BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Mondiali volley donne 2014/ Risultati terza giornata e classifiche dei gironi: azzurre ancora perfette (Italia 2014 giovedì 25 settembre)

Mondiali volley donne Italia 2014 risultati livescore terza giornata e classifiche dei gironi: il calendario e gli orari delle partite di oggi, alle 20.00 Italia-Argentina (25 settembre)

Marco Bonitta, c.t. dell'Italia (Infophoto) Marco Bonitta, c.t. dell'Italia (Infophoto)

Nella terza giornata dei Mondiali di pallavolo femminile Italia 2014 è arrivato il terzo successo delle azzurre: Italia-Argentina 3-0, altra vittoria netta e convincente per la Nazionale del c.t. Marco Bonitta. Da segnalare anche l'avvincente finale di Repubblica Dominicana-Croazia 3-2, vinta dalle caraibiche per 19-17 al tie-break. Dunque nel girone A Italia, Rep. Dominicana e Germania (che sabato sarà la prossima rivale delle azzurre) sono già qualificate per la seconda fase. Ecco poi come sono andate le partite serali negli altri gruppi: nel girone B appassionante Bulgaria-Turchia 3-2, vittoria preziosa per le bulgare, ora più vicine alla qualificazione anche grazie a un calendario favorevole nelle ultime due giornate. Nel girone C ecco Usa-Olanda 3-0: era una partita molto attesa, ma le olandesi hanno saputo lottare alla pari con le americane solo nel primo set, chiusa ai vantaggi. Comunque per entrambe le squadre la qualificazione (già matematica per gli Usa) non sarà un problema. Infine il girone D in cui Cina-Belgio 3-0 è stata una nuova dimostrazione di forza delle cinesi, mentre per la squadra europea ora la qualificazione è in bilico. 

Arrivano i risultati di altre partite nella terza giornata dei Mondiali di pallavolo femminile Italia 2014. Nessuna sorpresa da segnalare. Serbia-Camerun, la sfida pomeridiana del girone B, finisce con un netto e prevedibile successo per della formazione europea, che viaggia verso la seconda fase del torneo iridato. Nessuna sorpresa nemmeno nel girone C, perché il derby ex sovietico Russia-Kazakistan finisce con un netto per la squadra di Mosca, che conquista la qualificazione matematica alla seconda fase, mentre nel girone D finisce sempre la sfida Giappone-Cuba: per le nipponiche un fondamentale passo avanti nel raggruppamento più equilibrato, le caraibiche sono invece ad un passo dall'eliminazione, come però era prevedibile con una formazione giovanissima che è in Italia soprattutto per fare esperienza e tornare grande nei prossimi anni. Ricordiamo infine che l'appuntamento con la terza partita delle azzurre sarà per le ore 20.00, quando a Roma avrà inizio Italia-Argentina

Si sono concluse le quattro partite mattutine della terza giornata della prima fase dei Mondiali di pallavolo femminile Italia 2014. Nel girone A e nel girone B, come previsto, abbiamo assistito a partite senza storia: Germania-Tunisia 3-0 nel gruppo di Roma e Brasile-Canada 3-0 in quello di Trieste. Ben più intense e combattute le altre due sfide: Thailandia-Messico 3-0 a Verona dà tre punti molto preziosi agli asiatici nel girone C. Il punteggio è netto, ma il match è stato combattutissimo perché tutti e tre i set si sono risolti solamente ai vantaggi, il secondo addirittura 36-34. Infine a Bari Azerbaigian-Portorico 3-2: questa davvero una partita da ricordare, tie-break risolto per 17-15 dalle azere che così conquistano due punti in quello che certamente si sta rivelando il girone più equilibrato. 

Oggi la diciassettesima edizione dei Mondiali di pallavolo femminile Italia 2014 propone la terza giornata della prima fase. Ricordiamo che si gioca a Roma (girone A), Trieste (girone B), Verona (girone C) e Bari (girone B) per la prima volta del torneo iridato in Italia nel volley femminile. Partecipano 24 squadre, che sono state divise in quattro gruppi da sei squadre ciascuna: le prime quattro classificate di ogni raggruppamento accederanno alla seconda fase, quando il girone A sarà unito al girone D e il B al C portandosi dietro i risultati della prima fase contro le altre squadre qualificate del proprio gruppo. Oggi nel girone A si giocano Germania-Tunisia, Croazia-Repubblica Dominicana e alle ore 20.00 Italia-Argentina: sulla carta sfida ampiamente alla portata delle azzurre, che dunque possono già centrare matematicamente la qualificazione alla seconda fase – che comunque è già ampiamente ipotecata. La situazione infatti inizia e definirsi, e con le partite di oggi avremo un quadro molto più chiaro visto che sarà la terza di cinque giornate. Nel girone B appuntamento con Canada-Brasile, Camerun-Serbia e Turchia-Bulgaria, certamente la partita più attesa e sulla carta la più incerta. Passando al girone C, avremo Thailandia-Messico, Kazakistan-Russia e Olanda-Stati Uniti, cioè la sfida più interessante fra due delle tre capolista del girone (con la Russia) che è già molto ben delineato. Infine il girone D – particolarmente interessante perché sarà quello che incroceranno le azzurre – con Portorico-Azerbaigian, Cuba-Giappone e Belgio-Cina, che è la partita più interessante del giorno a Bari.