BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Torino-Verona 0-1: i voti per il Fantacalcio (Serie A 2014-2015, 3^giornata)

Le pagelle per il Fantacalcio di Torino-Verona 0-1, posticipo della 3^giornata del campionato di Serie A 2014-2015: i voti della partita giocata allo stadio Bentegodi domenica 21 settembre

(INFOPHOTO)(INFOPHOTO)

L’Hellas Verona compie l’impresa e sbanca l’Olimpico di Torino vincendo in trasferta per 0-1 grazie al gol del rumeno Artur Ionita. Gli scaligeri grazie al successo odierno volano al terzo posto in classifica tallonando Juventus e Roma a punteggio pieno dopo 3 giornate. Per il Toro sconfitta che brucia, soprattutto per il rigore fallito da El Kaddouri nei minuti finali.

La squadra di Ventura butta via il primo tempo non approfittando di un Verona timido e impacciato. Nella ripresa pur prendendo in mano il pallino del gioco la squadra di Ventura non riesce a pungere a dovere sprecando molto.

Pragmatico e fortunato, il Verona di Mandorlini conquista tre punti preziosi dopo una gara difficile. La squadra gialloblù si mostra molto accorta e organizzata riuscendo a domare un Toro furioso, ma impreciso.

Valuta bene diverse posizioni di fuorigioco e il rigore concesso nel finale ai padroni di casa.

Torino-Hellas Verona chiude il primo tempo sul parziale di 0-0. Giampiero Ventura per la sfida odierna schiera i suoi con il 3-5-2. Davanti a Padelli si dispongono Bovo, Glik e Moretti, sulle fasce Darmian e Molinaro, in mediana Vives e Benassi accompagnano El Kaddouri, pronto a innescare la coppia ex Juventus formata da Amauri e Quagliarella. Mandorlini risponde con il 4-3-3. Tra i pali Rafael, linea difensiva composta da Martic, Moras, Marquez e Brivio. A centrocampo Obbadi e Tachtsidis insieme a Campanharo, mentre in attacco Juanito Gomez e Nico Lopez sugli esterni pronti a rifornire Luca Toni, punta centrale. Arbitra Banti della sezione di Livorno. Il Torino prova a fare la partita con prudenza. L’Hellas attende gli avversari nella propria metà campo, cercando qualche sporadico spunto in contropiede. Dopo un quarto d’ora di noia Tachtsidis sfiora il gol con un ottimo colpo di testa che fa la barba al palo. Il Verona si rende pericoloso ancora una volta da calcio piazzato: questa volta è Juanito Gomez a provarci di testa, ma il suo tentativo centra il palo. I granata pur controllando a lungo il possesso palla non riescono a offrire azioni degne di nota. Amauri chiede continuamente palla, ma raramente viene servito a dovere. Alla mezzora Bovo scodella un cross preciso che l’italo-brasiliano non riesce a correggere in rete. Poco dopo Ventura è costretto a effettuare la prima sostituzione. Esce Benassi infortunato per Mino Sanchez. Dall’ingresso dell’ex Boca Juniors la manovra dei padroni di casa acquista più rapidità. Cesare Bovo spaventa Rafael con un tiro velenoso che termina a qualche centimetro dal palo. Nei minuti finali ci riprova Amauri, ma non trova la porta. Vedremo se nella ripresa la partita si sbloccherà… BOVO 6,5 BENASSI 5,5 JUANITO GOMEZ 6,5 TONI 5,5 (Francesco Davide Zazatwitter@francescodzaza)