BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Fiorentina-Guingamp (3-0): i voti della partita (Europa League girone K, 18 settembre 2014)

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

Guingamp

SAMASSA 5,5 Pur non avendo colpe sui gol subiti, non riesce a trasmettere fiducia al reparto difensivo.

SANKHO 5,5 Tiene botta sul binario esterno nella prima parte di gioco. Nella ripresa perde lucidità con il passare del tempo.

KERBRAT 5 Interviene spesso in ritardo, non riuscendo ad arginare i pericoli che arrivano dalle sue parti.

ANGOUA 6 Veloce e  coraggioso. Si oppone bene a Gomez, limitando il suo raggio d’azione.

LEVEQUE 5 Cuadrado non deve essere un cliente facile da gestire per nessuno, ma il francese non riesce mai a chiuderlo con efficacia, lasciandoli troppa libertà.

DIALLO 4 Si fa trascinare dalla foga commettendo nel giro di un quarto d’ora due falli da ammonizione che costringono i compagni a proseguire in 10.

MATHIS 6 Da buon capitano non molla fino alla fine. Ottime chiusure e tanto sacrificio.

PIED 5 Tira spesso e volentieri rovinando le ottime ripartenze impostate dai compagni.

(dal 17’ s.t. GIRESSE s.v.)

MARVEAUX 5 Si fa vedere poco. Ci prova diverse volte, ma non riesce mai a rendersi pericoloso.

(dal 9’ s.t. YATABARE’ 6,5 Il suo ingresso porta dinamismo e velocità alla manovra ospite. Si fa vedere con un tiro da fuori area che impegna il portiere avversario.)

BEAUVUE 5,5 L’esterno si fa vedere spesso, ma le sue conclusioni verso la porta non sono mai precise.

MANDANNE 5 Non riesce a proporsi a dovere, restando a lungo fuori dal gioco.

(dal 32’ s.t. DOUNIAMA s.v.)

GOURVENNEC 6 La squadra si mostra in palla nel primo tempo, lasciando una buona impressione soprattuto per la qualità di gioco offerta. Nella ripresa pur senza speranze, si difende bene.

 

(Francesco Davide Zaza–twitter@francescodzaza)

© Riproduzione Riservata.