BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Video / Verona-Genoa (2-2): gol, sintesi e highlights (oggi 24 settembre 2014, Serie A 4^ giornata)

Video Verona Genoa (2-2): gol, sintesi e highlights della partita di Serie A 2014-2015 quarta giornata. Doppietta di Matri, poi le reti di Tachtsidis e Ionita per il pareggio

Foto Infophoto Foto Infophoto

Bella partita al Bentegodi e un punto per parte. Si esalta per primo il Grifone, che vola sul 2-0 grazie alla doppietta di Alessandro Matri, poi però non manca la reazione dell'Hellas, che conquista il pareggio grazie ai gol di Panagiotis Tachtsidis e Artur Ionita, il moldavo che è la rivelazione di questo primo scorcio del campionato in casa Verona. Le statistiche: tiri in porta 9-7 Genoa, tiri fuori 6-4 Genoa, fuorigioco 5-4 Verona, calci d'angolo 7-4 Verona. 

Alessandro Matri trova il primo gol con la maglia rossoblu e sblocca Verona-Genoa al minuto 34. La rete arriva con la specialità della casa: il colpo di testa. Bello il cross di Marchese al quale la difesa scaligera concede troppo spazio: pallone che spiove tra due centrali gialloblu ed è bravissimo il numero 32 del Grifone a staccare più in alto di tutti mandando la palla a sbattere sul palo alla destra di Gollini e quindi in rete.

Verona-Genoa si gioca questa sera alle ore 20:45, quarta giornata di Serie A 2014-2015 e prima con turno infrasettimanale. Lo scorso anno la partita giocata in aprile era stata trionfale per gli scaligeri, che avevano ripreso la marcia avvicinando la zona Europa League - che però non erano riusciti a centrare. Ancora nel primo tempo Perin aveva salvato due volte il risultato prima che Marco Donadel trovasse la grande rete con una botta dalla distanza; nonostante l’espulsione di Michelangelo Albertazzi il Genoa non era riuscito a raddrizzare la sfida giocando malissimo, e nel finale era stato punito. Con tutta la squadra avanti alla ricerca del pareggio aveva subito un clamoroso contropiede due contro zero, Iturbe era stato altruista nel servire Luca Toni che aveva fatto 2-0 (da ex). Non era finita: appena dopo ancora l’attaccante modenese aveva infilato da pochi passi, questa volta sfruttando l’assist di Agostini. Un disastro per il Grifone, con Gasperini infuriato a fine partita; ma nonostante quel brutto episodio la stagione rossoblu era rimasta positiva, così come quella del Verona che aveva chiuso appena a ridosso delle posizioni europee.