BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Barcellona-Apoel Nicosia: le ultime novità (Champions League, gruppo F)

Le probabili formazioni di Barcellona Apoel Nicosia: le ultime novità sulla partita del Camp Nou, prima giornata del gruppo F di Champions League 2014-2015. Si gioca alle ore 20:45

Foto Infophoto Foto Infophoto

PROBABILI FORMAZIONI BARCELLONA-APOEL NICOSIA: LE ULTIME NOVITA’ (CHAMPIONS LEAGUE 2014-2015, GRUPPO F) - Il Camp Nou ospita questa sera alle ore 20:45 Barcellona-Apoel Nicosia, partita valida per la prima giornata del gruppo F di Champions League 2014-2015. E’ un girone interessante, che comprende anche Paris Sant-Germain e Ajax; naturalmente catalani e francesi sono nettamente favoriti per il passaggio del turno, ma i Lancieri sono mine vaganti non da poco e i ciprioti nella loro ultima partecipazioni hanno fatto faville. Luis Enrique torna nella massima competizione europea dopo undici anni: era il 2003 quando, ancora da giocatore, fu eliminato ai quarti di finale dalla Juventus. Arbitra il tedesco Deniz Aytekin. 

FORMAZIONE BARCELLONA - E’ un Barcellona in totale fiducia quello che si presenta al Camp Nou per esordire in Champions League. Nelle prime tre giornate di campionato sono arrivate tre vittorie, soprattutto con un solo gol subito: per il momento Luis Enrique è riuscito a dare un equilibrio alla squadra, diversamente da quello che era successo a Roma. Il suo 4-3-3 funziona ed è rinnovato rispetto al passato; si è inserito benissimo un ottimo giocatore come Ivan Rakitic, che ha spinto in panchina uno Xavi rimasto per un altro anno ma relegato a riserva di lusso. C’è il dubbio portiere: il titolare designato sarebbe Ter Stegen, ma un infortunio nel precampionato ha lanciato Claudio Bravo è adesso è dura togliere dai pali il numero 1 della nazionale cilena. Per il resto rientra Pique che dovrebbe fare coppia con Mathieu, altro elemento che ha iniziato alla grande; dubbio Dani Alves che ha problemi a un ginocchio (ma dovrebbe farcela), in attacco i giovani terribili Rafinha e Munir El Haddadi, grandi protagonisti nelle prime giornate di campionato, vanno solo in panchina perchè stavolta è il turno di Pedro che affianca Messi e Neymar (doppietta contro l’Athletic Bilbao). Si attende il rientro di Luis Suarez (fine ottobre) per comporre il tridente da sogno, sono fuori anche Vermaelen (problema muscolare a una coscia, in ogni caso sarebbe stato squalificato) e il terzo portiere Masip che si è rotto un dito.

FORMAZIONE APOEL NICOSIA - Due anni e mezzo fa l’Apoel Nicosia compiva il miracolo: vinceva il suo girone eliminatorio, faceva fuori il Lione agli ottavi e si qualificava per i quarti di finale. Cadeva contro il Real Madrid, ma in casa lo costringeva allo 0-0 per più di 70 minuti. Di quella squadra sono rimasti il portiere Urko Pardo, che si alternava con Chiotis (era stato lui l’eroe degli ottavi, anche oggi è in panchina) e il trequartista Manduca; anche oggi sono titolari nel 4-3-2-1 schierato dall’allenatore Donis, in carica dallo scorso anno. Il resto è cambiato quasi integralmente, ma non significa che la squadra cipriota non abbia carte da giocarsi; in particolare bisognerà stare attenti al centrocampo, composto da giocatori bravi con i piedi. Il portoghese Tiago Gomes, il suo connazionale Nuno Morais, il brasiliano Vinicius sono giocatori che possono provare a congelare pallone e ritmo, oltre che scatenare il contropiede innescando così la corsa di Rafik Djebbour, algerino che per infortunio non ha partecipato ai Mondiali della scorsa estate (ma c’era nel 2010). A sinistra gioca John Arne Riise, che ha grande esperienza in Champions League (vittoria e altra finale con il Liverpool) e con Luis Enrique si è solo incrociato nell'estate del 2011. Fino a gennaio in squadra c’era anche Cesar Santin, che ha già affrontato il Barcellona (con il Copenaghen); ma è rimasto svincolato a fine stagione e adesso gioca in Svezia nel Kalmar, dove era già stato per quattro anni.  

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LE PROBABILI FORMAZIONI ALLA VIGILIA DI BARCELLONA-APOEL NICOSIA (CHAMPIONS LEAGUE 2014-2015, GRUPPO F)