BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

WRESTLING WWE 2014/ Monday Night Raw: Ziggler si riprende la corona. Ambrose e Cena...

Wrestling Wwe 2014, neanche il tempo di festeggiare la cintura di Campione Intercontinentale a Night of Champions che the Miz vede subito svanire la propria cintura. Ecco i risultati.

(infophoto) (infophoto)

WRESTLING WWE 2014: I RISULTATI DI MONDAY NIGHT RAW - In America il giorno dopo Night of Champions è già tempo di Monday Night Raw e le sorprese sono dietro l'angolo. Perché soprattutto per quanto riguarda il titolo di Campione Intercontinentale, il povero The Miz non riesce a festeggiare più di un giorno la corona che subito Dolph Zieggler riesce a riappropriarsi della cintura e vince. Non c'è solo questo incontro, al via un'altra sfida tra Bo Dallas e Swagger a vincere ancora una volta è il secondo sempre grazie alla sottomissione. Sempre rimanendo in tema di rivincite, Rusev batte ancora una volta Mark Henry che sviene dopo l'Accolade, la mossa di sottomissione del russo. Sul ring anche spazio alle donne con due incontri: nel primo Natalya batte Summer Rae per sottomissione, mentre la campionessa Aj Lee batte sempre Nikki Bella grazie alla mossa di sottomissione black widow. Sul ring spazio anche a due grandi incontri: Kane vs Dean Ambrose che è tornato a Night of Champions, con la vittoria dell'ex Shield contro Kane per squalifica visto che è entrato Seth Rollins per attaccante l'ex compagno dello Shield. Altro grande incontro tra Cena e Orton con la vittoria del primo per squalifica, con Kane e Rollins che hanno aiutato Orton facendo scattare la squalifica. Da segnare anche la vittoria di Sheamus e gli Usos contro Cesaro e Goldust e Stardust. Ultimo incontro che viene vinto da Adam Rose e il "Coniglio" che lo accompagna durante gli incontri, vittoriosi contro Slater Gator.

WWE NIGHT OF CHAMPION 2014: VINCITORE E RISULTATI - Come ogni 21 settembre ormai da 8 anni, ieri c’è stato il torneo di wrestling WWE Night of Champions 2014, firmato come di consueto dalla World Wrestling Enterteiment: lo hanno disputato come sempre alla Bridgestone Arena di Nashville, in Tennessee ed è stato trasmesso sulla pay-per-view. Come primo incontro della serata ha visto nel ring Jimmy e Jay Uso contro Gold & Stardust, che si fronteggiavano i primi per difendere il titolo WWE Tag Team Championships e i secondi per conquistarlo. Dopo un match che ha visto per lo più prevalere Jimmy e Jay, la vittoria è andata inaspettatamente agli Gold & Stardust, che hanno saputo approfittare di un momento propizio. La serata è continuata poi con una serie di single match, tra cui quello per la difesa del titolo WWE United States Championship da parte di Sheamus, che combatteva contro Cesaro, e che è riuscito a mantenerlo; e anche quello per il WWE Intercontinental Championship dove The Miz ha sottratto il titolo a Dolph Ziggler. Rusev e Randy Orton hanno poi vinto i loro rispettivi incontri contro Mark Henry e Chris Jericho. C’è stato spazio anche per un match tutto al femminile, come di consueto, alla Bridgestone Arena di Nashville e Aj Lee si è conquistata, in un triple threat match, il titolo WWE Divas Championship, battendo Paige e Nikki Bella. Ma l’evento che tutti realmente aspettavano è stato certamente il single match per la WWE World Heavyweight Championship, in cui si sono sfidati John Cena, sul podio anche al Money in The Bank, e Brock Lesnar. La vittoria dell’incontro è andata a John Cena, ma solamente perché il suo avversario è stato squalificato: nella sua squalifica è stato più che fondamentale l’intervento di Seth Rollins, che ha iniziato a sventolare proprio la valigetta del Money in The Bank davanti ai due avversari, facendo in modo che Brock Lesnar infrangesse le regole del gioco. Dunque, il titolo di WWE World Heavyweight Championship è rimasto ancora saldo tra le mani di Lesnar per il secondo anno consecutivo, sebbene la vittoria sia dell’incontro se la sia aggiudicata John Cena.

© Riproduzione Riservata.