BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PROBABILI FORMAZIONI / Udinese-Napoli: le ultime novità. Gli assenti (Serie A, 3^giornata)

Pubblicazione:sabato 20 settembre 2014 - Ultimo aggiornamento:domenica 21 settembre 2014, 17.08

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

PROBABILI FORMAZIONI UDINESE-NAPOLI, GLI ASSENTI E I GIOCATORI A RISCHIO – Per quanto riguarda invece coloro che non saranno della partita, tra i friuliani pesano le assenze di Gabriel Silva e Domizzi, oltre a quelle di Scuffet, Riera e Wague. Tra gli azzurri da valutare Jorginho – al suo posto De Guzman – e Ghoulam. CLICCA QUI PER LO SCHEMA CON IL MODULO DI PARTENZA E LE PROBABILI FORMAZIONI DI UDINESE-NAPOLI (SERIE A 2014-2015, 3^ GIORNATA) 

PROBABILI FORMAZIONI UDINESE-NAPOLI: LE ULTIME NOVITA' (SERIE A 2014-2015, 3^A GIORNATA) - Alle ore 18.00 di questo pomeriggio si gioca Udinese-Napoli, partita valida per la terza giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Arbitra il signor Tagliavento; le due squadre cercano di uscire dalla spirale di cattivi risultati, hanno al momento 3 punti a testa in classifica. 

FORMAZIONE UDINESE - Andrea Stramaccioni cerca di mischiare le carte dopo la sconfitta dello Juventus Stadium: si dovrebbe vedere la difesa a 4, con l'arretramento di Widmer che lascia Heurtaux e Danilo in mezzo e l'inserimento di Ivan Piris, che torna a giocare una partita in Serie A dopo l'esperienza non troppo poisitiva con la Roma. In mezzo al campo ci sono tre giocatori: Badu e Allan fanno le mezzali, mentre è confermato in cabina di regia Guilherme il cui inizio è stato piuttosto positivo. Davanti il sacrificato è Luis Muriel: insieme a Panagiotis Koné c'è infatti Bruno Fernandes, che dovrebbe dare maggiore equilibrio alla squadra. Due trequartisti che hanno il compito di servire e supportare al meglio Antonio Di Natale, evitando che rimanga troppo isolato in avanti. 

FORMAZIONE NAPOLI - La vittoria contro lo Sparta Praga ha alzato il morale della truppa, e adesso bisogna sfruttarlo per cancellare la sconfitta interna subita dal Chievo. Rafa Benitez aveva dato segnali di poter variare rispetto al suo classico 4-2-3-1, ma per il momento non lo fa; in difesa Raul Albiol-Koulibaly è ancora la coppia centrale di riferimento, con Maggio e Zuniga sulle corsie. Infortunato Jorginho (potrebbe tornare per il turno infrasettimanale), il tecnico spagnolo sceglie Gargano per affiancare Inler, rinviando l'esordio di David Lopez; davanti ai due mediani è confermato Mertens dopo la doppietta in Europa League, in mezzo come al solito gioca Hamsik mentre Callejon dovrebbe essere favorito su De Guzman, che Benitez sta provando nella posizione di esterno sulla linea dei trequartisti. Non dovrebbero esserci sorprese davanti: gioca come al solito Gonzalo Higuain, a caccia del suo primo gol in questo campionato. CLICCA QUI PER LO SCHEMA CON IL MODULO DI PARTENZA E LE PROBABILI FORMAZIONI DI UDINESE-NAPOLI (SERIE A 2014-2015, 3^ GIORNATA) 

PROBABILI FORMAZIONI UDINESE-NAPOLI: TUTTE LE NOTIZIE (SERIE A 2014-2015, 3^A GIORNATA) - Alle ore 18.00 di domani lo stadio Friuli ospita Udinese-Napoli, terza giornata del campionato di Serie A 2014-2015. I bianconeri di Stramaccioni sono partiti con una vittoria e una sconfitta nelle prime due giornate di campionato. Stesso identico trend per il Napoli che ha patito anche la dura eliminazione dai preliminari di Champions League. L'anno passato terminò con il risultato di 1-1 con reti di Callejon e Bruno Fernandes.

QUI UDINESE - L'Udinese ha iniziato un nuovo corso con l'arrivo di Andrea Stramaccioni sulla panchina che ha preso il posto di Francesco Guidolin. I bianconeri hanno cominciato con una vittoria casalinga per 2-0 contro l'Empoli, sono caduti però nel secondo match allo Juventus Stadium con lo stesso risultato. Saranno indisponibili per la gara Gabriel Silva, lesione al retto femorale della coscia destra, Scuffet, distorsione alla caviglia, e Domizzi, distrazione dell'adduttore. Al loro posto giocheranno ancora Karnezis, Bubnjic e Pasquale. Davanti invece sarà Muriel ancora ad affiancare Di Natale, in panchina ancora Thereau.

QUI NAPOLI -  Il Napoli deve assolutamente vincere dopo un inizio disastroso. Dopo l'eliminazione dai preliminari di Champions League a opera dell'Atheltic Bilbao gli azzurri hanno vinto al minuto 94 la prima gara di campionato contro il Genoa a Marassi. Poi è arrivato il pesante ko del San Paolo contro il Chievo Verona di Eugenio Corini. Il tecnico spagnolo ha affrontato in settimana la sfida contro lo Sparta Praga in Europa League. Rimane in dubbio Ghoulam che sta recuperando da una frattura all'ulna del braccio sinistro. Dubbio De Guzman-Inler a centrocampo. Davanti invece Insigne è favorito per partire dal primo minuto su Mertens. 

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LE PROBABILI FORMAZIONI ALLA VIGILIA DI UDINESE-NAPOLI (SERIE A 2014-2015, 3^A GIORNATA)


  PAG. SUCC. >