BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Roma-Cska Mosca / Il pronostico di Massimo Caputi (Champions League, esclusiva)

Roma-Cska Mosca, il pronostico di MASSIMO CAPUTI sulla partita di Champions League, valida per la prima giornata del gruppo E questa sera alle ore 20.45 all'Olimpico

Infophoto Infophoto

Debutto in Champions League della Roma stasera alle ore 20.45 allo stadio Olimpico contro il Cska Mosca. Nello stesso girone ci sono Bayern Monaco e Manchester City, quindi possiamo dire che per la squadra di Rudi Garcia sarà fondamentale vincere subito questa partita. Incontro però non semplice per una Roma che, pur essendo già in testa al campionato, non ha convinto fino in fondo ad Empoli. Potrebbe essere il rientro di Totti nel tridente offensivo con Gervinho e Iturbe a essere decisivo per un successo veramente importante. Per presentare questo match abbiamo sentito il giornalista Massimo Caputi. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Una Roma un po' in difficoltà ad Empoli ... Sì, in effetti la Roma ha fatto fatica ad Empoli, con un gioco lento e la formazione toscana che spesso riusciva a prendere in mano la partita. Non tutto ha funzionato al meglio. Bisognerà che la squadra giallorossa si esprima meglio col Cska, con manovre più veloci e un calcio di buona qualità tecnica come è nelle sue caratteristiche.

Sarà fondamentale il ritorno di Totti? Sarà il punto di riferimento dell'attacco della Roma. Con Gervinho e Iturbe formerà un reparto molto interessante, un tridente di grande potenzialità.

La difesa è una garanzia nella squadra di Rudi Garcia? Come si visto anche ad Empoli la difesa si sta confermando come nella scorsa stagione uno dei punti di forza dei giallorossi.

Come affrontare il Cska? Credo che la Roma attaccherà, come è logico, ma dovrà stare attenta alle ripartenze della formazione russa. E' importante che le squadre italiane in Champions League abbiano la giusta mentalità per giocare con autorità e personalità.

Come giocheranno i russi? Fisicamente sono avvantaggiati perché il loro campionato è più avanti. Giocheranno coperti, pronti a sfruttare gli spazi che la Roma concederà. Sarà fondamentale in questo senso il lavoro di centrocampisti ed esterni della squadra di Rudi Garcia.

Girone molto difficile: come lo giudica? Il girone più difficile che poteva capitare alla Roma. Tolto il Bayern Monaco, decisamente superiore alle altre squadre, la Roma dovrà fare la corsa per ottenere il secondo posto. Il Manchester City ogni anno si rinforza sempre di più, però a livello europeo non riesce ad essere così forte.

Fondamentali quindi il debutto all'Olimpico col Cska e la seconda partita in Inghilterra col City? La Roma avrà un debutto diciamo soft, col pubblico pronto a dargli una spinta in più. Sarà importante portare a casa la vittoria oggi e poi andare a Manchester a pareggiare o vincere.

Il suo pronostico su quest'incontro? Credo che la Roma possa vincere.

(Franco Vittadini)

© Riproduzione Riservata.