BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

PROBABILI FORMAZIONI / Sassuolo-Sampdoria: le ultime novità (Serie A, 3^giornata)

Le probabili formazioni di Sassuolo-Sampdoria: tutte le notizie sulla partita del Mapei Stadium, terza giornata del campionato di Serie A 2014-2015 (domenica 21 settembre)

(INFOPHOTO)(INFOPHOTO)

Alle ore 15.00 si affrontano la squadra di Eusebio di Francesco e quella di Sinisa Mihajlovic per un match valido per la terza di campionato. I neroverdi hanno collezionato appena un punto in due gare, mentre i blucerchiati vengono da una vittoria e un pareggio nelle prime partite di campionato.

- Di Francesco deve riscattare la pesante sconfitta patita a San Siro per 7-0. Sarà ancora orfano in difesa di Paolo Cannavaro che deve scontare l'ultimo turno di squalifica, mentre sarà al primo Berardi che da un problema in più davanti dove però c'è abbondanza di soluzioni.  Oltre all'assente di lungo corso Pegolo, mancherà anche Manfredini. Dubbio sulla corsia destra tra Vrsaljko e Gazzola, il croato non è ancora al 100% dopo l'infortunio alla caviglia patito contro i neroazzurri. A centrocampo Taider è in vantaggio su Missiroli. Davanti invece dovrebbe partire titolare Floro Flores al posto di Berardi.

Ieri l'ultimo allenamento ha dato buone notizie a Mihajlovic che ha ritrovato sia Gabbiadini che Sansone. Torna a disposizione lo squalificato Vasco Regini, che partirà titolare. A centrocampo Obiang rimane favorito su Krsticic. Nessun dubbio davanti perchè Okaka al momento rappresenta una certezza, Bergessio sarà ancora in panchina. Nessun assente per i blucerchiati, il tecnico avrà possibilità di scegliere. Ballottaggio in difesa tra Silvestre e Romagnoli, col primo favorito sul secondo. 

Alle ore 15:00 di domani il Mapei Stadium ospita Sassuolo-Sampdoria, terza giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Partenza difficilissima per i neroverdi che vengono da un punto in due partite al debutto in questo campionato. I blucerchiati invece sono partiti bene con quattro punti, una vittoria e un pareggio. L'anno passato la gara terminò 2 a 1 per la squadra di Mihajlovic, reti di Sansone, Longhi e Okaka. 

I neroverdi hanno pareggiato la prima gara interna contro il Cagliari, ma vengono dal pesantissimo ko per 7-0 a San Siro contro l'Inter. Di Francesco sarà ancora orfano di Paolo Cannavaro, squalificato, al quale si aggiunge l'altro sanzionato Domenico Berardi. Fuori ci sono Pegolo, lungodegente, e Manfredini. In dubbio invece Vrsaljko per una distorsione alla caviglia. Ballottaggio a centrocampo tra Missiroli e Taider. 

I blucerchiati hanno pareggiato contro il Palermo e vinto per due a zero la sfida del Ferraris contro il Torino. In settimana Manolo Gabbiadini ha saltato un allenamento ma c'è fiducia per la sua presenza. Assente anche Sansone per via di una gastroenterite, anche lui dovrebbe recuperare. Ritorna dopo la squalifica in difesa Regini, in vantaggio su Mesbah. A centrocampo Krsticic dovrebbe tornare in panchina. Davanti invece Okaka sarà ancora titolare da decidere se Gabbiadini ce la farà a partire dal primo minuto davanti, scalpita Fedato.