BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PROBABILI FORMAZIONI / Bruges-Torino: Ventura punta sul 3-5-2 (Europa League 2014-2015, gruppo B)

Fabio Quagliarella, 31 anni (INFOPHOTO) Fabio Quagliarella, 31 anni (INFOPHOTO)

FORMAZIONE TORINO – Non ha usato mezzi termini nella conferenza stampa Uefa l’allenatore del Torino, Giampiero Ventura, in vista della partita di questa sera a Bruges: «Il Bruges è la squadra più forte del girone - spiega il tecnico granata - è la partita più difficile per i valori individuali, per l'organizzazione di gioco, per la tradizione. È un test importante per verificare il lavoro fatto e quello che ancora resta da fare: proprio per questo la partita è ancora più stimolante. L'Europa per noi non è un punto di arrivo, ma una base di partenza: abbiamo allestito una squadra giovane, ora dobbiamo fare esperienza». Sorrisi in casa Torino per il ritorno fra i pali di Gillet dopo la lunghissima squalifica per il calcioscommesse. Il biondo guardiano andrà quindi a riprendersi il suo posto da titolare. Ventura manderà in campo un 3-5-2 con Quagliarella spalleggiato da Martinez, quest’ultimo preferito ad Amauri. In campo dal primo minuto il neo-acquisto Sanchez Mino.

PANCHINA TORINO – Ecco la panchina del Torino per la gara contro il Bruges: Padelli, Molinaro, Vives, Nocerino, El Kaddouri, Larrondo, Amauri. Diversi titolari in panca a cominciare da Padelli, il cui posto in porta è stato “usurpato” da Gillet. Ventura fa riposare anche Nocerino ed El Kaddouri, così come Amauri, anche se quest’ultimo sarà in ballottaggio fino alla fine con Martinez.

INDISPONIBILI TORINO – Per la trasferta in terra belga mister Ventura dovrà fare a meno del solo Barreto, in infermeria per un infortunio muscolare alla coscia destra. Resto della rosa a disposizione.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE LE PROBABILI FORMAZIONI DI BRUGES-TORINO: TUTTE LE NOTIZIE, SCHEMI E MODULI DI PARTENZA (EUROPA LEAGUE GRUPPO B)