BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Spezia-Entella (1-0): i voti del match (Serie B 2014-2015, 4^ giornata)

Le pagelle di Spezia Entella: i voti della partita. Per la prima volta il derby del Levante si gioca in Serie B: quarta giornata del campionato, biancazzurri a caccia della prima vittoria

Foto Infophoto Foto Infophoto

Parte subito forte la squadra di casa che vede uno stadio gremito. La prima occasione ce l'ha Catellani che calcia da fuori, ma il pallone termina molto alto. Poco dopo Brezovec batte una punizione dentro che Culina calcia sulla barriera. Ci vogliono venti minuti per vedere il primo tiro in porta quando Catellani salta due uomini e calcia basso, para Pelizzoli. Il portiere neutralizza poi con un guizzo un colpo di testa di Culina. Arriva al minuto 38 il meritato vantaggio della squadra di casa con uno schema su calcio d'angolo. Palla dentro per Migliore che la mette rasoterra dentro per Catellani che a porta vuota non può sbagliare. Si va all'intervallo con il risultato di 1 a 0. Pronti via lo Spezia ci prova ancora con Culina ed è bravissimo a respingere Pelizzoli. Sansovini ci prova con un tiro a giro, ma è bravo Chichizola a respingere in angolo. Ancora Spezia però poi con Schiattarella, sul quale Pelizzoli alza un muro. Malele nel finale, inserito per Moreo, crea scompiglio nell'area di rigore avversaria anche se il risultato ormai è acquisito e lo Spezia porta a casa i tre punti.

Partita viva per tutti i novanta minuti soprattutto grazie a Pelizzoli. Occasioni da una parte e dall'altra. Il ritmo non cala mai e ci si diverte. Bella risposta delle due squadre.

La squadra corre per novanta minuti anche se nella ripresa c'è un leggero calo di ritmo. Davanti ci sono tante soluzioni e solo un grandissimo Pelizzoli nega la gioia di segnare più di un gol. Bene in tutti i reparti.  

I giocatori ci sono anche, ma le soluzioni sembrano essere poche. Dietro poi la squadra fa fatica a trovare quadratura. A centrocampo inoltre manca un giocatore che faccia interdizione come si deve.

Partita guidata senza troppi problemi, bravo nella decisione su Camigliano quando capisce che il fallo è fuori area di rigore. Un pò eccessivo nell'usare il cartellino giallo, come per esempio nell'occasione finale di Ceccarelli che va evidentemente sul pallone non toccando Malele;

Parte subito forte la squadra di casa che vede uno stadio gremito. La prima occasione ce l'ha Catellani (7) che calcia da fuori, ma il pallone termina molto alto. Poco dopo Brezovec (6.5) batte una punizione dentro che Culina (6.5) calcia sulla barriera. Ci vogliono venti minuti per vedere il primo tiro in porta quando Catellani salta due uomini e calcia basso, para Pelizzoli (6.5). Il portiere neutralizza poi con un guizzo un colpo di testa di Culina. Arriva al minuto 38 il meritato vantaggio della squadra di casa con uno schema su calcio d'angolo. Palla dentro per Migliore (7) che la mette rasoterra dentro per Catellani che a porta vuota non può sbagliare. Si va all'intervallo con il risultato di 1 a 0. 
- Partita frizzante che regala emozioni nel primo tempo soprattutto grazie allo Spezia. L'Entella prova a giocare con le ripartenze, senza grande successo al momento. - Gara equilibrata con grande circolazione di palla e ottime sovrapposizioni sulle corsie esterne. Catellani si muove lungo tutto il raggio d'azione, diventando pericoloso in diverse occasioni. Dietro non si soffre, anche se l'Entella un paio di volte ci prova.  - A parte il gol è quello che crea più disagi alla difesa avversaria, saltando uomini e creando sempre la superiorità numerica. E' bravo quando punta la porta e soprattutto sa come farsi trovare pronto nei momenti giusti;  - La punta di diamanta è assente ingiustificato di questo primo tempo. Non si vede praticamente mai;  - Primo tempo tutto sommato sufficiente, nonostante il gol subito la squadra aveva retto bene e creato anche qualcosa. - La sua manona su un colpo di testa di Culina dice no a un gol che era già fatto. Il portierone è davvero una sicurezza per questa squadra, anche se non può niente contro Catellani in occasione del gol; - Commette un errore imperdonabile dopo pochi minuti quando Madonna lo salta e lui lo stende rischiando grosso. Prestazione sotto tono; Partita guidata senza troppi problemi, bravo nella decisione su Camigliano quando capisce che il fallo è fuori area di rigore;