpool-Ludogorets, partita valida per la prima giornata del gruppo B che comprende anche Real Madrid e Basilea. I Reds sono chiaramente favoriti: il secondo posto-beffa in campionato dello scorso maggio ha se non altro contribuito a far tornare la squadra nella massima competizione europea, e adesso c’è la voglia di fare qualcosa di grande. Dall’altra parte una novità assoluta che non ha niente da perdere e proverà a giocarsi le sue carte. 

E’ stato un calciomercato importante quello del Liverpool: l’ultimo arrivato è stato Mario Balotelli, che così continua a giocare in Champions (lo farà con la quarta maglia diversa), ma sono arrivati alti giocatori importanti come Rickie Lambert e Adam Lallana (che sono in panchina), Fabio Borini rientrato dal prestito, Dejan Lovren e Manquillo. La squadra è tosta: questa sera Brendan Rodgers potrebbe abbandonare il fidato 4-3-3 per adottare uno strano 4-1-3-1-1, così da avere più qualità a centrocampo e scatenare i suoi grandi velocisti avendo più spazio per lanciarli. Dunque, capitan Gerrard che ha già sollevato questa coppa va a giocare davanti alla difesa, in mediana Henderson e Allen (in ballottaggio con Lallana) saranno affiancati da Raheem Sterling, dunque l’obiettivo dichiarato è quello di far partire il nativo di Kingston da lontano, per sfruttarne la progressione. Davanti a tutti gioca Mario Balotelli: alle sue spalle Coutinho come trequartista, i due si sono incrociati ad Appiano Gentile per poco meno di un mese prima che SuperMario andasse al Manchester City.

I bulgari vivono un sogno: quattro anni fa erano in terza serie, poi hanno centrato un triplete nazionale con tanto di ottavi di finale in Europa League, adesso sono nella fase a gironi di Champions League. L’eroe è Cosmin Moti, il difensore centrale rumeno che, subentrato in porta all’espulso Stoyanov (che stasera è squalificato) ha parato due rigori alla Steaua Bucarest e oggi riprende il suo posto in mezzo alla difesa, con Aleksandar Aleksandrov al suo fianco. Sulle fasce giocano Caiçara e Minev, a centrocampo i due mediani sono Dyakov d Espinho mentre sulla trequarti ci sono Mihail Aleksandrov, Marcelinho e Misidjan, mentre la punta centrale è lo sloveno Roman Bezjak che lo scorso anno ha disputato un’ottima Europa League. L’obiettivo del Ludogorets è chiaro: giocarsela sapendo di non avere niente da perdere, e che tutto quello che verrà sarà guadagnato. Se poi arrivassero gli ottavi di finale…