BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

PROBABILI FORMAZIONI / Bruges-Torino: Ventura punta sul 3-5-2 (Europa League 2014-2015, gruppo B)

Fabio Quagliarella, 31 anni (INFOPHOTO)Fabio Quagliarella, 31 anni (INFOPHOTO)

Non ha usato mezzi termini nella conferenza stampa Uefa l’allenatore del Torino, Giampiero Ventura, in vista della partita di questa sera a Bruges: «Il Bruges è la squadra più forte del girone - spiega il tecnico granata - è la partita più difficile per i valori individuali, per l'organizzazione di gioco, per la tradizione. È un test importante per verificare il lavoro fatto e quello che ancora resta da fare: proprio per questo la partita è ancora più stimolante. L'Europa per noi non è un punto di arrivo, ma una base di partenza: abbiamo allestito una squadra giovane, ora dobbiamo fare esperienza». Sorrisi in casa Torino per il ritorno fra i pali di Gillet dopo la lunghissima squalifica per il calcioscommesse. Il biondo guardiano andrà quindi a riprendersi il suo posto da titolare. Ventura manderà in campo un 3-5-2 con Quagliarella spalleggiato da Martinez, quest’ultimo preferito ad Amauri. In campo dal primo minuto il neo-acquisto Sanchez Mino.

Ecco la panchina del Torino per la gara contro il Bruges: Padelli, Molinaro, Vives, Nocerino, El Kaddouri, Larrondo, Amauri. Diversi titolari in panca a cominciare da Padelli, il cui posto in porta è stato “usurpato” da Gillet. Ventura fa riposare anche Nocerino ed El Kaddouri, così come Amauri, anche se quest’ultimo sarà in ballottaggio fino alla fine con Martinez.

Per la trasferta in terra belga mister Ventura dovrà fare a meno del solo Barreto, in infermeria per un infortunio muscolare alla coscia destra. Resto della rosa a disposizione.