BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Crisi Manchester United/ Gotta: Rooney non è il responsabile, Van Gaal resterà (esclusiva)

Crisi Manchester United: il commento di ROBERTO GOTTA sulla difficile situazione della squadra di Van Gaal in Premier League nonostante gli arrivi di Falcao e Di Maria, mentre Rooney...

Da sinistra il gallese Ryan Giggs, 40 anni e l'olandese Louis Van Gaal, 63 (dall'account Twitter ufficiale @premierleague) Da sinistra il gallese Ryan Giggs, 40 anni e l'olandese Louis Van Gaal, 63 (dall'account Twitter ufficiale @premierleague)

Il Manchester United è la delusione di inizio stagione in Inghilterra, cinque punti in altrettante partite di Premier League per la squadra di Louis Van Gaal. Un mercato importante con acquisti come Angel Di Maria, Danny Blind e Radamel Falcao, tanto per citare solo i più celebri fra i nuovi Red Devils, e in più l'arrivo dell'ex allenatore dell'Olanda, doveva servire a riportare lo United ai suoi consueti livelli dopo la pessima stagione del post Ferguson, ma finora le cose non stanno funzionando come tutti si aspettavano, compresa una clamorosa eliminazione immediata in Coppa di Lega e domenica la sconfitta contro il Leicester dopo essere andato in vantaggio per 3-1 (risultato finale 5-3). Naturalmente si è già scatenata la caccia al colpevole: sul banco degli imputati Van Gaal ma per molti anche Wayne Rooney. Per parlare di tutto questo abbiamo sentito il giornalista del Guerin Sportivo Roberto Gotta, esperto di calcio inglese. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Si aspettava la crisi del Manchester United? Sinceramente no. Mi aspettavo un inizio di stagione molto buono da parte dello United. Sono molto sorpreso.

Colpa anche del mercato? In realtà il mercato dello United è stato uno dei migliori degli ultimi anni.

Si poteva però rafforzare di più la difesa... Questo in effetti può essere essere stato un problema.

Ci sono problemi di modulo? Il Manchester United non ha tante alternative, Ferdinand era troppo vecchio e Vidic aveva un solo anno di contratto. La difesa a tre con Blackett e Evans non è l'ideale, ma non si raggiungono automaticamente risultati migliori con la difesa a quattro.

Rooney ha responsabilità? No, Rooney secondo me resta un campione sempre in grado di decidere una partita ed essere utile per questa stagione del Manchester.

Ci sono problemi nel rapporto tra i giocatori e Van Gaal? Questo lo possono sapere solo loro...

Cosa pensa succederà nel resto della stagione? Il Manchester ha tutti i mezzi per fare bene, ci sono grandi giocatori. Non credo che Van Gaal verrà sostituito, lo United non ripeterà lo stesso errore che fece con Moyes ad aprile.

Se il Manchester United non andrà in Champions League sarà un fallimento? Certamente non sarà una cosa buona, visto che l'obiettivo dello United è quello di tornare subito in Champions.

Quanto si sente l'assenza di Ferguson? Non tanto, Ferguson era in declino e forse avrebbe avuto anche lui gli stessi problemi dei suoi successori. (Franco Vittadini)

© Riproduzione Riservata.