BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PROBABILI FORMAZIONI/ Empoli-Milan: le varianti-derby (Serie A 2014-2015, 4^ giornata)

Le probabili formazioni di Empoli Milan: tutte le notizie sulla partita del Castellani, anticipo della quarta giornata del campionato di Serie A 2014-2015 che si gioca in infrasettimanale

Maurizio Sarri, allenatore dell'Empoli (Infophoto) Maurizio Sarri, allenatore dell'Empoli (Infophoto)

PROBABILI FORMAZIONI SERIE A EMPOLI-MILAN: LE VARIANTI-DERBY - Due giocatori dell'Empoli hanno già avuto personalmente a che fare con il Milan: il primo è il trequartista Simone Verdi. Nato a Broni in provincia di Pavia il 12 luglio 1992 è cresciuto nelle giovanili rossonere; dal 2011 è passato in compartecipazione al Torino, che lo ha fatto esordire in Serie B nella stagione 2011-2012. Dopo una metà stagione in prestito alla Juve Stabia Verdi è passato all'Empoli, dove l'anno scorso ha conquistato la promozione in A affermandosi come uno dei prospetti più interessanti. L'altro incrocio è quello con Diego Laxalt, centrocampista classe mancino classe 1993 che i toscani hanno prelevato in prestito dall'Inter. L'anno scorso l'uruguaiano era in prestito al Bologna a contro il Milan realizzò una doppietta, nel 3-3 dell'Ara. In teoria Laxalt può giocare nello stesso ruolo di Verdi (sulla trequarti), chissà che mister Sarri non decida di schierarli assieme per vedere l'effetto che fa...

PROBABILI FORMAZIONI SERIE A EMPOLI-MILAN: LA PRIMA DI FERNANDO TORRES - Empoli-Milan sta per cominciare e nelle probabili formazioni spunta un nuovo nome: quello di Fernando Torres, le cui quotazioni sono sempre più in salita. Per il Nino al momento soltanto uno spezzone (un quarto d’ora e poco più) contro la Juventus; questa al Castellani sarà la prima da titolare per lui. Nel Liverpool, agosto 2007, lo spagnolo andò a segno per la prima volta otto giorni dopo il suo esordio ufficiale; questa sera potrebbe fare di meglio, lasciando trascorrere appena tre giorni. Il Milan ci spera: con Torres spera di aver colmato il buco lasciato dalla partenza di Mario Balotelli, e di aver fatto anche meglio. Si scommette sul ritorno della vena realizzativa del Nino, uno che il pallone in porta l’ha sempre messo ma che nel Chelsea si era perso per strada, chiuso e frustrato anche dalla presenza ingombrante di Didier Drogba. E allora: sarà il Castellani l’ambiente giusto per ripartire? 

PROBABILI FORMAZIONI EMPOLI-MILAN (SERIE A 2014-2015, MARTEDI 23 SETTEMBRE): IL DEBUTTO DI VAN GINKEL – Empoli Milan darà il via a questa quarta giornata di campionato di Serie A. Molti dubbi attanagliano Inzaghi alle prese con le ultime scelte per la composizione della formazioni titolare che questa sera affronterà il club toscano. Anche per i rossoneri ci sarà del turnover ed ecco spuntare l'occasione per Van Ginkel, il giovane centrocampista mandato in Italia da Mourinho per fare esperienza, quasi certamente scenderà in campo dal primo minuto. Restano i dubbi sull'eventuale compagno di repartdo da affiancargli nelle sfida contro l'Empoli, le ultime rifiniture pre-partita scioglieranno le riserve di Inzaghi che dovrà scegliere uno tra Poli e Muntari.

PROBABILI FORMAZIONI EMPOLI-MILAN (SERIE A 2014-2015, MARTEDI 23 SETTEMBRE): I PROTAGONISTI – A poche ore dal fischio d'inizio di Empoli-Milan, anticipo della quarta giornata di Serie A, andiamo a spulciare le probabili formazioni per capire quali giocatori potranno essere protagonisti. EMPOLI, IL PROTAGONISTA E'... SIMONE VERDI – Il trequartista classe 1992 è cresciuto nelle giovanili del Milan e ancora oggi è in comproprietà fra i rossoneri e il Torino, ma è già al secondo anno di prestito ad Empoli. La partita di stasera dunque sarà un'occasione perfetta per mettersi in mostra: titolare, pronto ad assistere un bomber come Ciccio Tavano contro la squadra di Inzaghi che ha nella difesa il suo punto debole. Per lui potrebbe essere una partita davvero speciale. MILAN, IL PROTAGONISTA E'... FERNANDO TORRES – Non potrebbe essere altrimenti: finalmente per lo spagnolo è arrivato il momento del debutto da titolare con la maglia rossonera, dopo un piccolo infortunio e l'esordio nel finale della partita contro la Juventus. Una notte da ricordare, e un precedente illustre: il 10 aprile 1988 Marco Van Basten segnò proprio contro i toscani il primo gol dopo l'infortunio che l'aveva tolto dai campi per sei mesi. Non segnava dal 13 settembre, ma il suo ritorno fu decisivo per vincere lo scudetto nella volata con il Napoli.

PROBABILI FORMAZIONI EMPOLI-MILAN:  GLI ASSENTI (SERIE A 2014-2015, MARTEDI 23 SETTEMBRE) – Diversi giocatori non potranno prendere parte a Empoli-Milan, anticipo della quarta giornata di Serie A. Nelle probabili formazioni infatti dobbiamo considerare due assenti per i padroni di casa e ben cinque per i rossoneri. L'Empoli deve rinunciare ai due attaccanti georgiani Levan Mchedlidze e Irakli Shekiladze. Il Milan invece non potrà fare affidamento sul portiere Diego Lopez, sul difensore Alex e sui centrocampisti Riccardo Montolivo, Michael Essien e Riccardo Saponara. Situazione non ideale in una settimana in cui si giocherà tre volte. Nessuno squalificato e nessun diffidato nelle due squadre.

PROBABILI FORMAZIONI EMPOLI-MILAN: I BALLOTTAGGI (SERIE A 2014-2015, MARTEDI 23 SETTEMBRE) – Per analizzare le probabili formazioni di Empoli-Milan, anticipo della quarta giornata di Serie A, vanno naturalmente considerati i dubbi che ancora accompagnano gli allenatori Sarri e Inzaghi. In casa Empoli tutto sembra deciso, ma ci sono ancora due piccoli nodi da sciogliere Vecino è nettamente favorito su Moro a centrocampo e Laurini su Mario Rui come terzino destro, ma non sono da escludere sorprese per questi due ruoli. Dubbi più pesanti per il Milan: Inzaghi infatti deve ancora decidere fra Menez e Bonaventura, scelta che naturalmente sarà fortemente condizionata dalla salute del francese. Un dubbio anche a centrocampo, dove però Poli è favorito su Muntari, mentre in difesa Rami dovrebbe avere la meglio su Bonera per formare con Zapata la coppia di centrali davanti ad Abbiati.

PROBABILI FORMAZIONI EMPOLI-MILAN: MENEZ VERSO IL RECUPERO (SERIE A 2014-2015, MARTEDI 23 SETTEMBRE) – Empoli-Milan si avvicina e gli allenatori stanno apportando le ultime modifiche alle formazioni che prenderanno parte alla sfida. Inzaghi sta riflettendo trio d'attacco da mettere in campo, mentre sembra sicura la presenza dal primo minuto di Torres lascia qualche dubbio quella di Menez affaticato dopo la partita contro la Juventus. L'allenatore del Milan sembra volerlo recuperare per la partita contro l'Empoli per affidarsi alla sua rapidità e tecnica per le ripartenze dei rossoneri. Molto quotata la presenza di Honda per completare il tridente. 

PROBABILI FORMAZIONI EMPOLI-MILAN: LE ULTIME NOTIZIE (4A GIORNATA SERIE A 2014-2015, MARTEDI 23 SETTEMBRE) – Empoli-Milan andrà in scena questa sera alle ore 20.45. Sarà l’anticipo della quarta giornata di Serie A, campionato 2014-2015, nonché primo turno infrasettimanale della nuova stagione. Il Milan punterà a tornare subito alla vittoria dopo la bruciante sconfitta interna, la capitolazione di San Siro contro la Juventus di sabato sera. La squadra di Sarri non starà comunque a guardare e proverà a fare risultato approfittando del calorosissimo pubblico di casa. Eccovi dunque le probabili formazioni delle due squadre e tutte le notizie sulla partita Empoli-Milan.

FORMAZIONI EMPOLI – Ecco alcune delle dichiarazioni dell’allenatore dell’Empoli, Sarri, durante la conferenza stampa di ieri: «Il Milan è una big che nonostante i grandi nomi in rosa gioca con umiltà e spirito di sacrificio. Non dovremo farci intimorire e dobbiamo ripetere le buone prestazioni di questo avvio di campionato. Dobbiamo scendere in campo con la convinzione di fare risultato. Maccarone? Massimo sta bene ma nelle ultime settimane si è allenato poco. Credo che per domani sarà pronto per uno spezzone e non per una gara intera. Zielinski? E’ un giocatore di talento e ha grandi potenzialità. Deve ancora integrarsi al meglio con la squadra e rientrare negli schemi ma può diventare per noi un giocatore importante». A livello di formazioni, buone notizie per mister Sarri che recupera Laurini, titolare in difesa nel 4-3-1-2. Niente da fare invece per Maccarone, che dovrebbe quindi partire dalla panchina, con l’attacco affidato all’inossidabile Ciccio Tavano in coppia con Pucciarelli. Unici assenti, gli infortunati Mchedlidze e Shekiladze.

PANCHINA EMPOLI – Questa dovrebbe essere la panchina dell’Empoli: Pugliesi, Bassi, Barba, Perticone, Bianchetti, Mario Rui, Guarente, Signorelli, Diego Laxalt, Zielinski, Maccarone, Rovini. In panca figura ancora una volta Maccarone, non al 100% e quindi impossibilitato a scendere in campo dal primo minuto al fianco della spalla Tavano. In panchina anche il giovane talento di proprietà interista Diego Laxalt, sbarcato in Toscana durante il mercato estivo.

INDISPONIBILI EMPOLI – In casa Empoli non si registrano assenti al di fuori della coppia Mchdlidze-Shekiladze: il primo è fermo in infermeria dopo la distrazione al muscolo del polpaccio, mentre il secondo ha dei problemi al ginocchio. Nessuno squalificato fra le fila empolesi. 

FORMAZIONI MILAN – Ecco alcune delle principali dichiarazioni dell’allenatore del Milan, mister Inzaghi, in occasione della conferenza stampa alla vigilia del match: «L’Empoli ha fatto 3 ottime partite. Ci aspetta una partita difficile. Ho visto la partita di sabato: hanno avuto la gara in mano per 85 minuti. E’ ben organizzata, sarà una gara insidiosa. Siamo carichi, siamo in un momento positivo. Sulla formazione non ci sono certezze. Abbiamo gente fresca e pronta, devo valutare bene. A inizio campionato è difficile giocare 3 gare in una settimana. Sabato abbiamo fatto uno sforzo incredibile. Ho intenzione di provare qualche elemento fresco. Van Ginkel e Torres stanno bene. Fernando ha recuperato, non poteva avere tutti i 90 nelle gambe. Adesso sembra pronto, valuterò il modo di utilizzarlo. Van Ginkel sta facendo bene, sembra pronto. Vediamo se sarà il caso di farlo partire dall’inizio o meno, l’abbiamo preso perché pensiamo ci possa dare una grande mano. El Shaarawy non può essere al meglio dopo l’infortunio, è anche normale con questa partite ravvicinate. Contro la Juventus aveva i crampi dopo un’ora di gioco. Menez sta bene, era un po’ affaticato dopo la partita contro la Juve ma ora è tutto risolto». Questa sera dovrebbe vedersi qualche novità in campo, come lo stesso Inzaghi ha anticipato. E’ molto probabile che Torres venga schierato dal primo minuto con El Shaarawy a riposo. A centrocampo, invece, si candida per una maglia da titolare Van Ginkel con Muntari (ma attenzione anche a Poli), che si accomoderà in panchina. Per il resto, si rivedrà l’11 che sabato sera ha affrontato la Juventus.

PANCHINA MILAN – Ecco la panchina rossonera: Agazzi, Gori, Bonera, Mexes, Zaccardo, Armero, Albertazzi, Muntari, Bonaventura, El Shaarawy, Pazzini. Qualche novità rispetto alla gara contro la Juventus: si rivede Bonera dopo la squalifica, e in panca vanno anche Muntari ed El Shaarawy, con il primo che verrà sostituito da Van Ginkel mentre il secondo resterà a riposo essendo non ancora al 100%. In panca anche Pazzini, nonché i due nuovi acquisti Bonaventura e Armero.

INDISPONIBILI MILAN – Sono diversi gli assenti di casa Milan, a cominciare dal duo Montolivo-Saponara, infortunati di vecchia data che stanno recuperano dopo la lesione alla tibia e l’operazione al menisco. Out anche Essien per un problema al piede sinistro, Alex, che ha subito un edema all’adduttore destro, e infine Diego Lopez per la lesione del bicipite femorale destro. Ce la fa invece Menez, in campo regolarmente dal primo minuto.

CLICCA SUL PULSANTE > A FONDO PAGINA PER CONTINUARE A LEGGERE LE PROBABILI FORMAZIONI DI EMPOLI-MILAN: SCHEMI E MODULI DI PARTENZA (4A GIORNATA SERIE A 2014-2015)

PROBABILI FORMAZIONI EMPOLI-MILAN: TUTTE LE NEWS (SERIE A 2014-2015, 4^ GIORNATA) - Torna subito la Serie A 2014-2015: primo turno infrasettimanale della stagione, l’anticipo del martedi (ore 20:45) è Empoli-Milan. Entrambe hanno giocato lo scorso sabato: i toscani hanno ottenuto il primo punto della stagione pareggiando a Cesena, mentre i rossoneri dopo le due vittorie iniziali sono caduti a San Siro contro la Juventus, nel primo scontro diretto del campionato. 

QUI EMPOLI - C’è ottimismo in casa Empoli per come è stata ripresa la partita del Manuzzi. Sotto di due gol, l’Empoli ha saputo rimontare con il calcio di rigore di Francesco Tavano e il taè in di Daniele Rugani, togliendo lo zero dalla sua classifica. Adesso Maurizio Sarri, che ha ottenuto il primo punto in Serie A nella sua carriera, vuole proseguire con una partita casalinga molto difficile: il Milan sa ripartire benissimo in contropiede e dunque gli azzurri dovranno stare molto attenti. La formazione dovrebbe essere più o meno confermata: sempre fuori causa Laurini, condizioni da valutare, è fermo anche il georgiano Mchelidze che potrebbe saltare anche la quinta giornata. Con Maccarone non al top (dovrebbe andare in panchina) il tridente sarà di nuovo atipico: dietro le punte agirà Verdi, mentre Pucciarelli va a comporre la coppia offensiva insieme al confermatissimo Tavani. A centrocampo Valdifiori sarà l’uomo adibito alla regia, con Matias Vecino e Croce a occuparsi degli inserimenti senza palla; confermato Mario Rui sulla corsia di sinistra con l’albanese Hysaj che si sposta nuovamente a destra, al centro ovviamente c’è Rugani che dovrebbe nuovamente fare coppia con Barba, scuola Roma. A disposizione giovani interessanti come Diego Laxalt e Zielinski, ma anche giocatori esperti del calibro di Moro e Guarente che potrebbero dire la loro nel corso della partita. 

QUI MILAN - I rossoneri vogliono subito ripartire dopo la sconfitta contro la Juventus: la squadra di Filippo Inzaghi ha tenuto il campo per 71 minuti prima del gol di Tevez, ma è parsa troppo rinunciataria e ha creato davvero poco per impensierire i campioni d’Italia. La formazione non dovrebbe comunque cambiare rispetto a sabato: certamente ci sono dei dubbi, perchè Bonaventura e Fernando Torres si vogliono giocare una maglia da titolare e almeno l’ex Atalanta potrebbe prendere il posto di El Shaarawy, deludente nel fine settimana scorso. Difficile che sia modificata la mediana: Inzaghi la vuole muscolare e adatta a coprire le sfuriate offensive del tridente, dove Menez agirà ancora una volta da falso centravanti. La difesa è obbligata: sempre ai box Diego Lopez e Alex (dovrebbe tornare nel prossimo fine settimana), torna a disposizione Bonera ma va in panchina perchè sulle corsie agiscono Abate e De Sciglio, centrali dunque Rami e Cristian Zapata (il colombiano è stato una nota decisamente positiva nella sconfitta di sabato).

CLICCA QUI PER LE PROBABILI FORMAZIONI DI EMPOLI-MILAN (SERIE A 2014-2015, 4^ GIORNATA)