BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PROBABILI FORMAZIONI / Fiorentina-Guingamp: Micah Richards dal primo minuto (Europa League, gruppo K)

Le probabili formazioni di Fiorentina Guingamp: tutte le notizie sulla partita dello stadio Artemio Franchi, che inaugura il gruppo K dell'Europa League 2014-2015 (giovedi 18 settembre)

Foto Infophoto Foto Infophoto

PROBABILI FORMAZIONI FIORENTINA-GUINGAMP: LE ULTIME NOVITA’ (EUROPA LEAGUE 2014-2015, GRUPPO K) - Aggiorniamo le probabili formazioni di Fiorentina-Guingamp, gara che si terrà questa sera e che sarà valida per il primo turno dei Gironi di Europa League. Tanti volti nuovi fra le fila della Viola, a cominciare dal difensore centrale Basanta, che andrà a rimpiazzare lo squalificato Gonzalo Rodriguez. In campo ci sarà anche l’altro centrale sbarcato al Franchi in estate, l’ex Manchester City, Micah Richards. Mentre in cabina di regia dovrebbe debuttare Badelj, al posto del cileno Pizarro. Dubbi invece in porta dove si potrebbe vedere l’altro neo-acquisto il nazionale rumeno Tatarusanu, anche se non è da escludere che alla fine Montella punti su Neto. In attacco confermato Mario Gomez, nonostante il momento negativo, spalleggiato da uno fra Ilicic, Cuadrado e Bernardeschi. Ancora out Marko Marin, mentre Borja Valero potrebbe partire dalla panchina per rifiatare. CLICCA QUI PER LE PROBABILI FORMAZIONI ALLA VIGILIA DI FIORENTINA-GUINGAMP (EUROPA LEAGUE 2014-2015, GRUPPO K)

PROBABILI FORMAZIONI FIORENTINA-GUINGAMP: LE ULTIME NOVITA’ (EUROPA LEAGUE 2014-2015, GRUPPO K) - Alle ore 21,05 di questa sera lo stadio Artemio Franchi ospita Fiorentina-Guingamp, partita valida per il primo turno del gruppo K di Europa League. I viola sono ancora alla caccia della prima vittoria stagionale, e soprattutto del primo gol; in campionato finora hanno ottenuto un pareggio interno contro il Genoa, perdendo a Roma per 0-2. L’occasione europea è quella giusta: i transalpini non sembrano essere avversario troppo di spessore, ma prima di tutto i viola avranno bisogno di liberarsi mentalmente dalle pressioni di questi giorni. Arbitra l’austriaco Lechner. 

FORMAZIONE FIORENTINA - Vincenzo Montella sceglie due trequartisti per dare supporto a Mario Gomez, il primo ad aver bisogno di sbloccarsi: alle spalle del tedesco agiranno Cuadrado e Ilicic, due giocatori di grande qualità con caratteristiche diverse, perchè uno è rapido e sa saltare l’uomo mentre l’altro ha passaggi filtranti che possono mandare in porta. Con questo modulo Gomez dovrebbe essere meno isolato e sfruttare meglio gli spazi che si apriranno; a centrocampo come previsto il giovane Badelj prende il posto di Pizarro, mentre Montella non rinuncia ai fraseggi di Borja Valero e gli affianca l’incursore Aquilani. In difesa è squalificato Gonzalo Rodriguez: ad affiancare Savic c’è il nuovo acquisto Basanta, esordio anche per Micah Richards che va a destra con Pasqual a sinistra. In porta il rumeno Tatarusanu, che aveva già giocato la prima di campionato.  

FORMAZIONE GUINGAMP - Il Guingamp si dispone con un 4-4-2 classico. In panchina Marveaux, l’elemento di maggior esperienza della squadra; in porta Mamadou Samassa, soltanto omonimo dell’attaccante che abbiamo visto brevemente anche in Italia (con le maglie di Pescara e Chievo). La difesa è tutta francese: Baca e Leveque agiscono sugli esterni, in mezzo vanno Kerbrat e Sorbon. A centrocampo le redini del gioco sono tenute dal capitano Lionel Mathis, con al suo fianco Thibault Giresse che è il figlio del grande Alain che è stato titolare della Francia semifinalista ai Mondiali 1982 e 1986 e dallo scorso anno allena il Senegal. Sulle corsie Claudio Beauvue, giocatore della Guadalupa - e quindi francese - e Sambou Yatabare, uno dei due maliani in rosa (l’altro è appunto Samassa). In attacco ci sono il danese Ronnie Schwartz e Christophe Mandanne, ventinovenne che ha girato la Francia (si è solo incrociato con Rudi Garcia ai tempi del Digione) e da due stagioni gioca a Guingamp. Indisponibile il talento Younousse Sankharé, cresciuto nelle giovanili del Paris Saint-Germain con cui aveva anche fatto qualche apparizione in prima squadra. CLICCA QUI PER LO SCHEMA CON IL MODULO DI PARTENZA E LE PROBABILI FORMAZIONI DI FIORENTINA-GUINGAMP (EUROPA LEAGUE 2014-2015, GRUPPO K)

PROBABILI FORMAZIONI FIORENTINA-GUINGAMP: TUTTE LE NOTIZIE (EUROPA LEAGUE 2014-2015, GRUPPO K) - Alle ore 21:05 di domani sera lo stadio Artemio Franchi ospita Fiorentina-Guingamp, prima partita del girone K di Europa League 2014-2015. Nel gruppo dei viola ci sono anche Paok Salonicco e Dinamo Minsk; realisticamente non dovrebbe essere un problema passare il turno, ma chiaramente bisogna sempre fare attenzione a non sottovalutare avversari che hanno ben poco da perdere e possono quindi mettere il 110% in campo, spesso sorprendendo squadre più blasonate ed esperte. Lo scorso anno i viola si sono fermati agli ottavi di finale, eliminati dalla Juventus.  

QUI FIORENTINA - L’inizio di campionato dei viola è stato negativo: un solo punto in due partite, soprattutto nessun gol segnato. Non accadeva da 24 anni; il gioco offensivo di Vincenzo Montella, spettacolare negli ultimi due anni, non sta pagando e forse non si può ascrivere ogni problema all’infortunio di Giuseppe Rossi e alla scarsa vena di Mario Gomez. Per questa sera in campo potremmo vedere la coppia del vivaio: Bernardeschi-Babacar, che hanno fatto benissimo in Serie B lo scorso anno e ora provano a rilanciarsi. Dietro le punte possibile conferma di Ilicic, mentre a centrocampo potrebbe riposare Pizarro per favorire l’ingresso in campo di Milan Badelj, con Kurtic da una parte e Borja Valero-Aquilani (in ballottaggio) dall’altra. Cuadrado - come Mario Gomez, che però potrebbe essere mandato in campo per sbloccarsi - potrebbe partire dalla panchina, pur se Montella vi ha raramente rinunciato lo scorso anno; nel caso, il colombiano partirà al fianco di uno dei due giovani in attacco. Difesa inedita: a destra giocherà molto probabilmente Micah Richards, a sinistra Pasqual o Marcos Alonso mentre al centro Savic farà coppia con l’altro nuovo acquisto Basanta, essendo Gonzalo Rodriguez squalificato. In porta più Tatarusanu che Neto. 

QUI GUINGAMP - Il Guingamp sta soffrendo in campionato: dopo 5 partite ha raccolto 6 punti e si trova al sedicesimo posto in classifica. E’ una squadra con poca esperienza; da qui più di dieci anni fa un certo Didier Drogba ha spiccato il volo verso la grandezza internazionale, al momento non si vedono giocatori che possano essere in grado di seguire le sue orme se non forse per quanto riguarda l’attaccante Rachid Alioui, marocchino di passaporto francese del ’92. Il giocatore più esperto è Sylvain Marveaux, che agisce in qualità di trequartista e dopo cinque anni di Rennes è andato in Premier League a giocare con il Newcastle, dove tuttavia non è riuscito a emergere. La squadra è disposta da Jocelyn Gourvennec con un 4-4-1-1; attenzione alle due corsie di centrocampo, dove agiscono Claudio Beavue e il veterano Thibault Giresse, trentatreenne figlio d’arte, il padre è il famoso Alain che oggi allena il Senegal ed è stato terzo ai Mondiali del 1982 (47 presenze e 6 gol con la nazionale francese). La mediana è composta da Mustapha Diallo, senegalese alla sesta stagione nel club, e Lionel Mathis, lui pure veterano (32 anni) oro europeo Under-18 nel lontano 2000. 

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LE PROBABILI FORMAZIONI ALLA VIGILIA DI FIORENTINA-GUINGAMP (EUROPA LEAGUE 2014-2015, GRUPPO K)