BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

VIDEO / Roma-Cska Mosca (5-1): gol, sintesi e highlights della partita (Champions League, 17 settembre)

Video Roma Cska Mosca (5-1), gol e highlights della partita di Champions League: prima giornata del gruppo E, allo stadio Olimpico trionfo con Iturbe, Gervinho (2), Maicon e un'autorete

(dall'account Twitter ufficiale @ChampionsLeague) (dall'account Twitter ufficiale @ChampionsLeague)

Una serata che nessun cuore giallorosso potrà mai dimenticare: Roma-Cska Mosca 5-1, difficile immaginare un debutto più bello in Champions League. Una partita senza storia, con la squadra di Rudi Garcia che era già avanti 4-0 al 31' minuto con il gol di Iturbe, la doppietta di Gervinho e la rete di Maicon. Tutto il resto è stato accademia: l'autogol di Ignashevich e il gol della bandiera di Musa sono buoni giusto per le statistiche. Il 'girone della morte' comincia benissimo per i giallorossi.

Serata da dimenticare per il CSKA Mosca che oltre a non riuscire a contenere le punte rapide della Roma si complica la serata da solo realizzando un clamoroso autogol con Ignashevich. Il giocatore russo in tuffo anticipa Florenzi pescato in area da un perfetto cross di Totti ed insacca di testa.

Quattro gol segnati per la Roma nel primo tempo contro il CSKA, ma anche zero subiti. Merito di Morgan De Sanctis, ma anche demerito dell'attaccante Seydou Doumbia: lanciato a rete nell'occasionissima per i russi, l'ivoriano ha cercato di fregare il portiere con delle finte di tiro, ma ha finito per ingannarsi da solo. Per tutti quelli che criticano il suo connazionale Gervinho, che intanto ha fatto doppietta…

Incontenibile questa sera Gervinho che continua a fare male con le sue progressioni. In velocità entra in area dalla destra, con un dribling si libera del difensore e con un tiro preciso porta il risultato sul 4-0. Serata di grazia per la Roma che non sta sbagliando un colpo.

Stiamo assistendo ad una Roma straripante conto il CSKA Mosca. E siglare il 3 a 0 ci pensa Maicon che riesce ad entrare in area dei russi e da posizione defilata fa partire un diagonale che l'estreamo difensore dei CSKA non riesce a respingere. Intervento goffo di Akinfeev che non oppone grande resistenza.

Iturbe ricambia subito il favore e la Roma fa 2-0: l’argentino parte dalla sua mattonella preferita e cioè la fascia destra, è lui questa volta a puntare la difesa e servire in mezzo il liberissimo Gervinho, che stoppa e non ha nessuna difficoltà ad anticipare il tiro con la punta per infilare in porta il secondo gol della serata che potrebbe aver già messo in ghiaccio la partita.

Inizia benissimo la Champions League della Roma: la prima rete internazionale di giallorossi porta la firma di Juan Manuel Iturbe. La solita grande progressione di Gervinho sulla sinistra genera il movimento della difesa che si fa attrarre dal pallone, Iturbe scatta alle spalle della difesa e viene servito in posizione regolare dall’ivoriano, stop e conclusione che Akinfeev non può in alcun modo difendere per la rete del vantaggio della Roma.

È febbre Champions a Roma. La Magica torna nel calcio che conta e questa sera, alle ore 20.45 all’Olimpico, i ragazzi di Rudi Garcia affronteranno il CSKA Mosca nel primo turno del Girone E, che vede la presenza di due Big europee come il Bayern Monaco e il Manchester City. Si tratta di un gruppo davvero proibitivo per i giallorossi, ma Totti and co. vogliono stupire. I tifosi non vedono l’ora di sentire la musichetta della Champions League e in vista di assistere in streaming video Roma CSKA Mosca qualche supporter blogger realizza dei filmati basati su uno scontro virtuale tra la Roma e i russi. La versione, a dir la verità, è un po’ vecchia e le rose sono quelle di due anni fa: il risultato, però, è sportivamente drammatico. Lo score? 1-5 per il CSKA. Clicca qui per il video

Vi trovate fuori casa per lavoro e rischiate di perdervi la prima della Magica in Champions League? Niente paura: attraverso il portale Sportmediaset.it e l'app omonima, potrete godervi ogni minuto della partita della squadra di Rudi Garcia e di capitan Francesco Totti, che in caso di goal sarebbe il più anziano marcatore di sempre dell'ex Coppa dei Campioni. Clicca qui per lo streaming video di Roma Cska Mosca

Roma-Cska Mosca sarà la sfida che si giocherà questa sera alle ore 20.45 in quel dello stadio Olimpico. Dopo ben 43 mesi la compagine giallorossa torna in Champions League con la speranza che il ritorno in Europa sia migliore rispetto “all’uscita”. Nel 2011, infatti, la Roma giocò l’ultima gara di Coppa all’Olimpico contro gli ucraini dello Shakhtar Donetks, capitolando con il risultato finale di 3 a 2 e venendo di conseguenza eliminata agli ottavi. La sfida contro i moscoviti del CSKA è decisamente alla portata della Roma, che dopo una stagione 2013-2014 positiva, ha iniziato la nuova annata con il piede giusto, con due vittorie su due in campionato. Ora è chiamata alla prova del 9, il battesimo in Champions: riuscirà a superarlo indenne? In attesa del verdetto definitivo godiamoci questo splendido promo di Roma-Cska Mosca realizzato dai colleghi de LaRoma24.it. 

In occasione di Roma-CSKA Mosca, gara di Champions League 2014 di scena questa sera dalle ore 20.45 in quel dell’Olimpico, sarà una sfida che vedrà in campo una vecchia conoscenza italiana: Roman Eremenko. Il centrocampista offensivo finlandese ha vissuto tre anni positivi a Udine prima di lasciare l’Italia e trasferirsi altrove. In estate ci ha provato il Milan, forse senza troppa convinzione, e alla fine il giocatore ha lasciato il Rubin Kazan per passare al club moscovita. Intercettato dai giornalisti per un commento sulla gara di questa sera, Eremenko ha confessato: «Provo sempre grandi emozioni quando torno in Italia; sono stato qui 3 anni ed è stata una bellissima esperienza. Totti? Non gli ho chiesto la maglia, magari lo farò dopo la partita… è un campione, se gli dai spazio ti distrugge, dobbiamo stare attenti. La Roma è favorita, gioca in casa, e l’anno scorso ha fatto un grandissimo campionato: è una squadra che quest’anno può vincere lo scudetto Pjanic mi piace come gestisce il pallone, come si muove, come passa la palla, è molto elegante. Guardo sempre il campionato italiano, a chi non piacerebbe giocare qui…». 

Roma-Cska Mosca inaugurerà il percorso Champions League 2014-2015 degli uomini di Rudi Garcia. Alle ore 20.45, dallo stadio Olimpico, la Lupa sarà chiamata ad una vittoria contro i moscoviti, squadra decisamente alla portata, evitando quindi di complicarsi il cammino che porta agli ottavi di Champions. Una Roma che arriva all’appuntamento in buone condizioni anche se non mancano gli assenti, a cominciare dallo squalificato Daniele De Rossi. Out, in infermeria, c’è invece Castan, fermo ai box per un infortunio muscolare, mentre non saranno del match anche Kevin Strootman e Federico Balzaretti, entrambi acciaccati di vecchia data. La Roma crede molto nella coppa e punta a fare bene, evitando la sola comparsa, anche perché la formazione che i dirigenti giallorossi hanno consegnato a mister Garcia dopo il calciomercato estivo è decisamente di livello. Di seguito alcune immagini dell’allenamento dei giallorossi pre-Cska Mosca. 

Alle ore 20:45 di questa sera si gioca Roma-Cska Mosca, partita valida per la prima giornata del gruppo E di Champions League 2014-2015. Siamo nel gruppo E; per i giallorossi si tratta del ritorno nella massima competizione europea dopo tre anni. C’è un precedente tra le due squadre: è andato in scena al primo turno (sedicesimi di finale) di Coppa delle Coppe 1991-1992. All’andata la Roma si impose 2-1 in Russia grazie ad un’autorete di Kolesnikov e un gol di Ruggiero Rizzitelli; al ritorno, 2 ottobre 1991, alla formazione allenata da Ottavio Bianchi bastava un pareggio o anche una sconfitta per 0-1 per superare l’ostacolo. E andò proprio così: perse per un gol di Dimitriev, soffrì per tutta la partita (lo svantaggio arrivò dopo 13 minuti) ma seppe resistere e passò il turno. Battè poi i finlandesi dell’Ilves (6-3 complessivo) ma in semifinale si arenò sul Monaco (futuro finalista) che impose lo 0-0 all’Olimpico e poi vinse 1-0 nel Principato. Altre due volte i giallorossi si sono scontrati con formazioni russe (sempre di Mosca, ma si trattava di Dinamo e Lokomotiv) uscendone in entrambi i casi vittoriosa (un 3-0 e un 2-1).  

La partita Roma-Cska Mosca sarà trasmessa in esclusiva assoluta da Canale 5, disponibile dunque in chiaro per tutti e anche in alta definizione; la telecronaca è di Sandro Piccinini con il commento tecnico di Aldo Serena e gli interventi da bordocampo affidati a Marco Cherubini e Pietro Pinelli. A seguire lo studio con Speciale Champions League: Marco Foroni condurrà le danze avvalendosi degli ospiti Arrigo Sacchi, Fabio Cannavaro e Andrea Scanzi. In assenza di un televisore lo streaming video sarà disponibile sul sito ufficiale di SportMediaset, all'indirizzo www.sportmediaset.mediaset.it. Ci sono anche gli aggiornamenti sui social network: facebook.com/uefachampionsleague e @ChampionsLeague sono le pagine ufficiali della competizione, mentre le due società hanno gli account facebook.com/officialasroma e facebook.com/PFCCSKAMOSCOW e i profili Twitter @OfficialASRoma e .