BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Calciomercato Sampdoria/ News, Cavasin: Silvestre può rinascere. Okaka? Quando l'ho allenato... (esclusiva)

Calciomercato Sampdoria news: in esclusiva per IlSussidiario.net Alberto Cavasin ha parlato del calciomercato blucerchiato e in particolare della situazione di Stefano Okaka

(INFOPHOTO)(INFOPHOTO)

La Sampdoria quest'anno vuole partire bene e continuare il campionato sperando di arrivare in zona Europa League. L'inizio è dei migliori, quattro punti in due giornate dopo il pareggio di Palermo e la vittoria contro il Torino. Mihajlovic sembra aver plasmato una squadra importante trascinata da Okaka. In esclusiva per IlSussidiario.net, l'ex tecnico doriano Alberto Cavasin ha parlato del calciomercato della Sampdoria.

Che Sampdoria vedremo quest'anno? Credo che la conferma di Mihajlovic in panchina possa portare ad un campionato decisamente buono anche perché l'inizio è stato positivo.

Mihajlovic trascinatore del gruppo blucerchiato... Esatto, è un tecnico molto importante che lo scorso anno ha risollevato una squadra in enormi difficoltà e quest'anno ha preso i giocatori che servivano a lui.

Peccato per la cessione di Mustafi non crede? Cessione dolorosa ma utile per costruire la squadra che ha in mente Mihajlovic. Però in difesa è arrivato Silvestre, non sottovaluterei il suo innesto.

Che pensa dell'ex Inter e Milan? Arriva da stagioni difficili e sono convinto che abbia molta voglia di fare bene e riprendersi ciò che ha perduto in questi anni. Era uno dei migliori centrali del campionato, non può essersi imbrocchito: a Genova può ritrovarsi.

Obiang è rimasto, pedina fondamentale per la Sampdoria non crede? Assolutamente sì, giocatore di grande valore che rappresenta uno dei punti cardini della Sampdoria, farà bene prima di spiccare il volo.

Sorpreso dall'esplosione di Okaka? L'ho avuto per un breve periodo a Brescia, era già bravo allora solo che gli mancava qualcosa per giocare da prima punta ed essere così trascinatore. Sembra che con Mihajlovic abbia lavorato su sè stesso e i frutti cominciano a vedersi, ma il suo potenziale era già buono.

(Claudio Ruggieri)

© Riproduzione Riservata.