BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Cesena-Empoli 2-2: voti per il Fantacalcio della partita (Serie A 2014-2015 terza giornata, primo tempo)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Pierpaolo Bisoli (Infophoto)  Pierpaolo Bisoli (Infophoto)

CESENA
Leali 7: incolpevole sui due gol subiti, ha grande carisma e risponde con guizzi importanti. Parate decisive soprattutto nella ripresa quando para un tiro di Pucciarelli;
Capelli 5.5: Dal suo lato si allargano nei primi minuti, quelli un pò sofferti, Tavano e Pucciarelli. Piccolo neo in un buon primo tempo. Nella ripresa non riesce a crescere d'intensità;
Volta 7: ottima partita del centrale ex Doria, tiene alta la guardia ed è bravissimo sempre nell'anticipo;
Lucchini 5.5: non riesce a tenere alta la tensione, perde i confronti con la velocità di Verdi e Pucciarelli;
Renzetti 6.5: buona corsa sulla corsia, salta l'uomo e la mette spesso dentro con continuità;
Giorgi 5.5: gioca tra le linee senza trovare mai però lo spazio per le sue solite giocate. Nella ripresa cala vistosamente e Bisoli lo sostituisce; (55' Ze Eduardo 6): entra dando ossigeno al centrocampo bianconero; 
Cascione 6.5: ha personalità e grande fisico, un giocatore fondamentale nell'economia di questa squadra;
Coppola 6: ha velocità nel reparto, ma manca qualcosa davanti oggi;
Defrel 6.5: realizza un bel gol con un colpo da fuori per il 2-0, utile sulla corsia quando deve allargarsi ma crolla nella ripresa; (84' Perico sv)
Brienza 6.5: Prima mette una palla sulla testa di Marilungo, che la sbaglia. Poi con un tiro a giro apre la strada all'uno a zero per i suoi. Primo tempo di grande qualità e piedi davvero preziosi. Nella ripresa cala evidentemente ed esce; (65' Djuric 5): entra perdendo il confronto con Rugani su tutti i punti di vista;
Marilungo 6.5: è l'anno del rilancio. Mette dentro un pallone, divorandosi però una rete già fatta. Ha però tempo e grande volontà per tornare protagonista;


All.Bisoli 6: nel primo tempo cambia la gara stravolgendo la squadra, nella ripresa però non riesce a tenere il risultato;


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >